Strategie vincenti ti portano a successi a lungo termine nel poker online – Registrati gratis!

Le migliori strategie Con le corrette strategie il poker diventa un gioco facile. I nostri autori ti spiegano come vincere passo dopo passo.

I più intelligenti imparano da e con i professionisti internazionali nei nostri live coaching e sul forum.

Poker bonus gratis PokerStrategy.com è gratuito. Inoltre c'è un poker bonus gratis che ti aspetta.

Sei già un membro di PokerStrategy.com? Fai il log in qui

StrategiaFixed Limit (FL)

Flop: il secondo giro di puntate

Come giocate la vostre carte al flop?

In questo articolo
  • Puntare sempre con carte buone
  • Fare la massima pressione con i monsters
  • Il gioco con i draws

Dopo che nell’articolo Che mani posso ottenere al flop? avete capito che tipo di mano potete ottenere dopo la distribuzione delle tre carte comuni, imparerete in questo articolo come giocare le vostre carte nel secondo round, cioè dopo che il flop viene distribuito.

La vostra strategia in generale consiste di un principio molto semplice:
  • Rilanciare con una mano molto forte
  • Passare con una mano debole.
  • Vedere solo se ci sono buone possibilità di chiudere una mano molto buona.
Vi sembrerà banale, ma è in questa fase che molti giocatori perdono la maggior parte dei soldi. Se hanno una mano forte cercano di tendere degli agguati ai loro avversari anziché alimentare il piatto. Se invece hanno delle mani deboli restano nella mano troppo a lungo, sperando che arrivi una carta buona. Inoltre questo tipo di giocatore bluffa troppo spesso. Tra l’altro è proprio nei limiti bassi che bluffare è quasi impossibile.
Video: Flop: il secondo giro di puntate
.
Video anschauen

Puoi anche trovare il contenuto di questo articolo in video, con un semplice click sull'immagine.

Puoi leggere l'articolo per assicurarti di aver capito realmente il contenuto del video. Il tuo bankroll te ne sarà grato!

Come giocate le made hands?

MONSTER (TWO-PAIR O MEGLIO)

Con doppia coppia o meglio, la tua strategia è semplice: rilanci più spesso possibile. La tua mano è molto forte, quindi procedi a massima velocità!!

Prima del flop - 10 player
Sei in late position con
  • Un player chiama.
  • Tu rilanci.
  • Un player nei blind controrilancia.
  • L'altro player chiama.
Al flop - player attivi: 3
  • Il giocatore nei blind punta.
  • L'altro player chiama.
  • Ora è il tuo turno...

Con una monster come un tris di questo esempio, dovresti cercare action direttamente al flop. Da una parte, vuoi ingrandire il piatto, e dall'altra vuoi fare in modo che i progetti debbano pagare per la successiva carta comune.

TOP PAIR O OVERPAIR

Con una top pair o overpair punti o rilanci esattamente una voilta. Se un altro giocatore rilancia, fai semplicemente call.

Prima del flop - 10 player
Sei in late position con
  • Un player chiama.
  • Tu fai call.
  • Il Big Blind fa check.
Al flop - player attivi: 3
  • Il Big Blind fa check.
  • L'altro giocatore punta.
  • Ora è il tuo turno...

Al flop ottieni una top pair. In questo esempio, il primo giocatore fa check, mentre l'altro punta. La mossa corretta è un rilancio.

Con una top pair, dovresti puntare o rilanciare esattamente una volta. Se qualcuno rilancia ancora dopo di te, fai solo call.

Strategia  

Monster (doppia coppia o meglio)

  • Punta e rilancia il più possibile.

Top pair o Overpair

  • Punta o rilancia una sola volta.
  • Se un avversario rilancia dopo di te, fai solo call.

    Come giocate i draws?

    Il gioco dei draws, ossia quelle mani non ancora completate, dipende da quanta è alta la possibilità di completare la mano, ovvero quante possibili carte comuni vi potranno aiutare.

    MONSTER DRAW

    I monster draw sono mani molto forti, perché ci sono molte carte (15) che completano la tua mano.

