Strategie vincenti ti portano a successi a lungo termine nel poker online – Registrati gratis!

Le migliori strategie Con le corrette strategie il poker diventa un gioco facile. I nostri autori ti spiegano come vincere passo dopo passo.

I più intelligenti imparano da e con i professionisti internazionali nei nostri live coaching e sul forum.

Poker bonus gratis PokerStrategy.com è gratuito. Inoltre c'è un poker bonus gratis che ti aspetta.

Sei già un membro di PokerStrategy.com? Fai il log in qui

StrategiaSit and Goes

Statistiche PokerTracker nei SNG


» ARTICOLO

 

Statistiche PokerTracker nei SNG

Si può genericamente affermare che: più si hanno informazioni su un avversario - che siano note, tell o statistiche - e meglio ci si riesce a modellare al suo gioco e a reagire. È per questo che non c'è niente che vada contro l'utilizzo delle statistiche PokerTracker in aggiunta alle note obbligatorie quando si gioca SNG.
Ci sono comunque alcuni problemi:

• Le PT-Stats, fatta eccezione per il "Attempt to steal" value, non dipendono dalla posizione.

• Le PT-Stats non prendono in considerazione l'ammontare del blind.

• Le PT-Stats, a meno che non vengano adattate, non tengono in considerazione il numero di giocatori.

 

L'ultimo punto può essere preso in considerazione mediante l'utilizzo dell'opzione filtro in PokerAce.

Segue un esempio di filter-settings per il numero di giocatori:

• 7-10
• 5-7
• 4
• 3
• 2

Chiunque può discutere l'esistenza di ulteriori pratici value da considerare per il suddetto esempio nel nostro forum. Le PT-Stats sono particolarmente utili quando si gioca a 10 o più tavoli e non ci si riesce a concentrare completamente su ciascuno di essi.
Per filtrare le combinazioni in base al numero di giocatori si necessita di un maggior numero di modelli di combinazioni di ciascun giocatore per ottenere statistiche con sufficiente potere esplicativo. Questo è il motivo per il quale si dovrebbe quasi sempre credere alle proprie note più che ai value che si ottengono da PokerTracker. Quindi combinate con note e/o tell temporali - le statistiche PT possono essere d'aiuto nei SNG.

Value importanti che si dovrebbe aver visualizzato:


• VPIP - Voluntary put $ into pot
• PFR - Preflopraise
• Hand - Numero di combinazioni
• CBet - Continuation Bet
• ATS - Attempted to steal
• FoldedSB - Folded SB to steal
• FoldedBB - Folded BB to steal

 

Ulteriori informazioni concrete si possono trovare nell'articolo: Pokertracker Stats e come utilizzarle

Si potrebbero avere questi value visualizzati nel seguente modo:

Hero: foldSB/VP$IP/hands/ATS/foldBB/Cbet/PFR/

È importante prestare particolare attenzione ai diversi raise-size degli avversari nelle diverse posizioni. Alcuni avversari tenteranno spesso di sottrarre i blind con minraise da BU o CO, ma rilanceranno le proprie buone combinazioni 3BB o potsize. Altri avversari agiranno al contrario.

Se si è potuto osservare le betting pattern dei propri avversari, ci si può iniziare ad adattare al loro range. Tuttavia senza note sulla forza delle combinazioni degli avversari a diversi raise size, le PT-Stats sono utili a metà. Solo attraverso la combinazione di note e statistiche si può realmente iniziare ad analizzare efficacemente gli avversari. Se un avversario rilancia sempre la stessa cifra dell'altra mano diventa impossibile puntualizzare al meglio la sua forza di combinazione.

 

VPIP e PFR


I value VPIP e PFR sono generalmente inutili in quanto non si è in grado di distinguere se un giocatore 15/12 faccia solo limp di pocket pair dopo altri limper o anche first in. D'altro canto, se la differenza tra i due value è molto ampia, come per esempio 40/25 si può supporre che un limp da questo giocatore in middle position non rappresenti una combinazione molto forte e che egli farà fold ad un push.

