Strategie vincenti ti portano a successi a lungo termine nel poker online – Registrati gratis!

Le migliori strategie Con le corrette strategie il poker diventa un gioco facile. I nostri autori ti spiegano come vincere passo dopo passo.

I più intelligenti imparano da e con i professionisti internazionali nei nostri live coaching e sul forum.

Poker bonus gratis PokerStrategy.com è gratuito. Inoltre c'è un poker bonus gratis che ti aspetta.

Sei già un membro di PokerStrategy.com? Fai il log in qui

StrategiaNo-Limit BSS

Settimana 27 (BSS): Quiz - Slowplaying

Introduzione

a cura di Thorsten77
Questa settimana vi presentiamo un quiz sul tema dello slowplay composto da cinque mani campione.

Mano 1

Come si legge una mano campione?

Hero ($17,29)
MP2 ($9,90)

0,05/0,10 No-Limit Hold'em (10 handed)

Preflop: Hero is BB with 4, 4
4 folds, MP2 raises to $0,40, 4 folds, Hero calls $0,30.

Flop: ($0,85) 4, J, 7 (2 players)
Hero ???

Ammettiamo che la mano si sviluppi nel seguente modo:

Flop: ($0,85) 4, J, 7 (2 players)
Hero checks, MP2 bets $0,60, Hero calls $0,60.

Turn: ($2,05) 4 (2 players)
Hero checks, MP2 bets $1,20, Hero ???


Mano 2

Come si legge una mano campione?

MP3 ($15.83)
Hero ($9.90)

0.05/0.10 No-Limit Hold'em (9 handed)

Preflop: Hero is SB with A, A
UTG+1 folds, UTG+2 calls $0.10, MP1 calls $0.10, MP2 calls $0.10, MP3 calls $0.10, 2 folds, Hero raises to $1.00, 4 folds, MP3 calls $0.90.

Flop: ($2.40) A, 7, 7 (2 players)
Hero ???


Mano 3

Come si legge una mano campione?

MP2 ($5,14)
MP3 ($4,94)
CO ($7,96)
UTG+2 ($5,15)
MP1 ($4,20)
Hero ($3,47)
SB ($1,62)
UTG+1 ($5,07)
BB ($1,74)

0,02/0,04 No-Limit Hold'em (9 handed)

Preflop: Hero is BU with 9, 9
UTG+1 folds, UTG+2 raises to $0,16, 3 folds, CO raises to $0,40, Hero calls $0,40, 2 folds, UTG+2 calls $0,24.

Flop: ($1,26) J, Q, 9 (3 players)
UTG+2 checks, CO bets $1, Hero ???


Mano 4

Come si legge una mano campione?

CO ($4.76)
Hero ($5.12)
MP1 ($4.17)

0.02/0.04 No-Limit Hold'em (8 handed)

Preflop: Hero is BU with T, T
UTG+2 folds, MP1 calls $0.04, 2 folds, CO raises to $0.16, Hero calls $0.16, 2 folds, MP1 calls $0.12.

Flop: ($0.54) 8, 8, T (3 players)
MP1 bets $1, CO folds, Hero ??? .

Ammettiamo che Hero faccia call e la mano si sviluppi nel seguente modo:

Turn: ($2.54) K (2 players)
MP1 bets $2, Hero ???


Mano 5

Come si legge una mano campione?

MP2 ($11,72)
Hero ($12,31)
SB ($9,65)

0,05/0,10 No-Limit Hold'em (9 handed)

Preflop: Hero is UTG+2 with Q, A
UTG+1 folds, Hero raises to $0,4, MP1 folds, MP2 calls $0,40, 3 folds, SB calls $0,35, BB folds.


Flop: ($1,3) 6, 2, 9 (3 players)
SB checks, Hero ???


Soluzione

Mano 1

Riusciamo a formare un set con le carte comuni, tra cui i draw risultano quasi impossibili. Di norma ci troviamo quindi in vantaggio senza la necessità di doverci preoccupare della protection. Al contrario, invece, dobbiamo riflettere su come estrarre il massimo dei soldi. In questo caso, l'avversario possiede una overpair oppure 2 overcard. In seguito a una puntata, potrebbe benissimo passare le due overcard, per questo motivo penso che non sia per niente sbagliato fare check e call per raccogliere le contibet, in particolare tra gli avversari scarsi che fanno molto spesso fold. In alternativa, giocando contro avversari relativamente aggressivi è possibile anche puntare nella speranza che l'avversario rilanci, visto che ai suoi occhi la nostra mossa è simbolo di debolezza. Questo si presenta soprattutto nei limiti superiori, in cui gli avversari sono molto più attenti e riflessivi ("l'avversario pensa, ho mancato il board, per cui fa donkbet..."). Giocare contro un fish passivo è come bere un bicchier d'acqua: puntiamo su tutte e 3 le street per ricevere soldi.
Al turn, punta nuovamente. Non penso che in questo caso voglia piazzare una seconda bluffbet con AK, bensì è molto più probabile che abbia una overpair o nel migliore dei casi un FH. In questo caso, risponderei rilanciando di molto puntata (~3,5-4$). Il nostro obiettivo è metter mano su tutto il suo stack, non soltanto 1-2$. A quel punto, al river facciamo push all-in.


Mano 2

La buona notizia: al flop formiano una mano monster. La cattiva notizia: raramente otteniamo soldi dall'avversario. Questi ha di solito una pocketpair e teme l'Asso. Chi in questo caso fa check, dichiara direttamente di avere un Asso. Le carte comuni sono un must per qualsiasi contibet (ossia una puntata, visto che al preflop siamo l'aggressor). Per questo motivo, facciamo semplicemente ciò che l'avversario si aspetta da noi e cioè una contibet, sperando che non ci creda e risponda in maniera aggressiva.


Mano 3

In questo caso, mi considero ancora in vantaggio avendo in mano il tris, anche se le carte comuni sono estremamente pericolose. In questo caso, bisogna proteggere. Io farei qui direttamente push all-in.


Mano 4

Con queste carte comuni abbiamo la seconda mano migliore, tuttavia l'avversario effettua una mossa molto strana (una puntata di gran lunga superiore all'entità del piatto). In questo caso, farei semplicemente call. Al turn punta ancora aggressivamente e credo che questo sia il momendo di andare allin. Non abbiamo la più pallida idea di cosa possa avere in mano in questo momento, tuttavia penso che persino con QQ/JJ non farà più fold. Nel caso abbia in mano un flushdraw, riceviamo da lui altri soldi al turn, ma probabilmente non li riceveremmo al river se non chiude il proprio draw, quindi meglio metterlo allin già al turn.


Mano 5

A mio avviso, la maggior parte dei principianti commettono un errore con questa mano: fanno check. Da un lato, non si versa così alcun centesimo nel piatto. Dall'altro, e questo aspetto è ancora più importante, difficilmente riusciamo a ottenere altri soldi, qualora dovesse scendere il quarto ! Al massimo il K potrebbe qui puntare ancora una volta, ma anche lui passerà sulla difensiva in caso di resistenza, in quanto noi potremmo benissimo avere A . Il fatto è che qui non ricaviamo un quattrino, in quanto gli altri non hanno formato una combinazione forte e un check non cambierebbe lo stato di cose. Persino nel caso in cui un avversario avesse TP, incomincerebbe a giocare con i piedi di piombo. Se però uno dei nostri avversari possiede qui un set o un flush più piccolo, allora al flop è molto probabile che ci paghi. Per questo motivo, effettuiamo una contibet, nella speranza di incassare un rilancio.