    Se hai un monster draw, cioè un progetto sia di scala che di colore, ci sono ottime possibilità che la tua mano divenga una made hand. La tua strategia per giocare i monster draw: punti e rilanci il più possibile.

    Prima del flop - 10 player
    Sei nel Big Blind con
    • 4 player fanno call.
    • Tu fai check.
    Al flop - player attivi: 5
    • Tu punti.
    • Qualcuno rilancia dopo di te.
    • Tutti chiamano il rilancio.
    • Ora è di nuovo il tuo turno.

    In questo esempio, hai una OESD ed un flushdraw - un monster draw - al flop. L'obiettivo con questo tipo di mano è mettere quanti più soldi possibili nel piatto direttamente al flop. Ciò significa: rilanci.

    FLUSHDRAW, OESD O DOPPIO GUTSHOT

    Flushdraw, OESD e doppi gutshot sono progetti forti. Non sono forti come i monster draw, ma lo sono a sufficienza per giustificare giocate aggressive con essi, le quali ti porteranno il massimo profitto possibile.

    Con tutti questi progetti punti o rilanci esattamente una volta. Se qualcuno rilancia dopo di te, fai semplicemente call. Ulteriori puntate sarebbero eccessive e sbagliate.

    Prima del flop - 10 player
    Sei nello Small Blind con
    • 2 player fanno call.
    • Tu rilanci.
    • Il Big Blind e gli altri due  player fanno call.
    Al flop - player attivi: 4
    • Tu punti.
    • Un player passa.
    • Uno chiama.
    • Un altro player rilancia.
    • Ora è il tuo turno...

    Con un flush draw, anche se hai delle overcards, punti o rilanci al flop una volta. In questo esempio tu punti, e qualcuno rilancia dopo di te. Mentre continueresti a rilanciare con un monster draw, con flush draw fai semplicemente call.

    GUTSHOT O OVERCARDS
    Gutshots e overcards non sono dei draws particolarmente forti. In generale non vale la pena giocare queste carte. Tuttavia esistono delle eccezioni.


    Se avete rilanciato prima del flop e al flop avete al massimo due avversari allora puntate. La vostra speranza è che i vostri avversari mollino la presa.

    Se il vostro avversario punta o rilancia allora chiamate solamente se nel piatto c’è una cifra di almeno 10 volte l’importo che dovete versare.

    Prima del flop - 10 player
    Sei in late position con
    • 2 player fanno call.
    • Tu fai call.
    • Il Big Blind fa check.
    Al flop - player attivi: 4 - Pot: 4.5 Small Bets
    • Un avversario punta.
    • Ora è il tuo turno...

    In questo esempio hai un gutshot. Un avversario punta. Che tu possa chiamare o meno, dipende dalla grandezza del piatto. Esso è di 4.5 Small Bets. L'avversario aggiunge un ulteriore Small Bet al piatto.

    Il piatto dovrebbe essere almeno 10x la grandezza della puntata da chiamare, cioè 10 Small Bets. Questo significa che in questa situazione dovresti passare. Il piatto non è abbastanza grande.

    GUTSHOT + OVERCARDS

    Questi due progetti deboli combinati creano un progetto forte. Dovresti giocare questa mano come un Flushdraw o una OESD. Punti o rilanci una volta. Se c'è un rilancio dopo di te, fai call.

    Prima del flop - 10 player
    Sei in middle position con
    • Un player chiama.
    • Tu rilanci.
    • 3 player chiamano il tuo rilancio.
    Al flop - player attivi: 4
    • Un player punta.
    • Un altro player chiama.
    • Ora è il tuo turno...
    Come detto sopra, dovresti fare ciò che segue con un flush draw o una OESD: rilanci una volta. Se qualcuno controrilancia dopo di te, chiami semplicemente, sperando di ottenere una top-pair o una scala in seguito.
    STRATEGIA  

    Monster draw

    • Punta e rilancia il più possibile.

    Flushdraw, OESD o doppio Gutshot

    • Punta o rilancia una volta.
    • Se un avversario rilancia dopo di te, fai solo call.

