Strategie vincenti ti portano a successi a lungo termine nel poker online – Registrati gratis!

Le migliori strategie Con le corrette strategie il poker diventa un gioco facile. I nostri autori ti spiegano come vincere passo dopo passo.

I più intelligenti imparano da e con i professionisti internazionali nei nostri live coaching e sul forum.

Poker bonus gratis PokerStrategy.com è gratuito. Inoltre c'è un poker bonus gratis che ti aspetta.

Sei già un membro di PokerStrategy.com? Fai il log in qui

StrategiaNo-Limit (SSS/MSS)

S3R | Quanti out abbiamo?



La prima cosa che i professori universitari ci tengono ad insegnare alle matricole del primo anno è che due più due non fa quattro. Cominciano a distrarti dalla formula base con dimostrazioni assurde e tutti rimangono impressionati. Fa un certo effetto. Logicamente, hanno solo fatto credere di aver eseguito una serie di passi corretti fino ad arrivare alla conclusione, ma in qualche punto hanno nascosto un errore, un'operazione matematica non permessa grazie alla quale hanno potuto concludere con questa aberrazione. Con gli out succede qualcosa di simile. A volte abbiamo un progetto di colore con i suoi otto out, ma può essere che alcuni piccoli dettagli del tavolo spostino l'equilibrio da una parte o dall'altra.

Uno dei concetti più importanti quando giochiamo la S3R è che dobbiamo avere sempre ben presenti i nostri out, per sapere ogni volta quanta equity (probabilità di vincere) abbiamo.

In questo articolo vedremo nel dettaglio quanti out abbiamo in funzione della nostra mano e delle carte comuni.
Prima di cominciare dobbiamo chiarire una cosa: nella guerra tra i bui  (BTN/SB/BB), in generale possiamo sopravvalutare gli out perché avremo contro più bluff o mani peggiori. Dato che il range degli avversari sarà più largo, ci capiterà meno spesso di essere dominati. Se invece siamo nelle prime posizioni (UTG/MP/CO), la situazione è opposta: i range di call degli avversari sono stretti e spesso dovremo sottostimare per il pericolo di essere dominati da mani forti. Nel primo caso, quindi (BTN/SB/BB), potremo aggiungere mezzo out, e nel secondo potremo toglierlo. Se siamo ad uno dei bui con 89 su flop 667, l'altro può andare all-in molto facilmente con A7, K7, eccetera. In tal caso di base avremo solo sette out, ma dovremo tenere conto anche delle overcard. Bisogna cioè adattare i numeri rispetto ai range degli avversari.

È importante anche tenere conto dei progetti per il nut. Se abbiamo un progetto di scala con due overcard e non c'è un progetto di colore che ci possa dominare, dovremmo sopravvalutare un po' la nostra mano (mezzo out, come prima). Analogamente, se il progetto è con due carte più basse, dobbiamo toglierci mezzo out. Su un board Q96, per esempio, è molto meglio avere TJ  che 78. Anche se in entrambi i casi abbiamo sei out per la scala, la prima domina la seconda e la nostra mano è quindi leggermente più forte.

Dopo tanta teoria vediamo ora un po' di numeri, che è più divertente. Questa tabella è molto facile da interpretare. Rivediamo alcune definizioni:

 

  • Board accoppiato alto: board con un J+ accoppiato (JJ3, QQ5...). 
  • Board accoppiato basso: la carta accoppiata è inferiore al T (883, 966).
  • Board accoppiato doppio alto: due carte accoppiate, entrambe alte (JJQQ). 
  • Board accoppiato doppio basso: due carte basse accoppiate (4499). 
  • Board accoppiato doppio mix: una carta accoppiata alta ed una bassa (44 JJ).