Esempio 1
5 Giocatori
CO(40/25) (12 BB) fa limp
BU passa
Hero SB (7 BB) ha QTo

Senza note sull'ipotesi se questo giocatore farà limp/fold, è molto difficile supporre che CO farà fold in questa situazione. Tuttavia le statistiche esistenti rivelano che un fold sia più probabile. Qui hero dovrebbe fare push.

Esempio 2
Il tavolo è stato molto attivo e ci sono stati molti push contro i limper. Comunque a causa del nostro multitabling non lo abbiamo notato e neppure sappiamo in quale genere di combinazioni siano stati effettuati push.

5 Giocatori
CO (18/18 over 700 Hands) (12 BB) fa limp
BU passa
Hero SB (7BB) ha KQs

Questa è una trappola! Senza le statistiche qui avremmo potuto cadere nella trappola e fare push, soprattutto perché siamo in multitabling a 10 tavoli e più. Sarebbe meglio fare fold a questo punto.
È simile quando un giocatore pensante nel BB con statistiche simile semplicemente completa e noi ci troviamo sotto 10BB.

SB (12 BB) completa
HERO (6 BB) con QJs

Qui sarebbe bello fare push in maniera loose, perché ci si concede molta fold equity. Ad ogni modo se l'avversario sa che siamo in multitabling e che faremo spesso fold contro un push, egli semplicemente completerà spesso i propri assi nella speranza di provocare un push.

 

ATS



L'ATS ci dice in che percentuale di casi un giocatore dal CO o dal BU tenterà di vincere i blind attraverso un raise quando tutti gli altri giocatori avranno passato prima di lui. Giocatori loose possono avere degli alti value ATS una volta che il gioco sia sceso a 5-7 o a 3-5 giocatori.

Poiché questo value si basa sulla posizione bisogna ulteriormente filtrare le proprie combinazioni in base a come molti giocatori si trovavano ancora al tavolo, questo value non è attendibile finché non giochiamo un gran numero di mani.
Con 5-7 giocatori i blind sono più probabilmente intorno a 100-400 e diventa vantaggioso per quasi tutti i giocatori iniziare a rubare blind.

Se un giocatore ha un ATS value >35%, vuol dire che cercherà di rubare spesso. Tuttavia se non sappiamo come egli reagirà di fronte ad un push, non possiamo determinare con sicurezza se un push potrebbe essere sufficientemente vantaggioso. Ancora una volta le note possono aiutare.

Se si siede nei blind ed un giocatore aggressivo rilancia dal BU e voi disponete di una combinazione abbastanza buona per un push quale AK o QQ, dovreste aprire la finestra Note prima del push e annotare i blind, la posizione e l'ammontare della sua puntata. Dopo il push dovreste annotare i risultati e come abbia reagito per completare l'annotazione. In questo modo si può tenere un tracciato di coloro che giocano più spesso e farsi una idea più concreta in merito a quale parte del proprio range passeranno se incontreranno resistenza.

 

Esempio 3
Blinds 100/200
UTG 2000
MP2 3000
MP3 3000
CO 3000
BU 3000
SB 3000
BB 3000

4 fa fold, BU rilancia a 500, Hero ?
Se il BU ha un range di, per esempio, 22+, Ax, Kx, Q9o+, Q5s+, JTo, J8s+, T9s (40%) e voi lo vedete fare call solo con 33+, A7s+, A4s+, KTs+ (15%) potreste vantaggiosamente fare re-steal con 22+, Ax, Kx, Q9o+, Q5s+, JTo, J8s+, T9s.

 

 

Folded SB e Folded BB to Steal

Questi value si spiegano da soli. Sono particolarmente interessanti per i giocatori i cui value sono prossimi a 100. Con meno di 10BB dovreste - quando first in - diventare più loose quando un giocatore simile è il BB piuttosto che quando si gioca contro uno sconosciuto.

Il fattore decisivo quando si calcola il proprio push range è quasi sempre la statistica del big blind in quanto disporrà sempre del range più ampio.

