Sessione live NL10 SH

  • NL BSS
  • NL BSS
  • $10
  • Shorthanded
(5 Voti) 4347

Descrizione

In questo video il nostro nuovo coach Franci086 affronta una sessione live al NL10 shorthanded. In questo video ci concentriamo sugli aspetti di base della strategia, sul concetto di range e sull'adattamento del proprio gioco agli avversari.

Tag

francio sessione Video live

Commenti (17)

mostra i nuovi
  • Rambo1818

    #1

    Molto bello e interessante, l'unica cosa la grafica non è perfetta.

    Grazieeeeeeee :-)
  • FlaviusBodea

    #2

    complimenti per il video e spero che ne farai tanti altri , magari sul NL 25 e NL50
    Grazie mille !!!
  • LUKA68

    #3

    ben fatto..molto interessante e scorrevole..non hai sbagliato un mossa ! LOL !!
  • santinot

    #4

    salve volevo commentare una mano del tuo video quella dove ti trovi kj s in cut off. verso il 25 min eravate in tre sul piatto dopo il river e dopo che tutti avavano fatto chek sei andato a puntare la meta del piatto egli altri hanno foldato. la domanda e perche rischiare la meta del piatto quando potevi benissimo fare chek e scoprire le carte tanto avevi j top pair? invece hai rischiato un chek raise visto che c era una buona probabilita che qualcuno avrebbe potuto anche chiudere una scala, o qq e+ ! e in quel caso di chek raise cosa avresti fatto? ciao e cmq complimenti per il video!
  • enricoMB

    #5

    Una domanda, al min 11:19 ti trovi su SB con JJ, c'è stato un limp e giustamente decidi per un raise.
    L'avversario fa call e esce sul board 77Q con due carte di fiori.
    Tu hai fatto cbet e fold al miniraise.
    E' una linea che posso anche capire ma mi sembra un po' weak. L'avversario ha solo limpato preflop, il range più probabile è una coppia o un A debole. Difficile abbia la Q nel range, forse giusto KQ suited. Può forse avere un 7 tipo A7 ma è davvero improbabile.
    Se ci mettiamo a foldare sempre tanto vale fare la stessa action con due carte casuali no? Il valore di JJ diventa davvero basso.
    La maggior parte del suo range è infatti dietro, tutte le coppie da TT in giù, flush draw più un po' di air tipo asso banana con l'A di fiori.
    In questa situazione non so, ma a me il fold pare davvero debole.
    A sto punto era quasi meglio adottare una linea di check call per fargli bluffare tutto il range su cui siamo avanti (che lui magari punta per valore tipo se ha 99) e per cercare di arrivare allo showdown (magari valutando l'entità delle sue puntate street per street). Se ha il 7 o la Q lo paghiamo è vero (anche se ripeto dipende da quanto punta), ma prendiamo valore le volte che ci punta con i draw o con coppiette inferiori al J.

    Almeno IMHO
  • franci086

    #6

    purtroppo essendo OOP la mano si gioca difficilmente e alla fine giochi alla cieca sia se c/c sia se b/c perchè potrebbe avere si air ma le volte che ce l'ha non riesco ad ottimizzare i guadagni proprio a causa della posizione, e allo stesso tempo lui avendo il vantaggio di posizione mi potrebbe outplayare la maggior parte delle volte, senza contare che senza statistiche o read sul giocatore un fold conservativo secondo me va più che bene.
  • santinot

    #7

    ciao francio86 volevo solo ringraziarti per la risposta al mio commento, che non mi hai dato!!!!!!
  • franci086

    #8

    scusa non avevo letto, ho puntato perchè potevo estrarre valore da diversi J con kicker più deboli visto il livello medio dei miei avversari e penso che difficilmente mi avrebbero fatto c/r con una mano forte xkè altrimenti rischiavano di perdere tanto valore.
  • maxpezza

    #9

    complimenti e bel video...solo una piccola curiosità pero:visto che il video si puo,se vogliamo,definire base..nn e un po troppo esagerato il ange di apertura da utg???visto chi e alle prime armi nn credo sia profitevvole suggerire aperture anche con mani speculative come SC....cmq cpmplimenti ancora....alla prossima
  • Marco92s

    #10

    Ciao franci086. Al minuto 22:50 è standard la cbet su quel board o è dovuta al tipo di tavolo piuttosto tight post flop?
  • Marco92s

    #11

    Poi per la mano con kj è vero che è difficile il c/r ma siamo sicuri sia meglio bettare river? Per l'action quant'è probabile che ci paghi una mano che non ci batte?
  • franci086

    #12

    @10: perchè il tavolo è tight conviene fare cbet su quei board per poi passare se troviamo resistenza.
    @11: qualsiasi J o mano più forte della nostra sarebbe stata valuebettata dagli avversari, le valuebet al river sono molto importanti soprattutto contro giocatori scarsi che potrebbe fare call con mani marginali.
  • brus89

    #13

    minuto 25.30sec seii bb sul tavolo di sinistra hai a9s co open and sb flat qui l'opzini non sono call or 3b? xche foldi?si puoi essere dominato ma sei dato 1 a 3.5 quasi. hai ottime potenzialita e puoi sempre bluffarli.giusto? grz e buon lavoro
  • brus89

    #14

    p.s secondo me gioki un po troppo tight e' dovuto allo stake?
  • brus89

    #15

    cm fai a passare i kk contro uno short? e cmq stavi guardando le statistiche di un altro giokatore loool.
  • bruce1980

    #16

    bel video e utile volevo fare una domana
    sul munito 15 trovi jj su un piatto tribettato cbet standard e call di oppo
    su turn a check e poi chiami l'allin

    mi chiedevo che ragionamento si fa per usare la tattica del blufinduce sun turn a per chiamre l'allin ? perchè non poteva starci un ass ak pre o aq e fare float al flop ?

    grazie
  • franci086

    #17

    @16 ovviamente ci può esserci un A nel suo range, ma io checko proprio per indurlo a bluffare, bettare su quell'A invece sarebbe un bluff da parte mia e troverei atction solo da mani che mi battono.