Strategie vincenti ti portano a successi a lungo termine nel poker online – Registrati gratis!

Le migliori strategie Con le corrette strategie il poker diventa un gioco facile. I nostri autori ti spiegano come vincere passo dopo passo.

I più intelligenti imparano da e con i professionisti internazionali nei nostri live coaching e sul forum.

Poker bonus gratis PokerStrategy.com è gratuito. Inoltre c'è un poker bonus gratis che ti aspetta.

Sei già un membro di PokerStrategy.com? Fai il log in qui

StrategiaNo-Limit (SSS/MSS)

MSS - Introduzione

Introduzione

In questo articolo

  • Cos'è la Mid Stack Strategy e a quale tipo di giocatore è adatta?
  • Quanto mi porto al tavolo?
  • Le regole per il bankroll management
  • L'importanza dell'avere molti avversari al tavolo
  • Aspetta sempre il Big Blind prima di iniziare a giocare

La Mid Stack Strategy è stata sviluppata per vincere ai tavoli cash di No Limit Hold'em. È particolarmente adatta ai principianti, in quanto comporta rischi minori per il bankroll ed è semplice da imparare e da mettere in pratica.

Con la MSS si porta al tavolo meno del massimo consentito di chip: si rischia quindi meno e si ottimizzano le puntate.

In questa serie di articoli imparerai in cosa consiste questa strategia e come applicarla per ottimizzare i profitti.

A quale tipo di giocatore è adatta la MSS?

La Mid Stack Strategy può piacere ai seguenti tipi di giocatore:

  • Principianti che vogliono iniziare a vincere utilizzando una tattica non troppo complessa.
  • Giocatori Short Stack Strategy: come nella SSS, le decisioni al postflop nella MSS sono semplici ed essenziali.
  • I giocatori Big Stack Strategy che vogliono cimentarsi in limiti più alti senza rischiare troppo.
  • Giocatori BSS con vincite piccole: con la MSS avranno una win-rate simile, ma avranno altre entrate dal rakeback, per somme equivalenti a quelle delle vincite dirette.

Quanto mi porto al tavolo?

L'ammontare di denaro che ti porti al tavolo si chiama buy-in. Viene anche chiamato "stack", nel senso di chip stack (il totale delle chips di un giocatore). Come si capisce dal nome, nella MSS si porta al tavolo una quantità media di chip rispetto al massimo consentito, con l'obiettivo di trarre vantaggio da questa scelta.

Perché questa strategia funzioni al meglio, devi cercare di mantenere il tuo stack a un livello preciso, cioè circa 40 Big Blinds del limite che giochi. Questa quantità sarà la stessa del tuo buy-in iniziale: 40 Big Blinds, ovvero il 40% del massimo consentito a quel limite. Non ti serve calcolare questa percentuale per ogni limite che giochi: basta consultare la tabella a seguire:


MSS - Tabella dei Buy-in
Limite Buy-in Minimo Massimo
NL2 €0.80 €0.60 €1
NL5 €2 €1.50
€2.50
NL10 €4 €3 €5
NL25 €10 €7.5 €12.50
NL50 €20 €15 €25
NL100 €40 €30 €50

 

La colonna "Limite" indica il limite al quale desideri giocare (NL5 per sempio significa "No Limit €5"); la colonna "Buy-in" mostra quanto devi portare al tavolo per giocare la MSS a quel limite.

Se le chip scendono sotto un certo livello, devi fare un rebuy per tornare alla somma con cui ti eri seduto. Farlo è necessario, in maniera da avere abbastanza chips da permetterti di vincere. I minimi che devi rispettare sono indicati nella tabella, nella colonna "Minimo".

Quando vinci, invece, e superi il limite massimo di chip indicato nella colonna "Massimo", devi lasciare il tavolo e cercarne uno nuovo: così proteggi le vincite e, inoltre, la la MSS non è adatta a stack oltre i ~50BB.

Esempio 1:
Quando ti siedi a un tavolo NL5, il tuo buy-in sarà di 40BB, cioè €2. Se il tuo stack va sotto €1.50, devi fare rebuy fino a €2. Se vinci e vai oltre i €2.50, devi lasciare il tavolo e cercartene un altro, dove ti siederai di nuovo con €2.

Le regole del bankroll management

Se vuoi avere successo nel poker, dovrai attenerti ad alcune regole riguardo al tuo bankroll (la somma totale presente nel tuo account, in altre parole il capitale che dedichi al poker). La Strategia Mid Stack non si limita a dirti quali carte giocare e come, ma ti fornisce anche importanti linee guida per la gestione del bankroll. Non è esagerato dire che una carriera di successo come giocatore dipende per metà da come si gioca e per metà dalla gestione del bankroll.

È il bankroll management il primo fattore che ti consente di giocare: se giochi a limiti troppo alti per i soldi che hai, perderai tutto a prescindere da quale sia la tua strategia. Ricordati che il tuo bankroll deve essere sempre sufficiente a fare 25 buy-in al limite che stai giocando, ma sarebbe ancora meglio alzare la soglia fino a 40 buy-in.

Nel seguente schema puoi farti un'idea delle dimensioni che deve avere il bankroll per giocare a un certo limite:

Mid Stack Strategy - Tabella per il bankroll management

  • Per iniziare a giocare a NL2 bastano 25 buy-in, o €20.
  • Per NL10, NL25 e NL50 è meglio essere più prudenti e avere circa 40 buy-in di bankroll.
  • Una volta arrivato a NL100 o oltre, ti consigliamo di avere un bankroll di 50 buy-in.
Esempio 2:
Hai depositato €35. Secondo la tabella, il tuo bankroll ti permette di giocare solo a NL2 (con bui €0.01/0.02).

