Strategie vincenti ti portano a successi a lungo termine nel poker online – Registrati gratis!

Le migliori strategie Con le corrette strategie il poker diventa un gioco facile. I nostri autori ti spiegano come vincere passo dopo passo.

I più intelligenti imparano da e con i professionisti internazionali nei nostri live coaching e sul forum.

Poker bonus gratis PokerStrategy.com è gratuito. Inoltre c'è un poker bonus gratis che ti aspetta.

Sei già un membro di PokerStrategy.com? Fai il log in qui

StrategiaSpecials

Metodi di studio alternativi

Introduzione

Questa settimana ho deciso di non trattare "tediose" mani esemplificative o il quiz innovativo per gli utenti di livello avanzato. La maggior parte trova utile analizzare mani in forma di quiz: la questione è però se la monotonia dei format ripetitivi non sia però deleteria per la volontà di apprendimento.

Questo ci porta al tema dell'apprendimento.  Abbiamo cercato di spiegare come migliorare le propria capacità in articoli e essay recenti.

Spesso mi si chiede tramite ICQ, Skype o anche durante il Coaching come si possano migliorare le proprie capacità senza doversi sorbire troppa teoria o spesso mi si chiede anche "Quale articolo non posso far a meno di dover leggere?".

Confesso che anch'io ero un giocatore di poker pigro che preferiva evitare di sedersi ore e ore davanti al Pc a leggere articoli.

Nel seguente articolo cerco di analizzare come si può compensare questa pigrizia con metodi di apprendimento alternativi e se ciò è veramente possibile

Come apprendere?

Brevemente mi attengo alle indicazioni di PokerStrategy (PS) che ritengo interessanti, ovvero un mix di esperienza data dalla pratica e l'apprendimento tramite la lettura di articoli. Si indica tra l'altro la valutazione della mano e il coaching offerti maniera esclusiva da PS.

Certamente giocare è più divertente che leggere articoli!

Alternative e loro validità

Valutazione della mano

Si tratta di un metodo di apprendimento presente come da copione nel programma di PS ed è un "must" per i lettori "diligenti". Tuttavia è utile anche per voi lettori pigri. Da un lato abbiamo la possibilità di liquidare le valutazioni delle mani e al contempo siamo attivi.

Ovvero, siamo noi responsabili del piatto delle nostre mani e riceviamo una valutazione o noi stessi giudichiamo, cosa assolutamente divertente. E anche in caso negativo si può suddividere il lavoro. Ci si può sedere anche solo dieci minuti, leggere un paio di valutazioni, postare la mano e smettere.

Il giorno seguente ricominciamo, altre mani ci aspettano e questa continua alternanza è molto più divertente che leggere articoli.

Oltre alle conoscenze del gioco necessarie si ottiene anche un'altra cosa: nella maggior parte dei casi il valutatore trasmette gli stessi contenuti degli articoli per mezzo delle sue valutazioni e chiarimenti.

Alle domande più frequenti risponde o il supervisore oppure un altro utente. Si ottengono così chiarimenti che sono altrimenti incomprensibili dato che non si è letto l'articolo.

Spesso facendo delle domande si ottengono spiegazioni senza leggere articoli. Una cosa però è da evitare: ci sono delle "nozioni di fondo" da fare proprie attraverso gli articoli. Perché ci sono cose essenziali durante una partita che non si possono improvvisare. Se ponete quesiti troppo scontati riceverete una risposta tipo "rileggete a fondo l'articolo".

A questo proposito un piccolo inciso:


Articoli essenziali

Questi articoli devono essere letti. (nozioni di fondo o articoli con tabelle)


Esempi: Gioco al pre-flop (SHC), Odds e Outs, Gioco post-flop, gestione del bankroll, Le basi e altri.

L'intera gamma per principianti, le fondamenta di una determinata strategia non possono essere tralasciate.

Articoli alternativi

Questi articoli che possono essere letti o meno. Penso ad articoli che possono essere utili nel gioco ma non essenziali che possono essere spiegati o insegnati. Sono importanti ma vi sono alternative di apprendimento. In questa ottica non sono compresi articoli essenziali per il proprio gioco, tipo SHC.

Esempi: Reverse Implied Odds, LAG o TAG, Pokertracker Stats, I read e simili.


Ecco altre strategie di apprendimento alternativo:

Private coaching

Si tratta di un metodo utilizzato dal sottoscritto in lungo e largo in maniera attiva. E' quello che aiuta di più il giocatore pigro. Si può sempre giocare da soli e avere qualcuno al fianco con quale consultarsi. Tutte le domande ottengono risposte dal coach privato, a differenza dell'allenamento pubblico e dalla sezione valutazione della mano. Per ogni stile di gioco e limit PS vuole offrire un allenamento privato in futuro!

L'unico svantaggio sono i costi a differenza delle altre alternative. Però si deve considerare che si tratta pur sempre di un investimento che porta ad una compensazione dei costi. E credo sia normale compensare la propria pigrizia con dei costi abbordabili.


Video

Anche questa opzione è di grande aiuto. Si può osservare un giocatore che ha già superato i limit ai quali gioca. In questo modo si riflette su nostri potenziali errori al gioco. Senza scordare che gli insegnanti tra una mano e l'altra spiegano determinati articoli/strategie (Esempio: Odds e Outs oppure I read)
 

Public coaching

In linea di massima simile ai video con la differenza di un problema del video che in questo caso non sussiste. Si può anche porre quesiti generali che i coach cercano di spiegare con parole semplici.

Last but not Least: Giocare e PENSARE!!!

Così si risparmia la lettura di diversi articoli. Mentre si gioca si deve riflettere e cercare di analizzare a fondo le situazioni.

Cosa potevo fare di meglio, dove ho sbagliato?

E cercare di pensare quello che può pensare l'avversario, leggere nel suo pensiero e non sottovalutarlo.

Così ci si risparmia la lettura di articolo come I read o anche cose tipo classificazione dell'avversario (Articolo LAG oppure TAG) oppure Way ahead o Way behind.


Eccoci così giunti all'ultimo punto.


Quali problemi conseguono dal ricorrere ai metodi di apprendimento alternativo?

Da una parte il problema è essere svantaggiati rispetto a coloro che leggono continuamente articoli e utilizzano questi metodi alternativi. Beh, si tratta di uno svantaggio di poco conto.

Lo svantaggio è che non si conoscono le definizioni sotto questo nome che invece sono presenti negli articoli.

Ovvero, si sanno queste cose dal proprio gioco ma manca per così dire la componente teorica

2 Esempi:

1) Si suddivide l'avversario in base a tipologia. Ma cos è un TAG e cosa un LAG in base a questa classificazione?

2) Si sa esattamente cosa siano Way ahead e Way behind. Ma sentendo queste parole non se ne conosce la definizione.
 

Ricordiamoci che anche il giocatore di poker pigro può fare strada. Egli però deve essere pronto ad adattarsi ai problemi dato che non sceglie la via migliore. Si tratta in effetti di un problema non di poco conto farsi spiegare da un conoscente un contenuto. Spesso l'informazione data è corretta a metà con tutti gli svantaggi del caso.

 

Commenti (4)

#1 NapoletanoLuigi, 20.12.13 19:16

ottimo grazie

#2 Huppone, 25.01.14 18:31

Articolo molto interessante! Ty!

#3 ConteCaly, 01.02.14 01:31

bell'articolo. ..

#4 schitu10, 23.01.15 08:19

gia sapevo tt