Session review - spot interessanti al NL100 e NL200

  • NL BSS
  • NL BSS
  • $100 - $400
  • Shorthanded
(8 Voti) 2949

ISCRIVITI ADESSO PER VEDERE L'INTERO VIDEO

Iscrizione gratuita

Iscriviti ora
 

Descrizione

In questo video destrolindo analizza in session review alcune mani giocate al NL100 e NL200 trattando generalmente diversi argomenti di studio.

Tag

primo video Session Review spot interessanti

Commenti (31)

mostra i nuovi
  • martinacorso

    #1

    ultima mano.. io punterei quasi pot size per simulare un bluff maldestro e farmi hero callare simulando molti busted draw piuttosto che come dici te sparare una value bet palese da 1/3 del pot..
  • mattinter94

    #2

    [Mano con AA contro il fish al min22]
    Al turn fai raise (ok) e lui ti calla.
    Nel caso invece dopo il tuo raise ci fosse stata una 3bet all in da parte sua avresti fatto fold?
    Perchè se si a questo punto credo che come dici tu nel video la sua bet al river è da fold sicuro visto il suo AF cosi basso.
  • destrolindo

    #3

    @mattinter, con quelle odds non foldo MAI, io parlo vedendo la mano dai suoi occhi che nn sa che ho AA, quindi l'asso è un'ottima carta per bluffare, ma in questo spot foldare al turn è un errore grande come una casa, a maggior ragione al river
  • destrolindo

    #4

    @martinacorso: allora, quello che dici è senza dubbio sensato MA..in questo caso preferisco di no per 2 motivi:
    ha wts estremamente basso, per quanto il sample di mani sia ristretto è sicuramente indicativo, quindi dubito sia uno che herocalla.
    Il secondo motivo è che lui ha air ai miei occhi molto spesso, quindi betto poco anche sperando che spewi
  • enricoMB

    #6

    Scusa un po' di note, per prima cosa se non vuoi vedere nel replayer le carte degli avversari basta spuntare il checkbox "show known cards".

    Poi prima mano, terribad IMHO!
    Allora OK con lo squeeze, Ok (oddio non tanto ok ma...) che non vuoi foldare al miniraise anche giocando una mano facilmente dominabile OOP. Ok aver checkato al flop, ma dopo aver ricevuto il check behind di OR... al turn gli fai check call??? Mah!!!

    Toglimi una curiosità, se usciva una carta tipo il due di picche che facevi? Check fold al river? Per poi trovare l'avversario che valuebetta QQ o JJ e lasciargli il piatto?

    IMHO il check call è veramente una delle peggiori scelte che si potessero fare. Guarda preferivo vedere un check fold, anche se allora ovviamente ti avrei chiesto il senso di aver voluto giocare quella mano...
  • enricoMB

    #7

    Per non parlare, as played, del check al river ancora più pazzesco!
    Ma scherziamo, hai messo da dietro e giocato passivamente, chiudi il draw e gli dai la possibilità di check behind?

    Ma cavolo il K non te lo assegna mai e poi mai avendo tu giocato così passivo, questo se ha una qualunque coppia e tu lo pushi si ritrova pot odds di 3:1 circa e stai sicuro che con mani come QQ e JJ ti chiama dato che ti deve beccare in bluff una volta su 4 e che la carta di cuori era perfetta per te pre bluffare. Se ha il K come aveva o se ha AA ti chiama lo stesso e quindi non cambia nulla.

    Giocata così ha senso sono vs avversario che hai profilato perfettamente e sai che spewerà praticamente sempre. E viste le stat non mi pare davvero quello il caso.
  • destrolindo

    #8

    -grazie per il tip show known cards, non avevo mai avuto bisogno di nasconderle quindo nn sapevo si potesse :D

    -per il resto ho ben spiegato che il call alla 4bet lo faccio solo per metagame e x quei rari flop in cui vado broke happy, sicuramente questo non è uno di quelli!