Se raggiungi i €50 puoi passare al NL5 (€0.02/0.05). Se vinci e raggiungi i €160, puoi passare a NL10 (€0.05/0.10). Se, però, il tuo bankroll va sotto i €50, è meglio che tu scenda di nuovo a NL2, in modo da proteggere il tuo capitale. Il minimo assoluto entro il quale scendere a NL2 è €30. Scendere di limite è una mossa dura dal punto di vista psicologico ma è veramente fondamentale, perché eviterà che tu e il tuo bankroll siate vittima di downswing (periodi di varianza negativa in cui si perdono tavoli su tavoli) ancora peggiori, permettendoti quindi di risalire, per poi presto passare a limiti ancora più alti.
 
Esempio 3:
Sei riuscito ad arrivare a €160 e sei passato al NL10 (€0.05/0.10). Presto, purtroppo, arriva un downswing e scendi fino a €120. A questo punto, per evitare di andare broke (cioè restare al verde) devi scendere di limite, continuando a giocare a NL5 fino a quando raggiungerai nuovamente i €160.

Impegnati a seguire la tabella e non aspettare di avere solo €50 o giù di lì per scendere a NL5. È altrettanto importante non passare a NL10 appena arrivi a €120 o €130, ma aspettare di avere €160 nel tuo account. Queste regole ti aiuteranno a salire di limite in modo sicuro e un giorno potrebbero salvare tutto il tuo bankroll.

Giocando a stakes sempre più alti troverai un tuo modo di gestire il bankroll, ma se sei alle prime armi, fino a quando non raggiungerai NL100, non ripeteremo mai abbastanza quanto sia fondamentale attenersi alle regole indicate per il bankroll management.

Scegli tavoli con molti avversari

Una cosa da sapere su questa strategia è che dovresti sempre giocare a tavoli 9-max pieni. Cerca di sederti dove avrai 8 avversari; la ragione è matematica: è una strategia che, per essere vantaggiosa, deve essere applicata contro molti avversari al tavolo.

Anche contro 7 giocatori va bene, ma appena il numero scende sotto i 6 (cioè 7 giocatori incluso te), sarà meglio alzarsi e cercarsi un altro tavolo.

Aspetta sempre il Big Blind prima di iniziare a giocare

Come sentirai dire da qualsiasi coach o autore di testi sul poker, quando ti siedi al tavolo devi sempre aspettare il Big Blind prima di iniziare a giocare. È importante, perché ogni volta che metti un BB quando non è il tuo turno, investi soldi per avere il diritto di giocare al tavolo, ma in realtà non sono soldi che hai bisogno di pagare, perché se solo aspetti di essere sul Big Blind potrai giocare gratis. Non sembra una grossa cifra, ma i BB extra si accumulano con il tempo!

La maggior parte dei software di poker offrono l'opzione "Wait for Big Blind" come casella da selezionare: sarà il software ad avvisarti che è arrivato il tuo turno.

Stack piccoli, grandi e medi

Ci sono diversi modi di giocare a NL Hold'em: oltre alla MSS, forniamo anche materiale didattico sul gioco con stack corti o pieni. La Short Stack Strategy si basa su buy-in da 20BB, la Big Stack Strategy su come ottimizzare il gioco con 100BB.

Ci sono vantaggi e svantaggi in ognuno di questi approcci al gioco, ma la MSS è un'ottima via di mezzo tra le due strategie: come nella SSS, la Mid Stack evita la maggior parte delle decisioni difficili al postflop ed è quindi adatta ai principianti che possono così iniziare a giocare e vincere da subito. Con le recenti novità sui buy-in minimi è anche diventato più difficile giocare la SSS nella maggior parte delle poker room. La MSS, invece, resta un valido strumento e non è stata influenzata da questi cambiamenti.

Inoltre, la MSS serve anche per imparare meglio il gioco, per poi eventualmente passare alla Big Stack Strategy. La BSS richiede molta più esperienza nelle decisioni al postflop e una più approfondita conoscenza del gioco: richiede quindi una linea d'apprendimento ben più ripida della MSS per essere vantaggiosa.

Riassunto

  • Questo articolo ti ha presentato le basi della MSS, illustrando le differenze tra SSS, MSS e BSS.
  • Ora hai un percorso da seguire: vincerai di più, progredirai passando a limiti più alti e proteggerai il bankroll dai downswing più pesanti.
  • Abbiamo mostrato perché non pagare mai i bui se non è il tuo turno quando ti siedi a un nuovo tavolo.

Nei seguenti articoli di questa serie imparerai come giocare prima del flop e come reagire alle varie situazioni postflop.

 

Commenti (4)

#1 demegi, 02.09.11 08:11

I numeri e gli esempi riportati chiariscono molto. Grazie.

#2 ApokersnowA, 12.09.11 18:18

ho già perso 20€! non la vedo così imbattibile come tecnica!!!

#3 Socraticus, 02.07.12 07:25

Più che un commento è una domanda: Questa strategia non va bene per i tavoli shallow di titan? Ci sono articoli e video che ne parlano?

#4 joseph87, 25.11.12 11:17

scusate ma il bankroll cambia se si gioca la MSS su più tavoli contemporaneamente? se si come?