    Gutshot o Overcards

    • Punta se hai rilanciato prima del flop e ci sono al massimo due avversari.
    • Chiama una puntata o un rilancio se il piatto è almeno 10 volte maggiore dell'ammontare da chiamare

    Gutshot + Overcards

    • Punta o rilancia una sola volta
    • Se un avversario rilancia dopo di te, fai solo call.

    Come giocate le mani spazzatura?

    Spesso sarete al flop con una mano senza valore, nessuna coppia o meglio, nemmeno un draw soddisfacente. In questo caso il modo di giocare è facile, conviene lasciare la mano e non investire altri soldi. Ma anche qui c’è un’eccezione:

    Se prima del flop avete rilanciato e al flop avete al massimo due avversari dovreste puntare. Mettete in atto un bluff e cercate di costringere i vostri avversari a passare, perché anche loro spesso non hanno nulla. Ma se un avversario ha già puntato o dopo di voi qualcuno rilancia allora siete fuori dal gioco e dovete abbandonare la mano.

    Prima del flop - 10 player
    Sei in late position con
    • Un player fa call.
    • Tu rilanci.
    • 2 player chiamano il rilancio.
    Al flop - player attivi: 3 - pot: 6.5 Small Bets
    • Entrambi gli avversari fanno check.
    • Tocca a te...

    Rilanci prima del flop con Asso Dieci e due giocatori fanno call. Il flop entrambi fanno check. Tu non hai una coppia o meglio, ma entrambi i tuoi avversari indicano debolezza. Inoltre, hai solo due avversari, perciò ci sono buone probabilità che nessuno dei due abbia ottenuto qualcosa al flop, e che passino entrambi di fronte ad una tua puntata. Perciò punti, anche se non hai centrato il flop.

    Conclusione

    Questo articolo vi ha mostrato come potete giocare al meglio con ognuna delle possibili mani che potete ottenere al flop. Il principio di base è quello di fare sempre pressione con una mano forte e di liberarsi di una mano debole.

    L'articolo che segue, Turn e river: il terzo ed il quarto giro di puntate, conclude il capitolo e vi mostra come potete continuare a giocare dopo la distribuzione delle carte turn e river.

    .
    Before the flop - 10 players
    You are in late position with
    • 2 players call.
    • You call.
    • The big Blind checks.
    On the flop - active players: 4 - Pot: 4.5 Small Bets
    • One opponents bets.
    • Now it's your turn...

    In this example you have a gutshot. An opponent bets. Whether you can call the bet or not, depends on the size of the pot. This is 4.5 Small Bets. The opponent adds 1 additional Small Bet to the pot.

    The pot should be at least 10x the size o fhte bet i.e. 10 Small Bets. That means, that in this situation, you should fold. The pot is not big enough.

    GUTSHOT + OVERCARDS

    These two weak draws combined make a strong draw. You should play this like a Flushdraw or an OESD. You bet or raise once. If there's a raise after you, call.

    Before the flop - 10 players
    You're in early position with
    • A player calls.
    • You raise.
    • 3 players call your raise.
    On the flop - active players: 4
    • A player bets.
    • Another player calls it.
    • It's your turn now...
    As mentioned earlier, you should do the following with a flush draw or an OESD: You raise once. If someone re-raises after you, you simply call it in the hope that you will hit a top-pair or a straight later on
     

    Commenti (3)

    #1 foldippo, 22.11.11 11:04

    Nell'esempio riguardante Gutshot + Overcards abbiamo KQs in mid position. Un giocatore chiama, noi rilanciamo. Ma la SHC dice che in questo caso dovremmo passare. Dov'è l'errore?

    #2 reytimbero, 10.02.12 14:18

    Concordo con foldippo. Inoltre anche nell'esempio di oesd, flushdraw e doppio gutshot, nello small blind con AQ e qualcuno che fa call, noi rilanciamo invece di fare call come dice la SHC: perchè?

    #3 Campic, 03.12.12 03:47

    veramente mi sembra che la SHC indichi raise ad una chiamata. Comunque call ad un controrilancio mi sembra logico