    batto solamente i bluff, se lui bettava flop io foldo, al turn callo solo xke ho molta piu equity e xke col check ho dimostrato debolezza, ma se pusho come dici tu che mani peggiori mi chiamano? QQ? forse ma cmq poche e cmq nn sempre :)
    al river la scelta è molto piu close di quanto sembri xke nel suo range ci sono un sacco di bluff, un QQ a questo punto non me lo chiamerà tipo MAI se pusho river, mi chiama solo KK AK e AA, che sono cmq mani che bettano 4 value al river, col check rischio di far bettare anche dei bluff invece...ho spiegato gia nel video il motivo delle mie mosse e mi sembra sensato (l'unica se mai è foldare alla 4bet che ci stava tutto, ma odio farmi outplayare è un mio leak :) )
  • enricoMB

    #9

    Se vuoi il mio modesto parere, se al river quell'oppo non ti chiama con QQ JJ vuol dire che non bluffi abbastanza spesso! E questa sì che sarebbe una leak gravissima. Ovviamente IMHO.
    Lui è in posizione su di te, esce un board K high, non lo betti, esce turn e di nuovo non betti ma ti limiti a chiamare passivo la sua delayed, river che ti deve fare in mano? L'UNICA mano con cui forse avresti potuto giocare così è TT, ma se vuoi massimizzare e non essere exploitabile e evitare che ti foldi quando hai un punto devi bluffare più spesso. E giocare i progetti in maniera aggressiva, perché se è vero che il tuo draw si è manifestato con una sola carta a scendere hai anche due vantaggi: hai top pair (nascostissima) e hai equity anche verso mani che ti battono (i J e le carte di cuori e a volte anche i K).
  • senzacontrollo

    #10

    Nella mano che si chiude al minuto 15.42 non mi piace la size del raise al flop..avrei fatto qualcosa come 15 euro non 12. Infine quando fai allin vorrei sapere che aggressività ha oppo river e che percentuale di WTS. Mi spiego meglio: river gira un 9 che potrebbe esser una carta nel suo ragne qualora avesse avuto una mano come T9. Se oppo solitamente è solito uscire puntando quando ha un punto forte escluderei tutti i 5 o set di 4, ma obv T9 può essere nel suo range. Cmq molto probabilmente un oppo del genere su quel board ha qualche schifezza come 67- 23-36 e ha puntato in draw al flop..imho river il push diventa inutile ed EV- se oppo non ha una alta % di WTS.
  • basti69

    #11

    le mani mostrate non sono interessanti e quasi tutti missplayed.
    il coach mi sembra insicuro nel suo giocho e non é qualcuno che é capace di insegnare altre persone in poker.

    sry, ma il mio italiano non è il massimo.
  • senzacontrollo

    #12

    Per quanto riguarda la mano con AA contro stesso fish che in questo caso chiude colore non credo che per forza ci si debba lasciare lo stack.
    Nella prima mano quando hai AT lui donbetta 5 e te raisi 12, in questo caso lui donkbetta 5 e te raisi 15 (potrebbe esser un tell già questo che basi importo raisi a forza della tua hand anche se qui il board è più drawing). Cmq al turn lui in questa mano con Q9 effettua un'ulteriore donk che nella mano prima non aveva fatto e te rilanci a committarti. Non era meglio fare un call turn per potcontrollare e river chiamare solo in caso di bet bassa e prendere maggiori info su oppo? Inoltre ho controllato e vedo AF 1.4 insomma basso...obv quando oppo così passivo esce turn e river penso che troppo spesso abbia chiuso un punto.
  • senzacontrollo

    #13

    X Basti mi sembra abbastanza ingeneroso il tuo giudizio su un coach che pubblica il suo primo video e che SOTTOLINEA che alcune mani sono vecchie ed ammette egli stesso che in molti casi non le giocherebbe in quel modo.
  • enricoMB

    #15

    min 37:50 dopo aver floatato flop, l'avversario ti checka, hai pescato il draw. Ok fai la bet.

    Ma se l'avversario ti pushava cosa facevi?
  • xscaio

    #16

    GG a me è piaciuto molto. ;)
  • destrolindo

    #17

    urca!mi dispiace che a molti di voi non sia piaciuto il video, posso solo dire a mia discolpa che nn essendo il mio limite ho dovuto ripescare mani vecchie, il modo in cui le ho giocate nn è influente, anzi, come vedete prendo in esame tutte le possibilità a prescindere da come io le abbia giocate o dalle carte che effettivamente aveva oppo.
    Io modestamente penso che piu che vedere da che lato vanno i soldi oppure gli errori fatti in game andrebbero fatte riflessioni sul thinking process da fare per effettuare delle scelte!
    Vedo che addirittura alcuni hanno interpretato il mio valutare tutte le ipotesi come un segno di insicurezza :)
    In ogni caso nn voglio essere arrogante sono il primo a dire di nn essere il tom dwan della situazione :)
  • destrolindo

