Strategie vincenti ti portano a successi a lungo termine nel poker online – Registrati gratis!

Le migliori strategie Con le corrette strategie il poker diventa un gioco facile. I nostri autori ti spiegano come vincere passo dopo passo.

I più intelligenti imparano da e con i professionisti internazionali nei nostri live coaching e sul forum.

Poker bonus gratis PokerStrategy.com è gratuito. Inoltre c'è un poker bonus gratis che ti aspetta.

Sei già un membro di PokerStrategy.com? Fai il log in qui

StrategiaSit and Goes

Variance e downswing

  blank_page

Introduzione


Tutti quanti prima o poi pronunciano questa frase: “Non ci crederete mai!”, “Non esiste!”, “Qualcuno sta barando, è talmente improbabile!”

Siate onesti: chi non l’ha mai detto se il BR si assottiglia sempre più e si deve scendere di limite anche se gli avversari sono davvero scarsi.

Vorrei affrontare questa settimana questo tema se mi consentite „psicologico“ e cercherò di evidenziarlo con alcuni grafici. Beh, i grafici non sono opera mia ma non importa. Vorrei permettervi di familiarizzare con questa tematica e spero di aiutarvi a superare più agevolmente i downswing.

Nei seguenti grafici viene illustrata la probabilità, quanto possiamo discostarci dal nostro „True ROI(Return on Investment)“ dopo 1000 Sit & Go.

 



Come notiamo più il nostro ROI è basso e più ci discostiamo, più è grande e maggiormente ci discostiamo dopo 1000 tornei.

La comprensione è ancora più facile se comprendiamo come si ripercuote sul nostro BRM con il nostro discostarci.


Il grafico mostra la probabilità per un giocatore con un determinato ROI di ricevere downswing in un determinato numero di tornei.

Un esempio concreto: un giocatore che ha un ROI del 5% con una probabilità del 5% ai 2000 SNGs un downswing di 100BI.

Questa tabella dovrebbe essere osservata con attenzione per comprendere a fondo cosa ci aspetta se giochiamo agli SNG.

Ecco un altro grafico per illustrare cosa significa concretamente per il nostro BR o quanto è alta la possibilità di andare broke con un determinato numero di buy in.



Un’altra breve spiegazione:

Un giocatore che agli 2000 SNG ha un ROI del 15% ha con un BRM di 20 BI una chance di circa il 6% di andare broke.

Ma un giocatore che agli 2000 SNG ha un ROI del 5% va broke nel 40% dei casi con un 20 BI BR.

Ho tentato di mostrarvi che la variance è un fattore decisivo nel poker ma può assumere un’importanza addirittura maggiore alla luce delle molte mani che agli SNG può arrivare allo showdown e anche i giocatori vincenti ne subiscono le conseguenze. L’unica protezione contro questi swing è rappresentato da un solido BRM. Come però è una questione soggettiva e si deve cercare di migliorare il proprio ROI al limite desiderato e di capire quando è necessario scendere di limite imparando anche e soprattutto a essere forti mentalmente.

Spero che questo articolo possa infondervi fiducia visto che gli swing riguardano tutti ma quello che più importa è riconoscere quando arrivano fli swing preparandosi con un buon BR e anche preparandosi da un punto di vista psicologico.

Grazie per questi grafici e analisi al realizzatore di questo file excel.