Se si tratta del tipico giocatore scarso, che farà call con molte mani, lo avrà fatto molte volte prima che le statistiche vengano effettivamente visualizzate. È per questo che sarete più facilmente in grado di identificare tali avversari attraverso PA una volta raccolte sufficienti combinazioni.
Se è un giocatore tight e lo notiamo grazie alle statistiche PA, aumentiamo molto il nostro expected value.

Segue un esempio:

Esempio 4
UTG 3500.0
UTG+1 4000.0
CO 3200.0
BU 3000.0
SB 2500.0
BB 3800.0

PT ci rivela (100/100) su x Hands, con il folded BB value proveniente da un totale di dieci combinazioni.
Nash (il nostro ICM Trainer) ci da un Pushingrange del 40.0%, 22+, Ax+, K2s+, K9o+, Q5s+, Q9o+, J7s+, J9o+, T6s+, T9o, 96s+, 86s+, 75s+, 65s, 54s basato sul calling range dello SB del 15.4% e del BB di 17.6%, 44+, A3s+, A7o+, KTs+, KJo+, QJs.


Ora sappiamo comunque che il Big Blind farà call in modo piuttosto tight. Bisogna prendere in considerazione che la probabilità che un giocatore che faccia call nel 17,6% delle proprie mani contro uno Stealraise non abbia avuto una combinazione del proprio range nel corso delle ultime 10 mani, sia ~ 14,4%. Possiamo quindi supporre che il BB farà call in modo ancora più tight di quello che sarebbe ottimale.

Se gli si da un calling range del 10% 55+, ATo+, A8s+, KQs e si mantiene il calling range dello SB, il nostro pushing range aumenta del 100% a 87,3% 22+, Ax, Kx, Qx, Jx, T3o+, T2s+, 95o+, 92s+, 84o+, 82s+, 74o+, 72s+, 64o+, 62s+, 53o+, 52s+, 42s+, 32s.
Se i nostri calcoli sono accurati avremo ampiamente allargato le nostre previsioni di profitto grazie a PT.

Se fa call con una combinazione al di fuori del suo range, dovremmo considerarlo più loose e correggere di conseguenza il nostro pushing range. Se avessimo considerato immediatamente che il giocatore nel BB avesse sempre effettuato call perfetti contro di noi, avremmo perso molti potenziali blind steal in molte situazioni.

ndsteals entgehen.

 

Continuation Bet

Se questo value è prossimo a 100, una ovvia opzione addizionale di cui disponiamo è di fare check raise con le nostre combinazioni forti.
Se il value è solo di circa 35, punterà solamente se completerà qualcosa e possiamo facilmente rubare molti pot.

Esempio 5
6 Giocatori / Big Blind 80

CO 2400 raised 200 (ATS 25,Cbet 35)
Hero è BU con 2000 55 called
SB passa
BB passa

Flop(480) A9s7
CO fa check, Hero punta 240, CO passa.

I value che si concentrano sul gioco post-flop sono spesso inutili nel SNGs, anche se si basano su molte combinazioni, poiché gran parte delle decisioni vengono prese al pre-flop o al flop.

Un altro potenzialmente interessante value che potrebbe essere utile una volta raccolte sufficienti combinazioni è il value „Continuation Bet Turn". Se è basso ma il continuation bet value è alto, il floating può risultare molto vantaggioso contro questo genere di giocatore.

 

 

» RIEPILOGO
È possibile ottenere un buon ROI nei SNG senza usare PokerTracker. Non sembra quindi necessario possedere il programma per riuscirci.
Comunque, perché non utilizzare le informazioni che fornisce? Come validissima alternativa possiamo usare il nostro Elephant. Le statistiche ci rivelano che è quasi impossibile prestare sufficiente attenzione ai diversi giocatori a tutti i tavoli nel multitabling. Tuttavia con PokerStrategy questi giocatori sono più facilmente riconoscibili e si possono più agevolmente notare le trappole di quelli bravi.
A meno che non si abbiano problemi tecnici, non c'è motivo per non usare le informazioni aggiuntive che Pokertracker può fornire.