    #18

    @15 secondo te? :)
  • destrolindo

    #19

    @12 sono d'accordo con te effettivamente riguardo la mano!
    per quel che riguarda le size un po meno, a parte il fatto che queste sono 2 mani contro stesso oppo che posso aver giocato a giorni di distanza, la size è influenzata piu che altro dal tipo di board, oltre tutto 1.5bb nn è che fanno molto la differenza, le size le valuto li per li a seconda di quello che mi pare piu opportuno nella situazione, nn ho uno standard (in ogni caso spesso quando le riguardo mi accorgo che a volte commetto imperfezioni multitablando)
  • senzacontrollo

    #20

    Riguardando il secondo board è più drawing rispetto al primo e quindi un raise più alto è doveroso anche per motivi di protection oltre che di puro value.
    Attendo il prossimo video :)
  • ST3F0

    #21

    Anche a me il video non è piaciuto, non l'ho visto tutto cmq, ho desistito...
  • enricoMB

    #22

    Scusa ma un utente ti fa una domanda e tu gli rispondi "secondo te?"...

    Ma allora cosa li facciamo a fare i commenti? Spero non sia così ma sembra la classica frase da chi è in difficoltà e non sa che rispondere.

    Lo so che sei stato sommerso di critiche, capisco che sia una bella botta, poi è pure il primo video e tutto quanto. Ma questa è una scuola di poker, se ci sta tutta di avere stili di gioco differenti e su certe mani marginali di giocare in maniera diversa, alcune mani proprio mi sembrano errori palesi da qualsiasi punto di vista le guardi. Ne va anche del nome e dell'autorevolezza di strategy.

    Se non è così e se ci sono motivi validi ed è il sottoscritto a non avere considerato certe cose, sono dispostissimo a imparare e a rivedere le mie idee, e perfino a chiedere scusa (anche se personalmente non mi pare di averti offeso, ho semplicemente espresso dei dubbi sulla giocata e chiesto spiegazioni). Adesso dici che sono mani vecchie e che non è il tuo limite, benissimo, però questo è quello che hai postato...

    E per curiosità e anche per informare la gente che non ti conosce, a che limite giochi ora? (chiaro il limite dipende dal roll e non dalle skill ci mancherebbe, si può essere dei fenomeni anche ai micro, quindi la domanda non è per giudicarti, ma solo per capire in base a cosa fai certi thinking process dato che il gioco a seconda dei limiti cambia profondamente)
  • DAVIDE01

    #23

    Mi sembra ke lui durante il video esprima i suoi disappunti su come gioka alcune mani,e c spiega il TP,bel video! no abc! continua cosi!
  • destrolindo

    #24

    @22 enrico, non volevo assolutamente essere arrogante! io volevo solo chiedere cosa secondo lui andava fatto per poi discutere a riguardo, pensa sia piu utile capire prima cosa pensate prima di fare EVENTUALI correzioni..scusate nn volevo offendervi.

    Per quanto riguarda il discorso mani vecchie, ripeto, nn è un alibi, la mano dovrebbe essere una scusa per ragionare di poker e di TP, se volete prossima volta faccio un video dove gioco straight forward come un qualsiasi reg del livello, ma dubito imparereste molto di piu di quello che gia sapete..
    ho giocato tutti i limiti fino al 1000, attualmente mi trovi quasi esclusivamente al 400 sul .it
  • enricoMB

    #25

    @24 scusa ma io ti ho chiesto cosa avresti fatto perché mi pare normale aver plannato la mano prima di fare una bet al turn.
    Non è che mi hai offeso, semplicemente hai glissato la risposta. E appunto per parlare di poker e di TP è d'uopo sapere quale sarebbe la giocata corretta in quello spot secondo il coach.
  • destrolindo

    #26

    avrei fatto un cosidetto crying call, ovvero so di essere spessissimo dietro a quel punto, ma per via delle odds siamo costretti a chiamare, facendo qualche euro in piu le odds sarebbero state piu limpide, ma quella giocata è fatta basandosi sul fatto che sono molto poche le combo che pushano rispetto a quelle che si limitano al call (e inifinitamente di meno di quelle che foldano, vero scopo della mossa)
  • destrolindo