Board dry
Board accoppiato alto
Board accoppiato basso
Due carte dello stesso seme
Tre carte dello stesso seme Board accoppiato doppio alto Board accoppiato doppio mix
Mesa doblada x2 mix
Abbiamo overcard (un'overcard=mezzo out)
3 1,5 2 2 1,5 1 2 1,5
Progetto di colore con due carte -
7 8 9 - 1 2,5 4
Progetto di colore con una carta J+ (con T- non punteremo né chiameremo inseguendo il progetto) -
6 meno un out per ogni carta che ci tolga il nuts
meno un out per ogni carta che ci tolga il nuts - meno un out per ogni carta che ci tolga il nuts 0 5,5 meno un out per ogni carta che ci tolga il nuts 3 menos 1 out por cada carta que nos quite nuts
Con progetto di scala 8
6 7 7 5 4 5 4,5
Con progetto di scala a una carta Da sopra: 7
Da sotto: 5
Da sopra: 5
Da sotto:4
Da sopra: 6
Da sotto:5
6. Se il progetto di colore esce al turn: 7
Da sopra: 4 Da sotto:3 - - -
Gutshot 4
3 4 3 2,5 - 3 2,5

 

Esempio:

Abbiamo K Q. Il board è 4 5 8 A. Abbiamo un progetto di colore alla Q, però il K ci toglie il nuts (in tal caso sarebbe un second nut). Quindi abbiamo 9-1 out, 8. Bisogna poi tenere conto che se ci sono quattro carte dello stesso seme la nostra mano non varrà niente (zero out).

Anche questa tabella, come tutte, serve solo come idea generale. Certo,  è molto fedele alla realtà, ma possiamo sempre modificarla un po'. Se per esempio il tavolo è molto drawy ed il nostro avversario è molto tight, possiamo sottovalutare un po' la nostra mano: non sarà mai un errore. Analogamente, contro un avversario molto loose che folda poco al flop ma molto tra turn e river, e senza rischio di progetti, possiamo aumentare un po' il conto. Ricordati dell'esempio con 89 su flop 667: gli out delle overcard li possiamo sempre contare se siamo in battaglia di bui. Per lo stesso motivo, invece che guardare semplicemente al board dobbiamo pensare a quali carte ci servono dato il range dell'avversario e determinare quindi gli out reali. Se fossimo UTG vs MP, se l'altro rilancia ha quasi sempre un'overpair, e quindi abbiamo solo gli out per la scala bilaterale. 

Un altro esempio è se il board ha tre carte dello stesso seme ed è accoppiato. Non lo abbiamo incluso nella tabella (ci sono troppe combinazioni), ma è chiaro che saranno meno che se si verifica solo una delle due condizioni (board accoppiato o tre carte dello stesso seme). In un caso estremo (board accoppiato con tre carte dello stesso seme e progetto di scala a una carta, bassa) possiamo semplicemente foldare.

Possono sembrare molte informazioni, ma è più facile di quello che sembra a prima vista. Con un po' di pratica ci si arriva tranquillamente.

 

Questo non è l'articolo intero...

Diventando gratuitamente un membro di PokerStrategy.com, otterrai un capitale gratuito con cui iniziare a giocare a poker e, inoltre, potrai accedere a centinaia di articoli strategici come questi - potrai sfruttare video di poker, sessioni di live coaching e forum di strategia. Registrati ora gratuitamente e inizia a giocare per sbloccare tutte le nostre offerte.

Registrati ora

Commenti (2)

#1 s3nd0h, 21.07.12 11:41

Nella prima riga, se abbiamo invece 2 overcards gli outs quanto diventano?<br /> <br /> Si moltiplica tutta la riga x2?

#2 IamPoZ, 24.07.12 18:49

Ciao, in realtà i valori che vedi sono già per due overcard.<br /> Se ne hai una sola devi dimezzare quei valori.<br /> Questo è dovuto al fatto che gli out x overcard vanno svalutati per considerare possibili set, doppie coppie o overpair ecc. oltre ovviamente alla reverse domination