    #27

    ps per enrico: non intendo glissare, ti ho fatto una domanda, sei in errore se pensi che per me siano una "brutta botta" i commenti negativi, piuttosto mi dispiace che il mio video nn ti sia piaciuto, potrebbe darsi che nn sia bravo a insegnare, capita a moltissimi giocatori forti figuriamoci se nn puo capitare a me...prendo spunto da questi commenti per il prossimo video, niente di piu:)
  • enricoMB

    #28

    @26 allora la mano è quella dove ha KQ di cuori su board 4437 double suited.

    Mi dici perché hai puntato?
    O meglio qual'è il TP che ti ha spinto a farlo.
    Eri disposto a chiamare un push per odds (e anche su questo ci sarebbe da discutere visto che il board è paired, le due over non sai se sono buone e non hai nemmeno il nut flush draw ma solo il second e c'è pure solo un unica carta a scendere).
    Quindi la bet era in bluff (o semibluff) giusto?
    Allora devi aver valutato che le combo di mani migliori della tua che fai foldare sono di più delle combo totali di mani con cui oppo ti chiama o ti repusha. O è un ragionamento che non condividi o che tu fai in maniera diversa?

    Non è tanto che il video non mi sia piaciuto ci mancherebbe. Tantomeno che non sei bravo a insegnare, i ragionamenti che fai sono chiari anche se spesso cambi idea in corso d'opera.
    E' che personalmente certe mani (per non dire quasi tutte) mi sono proprio sembrate "sbagliate". E non ho la pretesa (tutt'altro) di saper giocare meglio di te, ergo volevo delle spiegazioni per valutare se rivedere o meno gli attuali miei parametri di gioco.
  • destrolindo

    #29

    Il tuo ragionamento è sensatissimo e lo condivido, al turn punto per far passare mani che ci battono ma che fanno fatica a giocare oop abbastanza alla cieca.
    Devi contare 2 cose: innanzitutto lui al turno ha ancora un 12% di range xke cbetta il 100% delle volte su quel flop, e quel range è pieno zeppo di air o mani cmq "scared".
    In secondo luogo noi abbiamo dimostrato molta forza se ci pensi, chiamiamo sia 3bet che cbet, e bettiamo turn una cifra tutto sommato modesta, quali mani ci repushano? solo JJ+ e 77, che sono una % di range molto inferiore al 12% totale, di questo range, la maggior parte viene foldato, il resto callato, al river se hittiamo prendiamo lo stack, altrimenti check\foldiamo, ma la giocata al turn è cmq +ev
  • destrolindo

    #30

    Nono io condivido a pieno il tuo ragionamento, difatti quella puntata li è stata fatta innanzitutto per la FE: conta che il suo range al turn è ancora del 12% xke su quel flop cbetta 100% delle volte, e questo range è pieno zeppo di air o di mani "scared"!
    Al turn ci repusha solo con 77, JJ+ o draw possibili (noi dominiamo spessissimo quello a cuori) che è una % molto inferiore al 12%, il resto folda oppure calla un po scared.
    Noi fin'ora abbiamo dimostrato molta forza quindi nn è che qui pusha in bluff a caso :)
    Al river se hittiamo prendiamo tutto lo stack quasi sempre, anche contro un suo range cosi ristretto, se nn hittiamo c\foldiamo, ma la mossa è cmq +ev
  • destrolindo

    #31

    internet ha scazzato, il post 30 potete anche nn leggerlo che è uguale a 29 :)
  • frekks

    #32

    A me è sembrato un ottimo video.
    Anche se non avrei giocato tutte le mani come destrolindo, le sue spiegazioni sulle linee possibili da tenre sono molto chiare e sicuramente corrette.
    Il fatto che le mani analizzate presentino giocate non standard è semplicemente dovuto al fatto che sono mani "vere": cioè mani prese dalla hand history di un regular del livello, che affrontando altri player si adatta al loro gioco e naturalmente va oltre l'abc.
    Di video in cui il coach apre una room a caso e gioca vs tutti uncknow ed egli è uncknow per tutti gli avversari e si specchia dietro statistiche perfette (22/18/6 vip/pfr/3b) la sezione è piena.