Strategie vincenti ti portano a successi a lungo termine nel poker online – Registrati gratis!

Le migliori strategie Con le corrette strategie il poker diventa un gioco facile. I nostri autori ti spiegano come vincere passo dopo passo.

I più intelligenti imparano da e con i professionisti internazionali nei nostri live coaching e sul forum.

Poker bonus gratis PokerStrategy.com è gratuito. Inoltre c'è un poker bonus gratis che ti aspetta.

Sei già un membro di PokerStrategy.com? Fai il log in qui

StrategiaFixed Limit (FL)

Bet Flop, Check/Raise al turn con iniziativa

Introduzione

In questo articolo
  • Obettivi di questa linea
  • No linee standard
Nei tavoli shorthanded si rilancia spesso al preflop, si punta al flop in un piatto heads-up, si riceve un call per poi ritrovarsi al turn out-of-position dinanzi a una scelta da fare.

Questa situazione si verifica soprattutto nel momento in cui si rilancia first-in da SB mentre il Big Blind si difende oppure quando si isola un limper da SB oppure si rilancia in BB contro un limper in posizione diversa da SB.

Nella situazione rappresentata sono plausibili al turn sei sequenze di puntate in tutto:
  • bet/3bet
  • bet/call
  • bet/fold
  • check/raise
  • check/call
  • check/fold

In qualità di aggressor, nella maggior parte dei casi, si decide ovviamente di puntare ancora. Se tuttavia si intende fare check, allora le motivazioni alla base di questa scelta sono in gran parte:
  • abbandonare la mano con l'intenzione di passare la mano a una puntata dell'avversario
  • evitare un rilancio dell'avversario con l'intenzione di vedere una puntata

Se queste sono le uniche motivazioni per giustificare un check, allora un avversario attento potrebbe subito rendersi conto che un check al turn sia automaticamente un indizio di debolezza e potrebbe quindi benissimo sfruttarvi con un bluffcall(*) al flop o semplicemente puntare for value al turn mani mediamente forti.

Di conseguenza, dobbiamo fare in modo che i nostri check al turn non vengano automaticamente interpretati come un segnale di debolezza. Pertanto, è necessario bilanciare di tanto in tanto i check al turn con check-raise, in gran parte for value, e talvolta anche come bluff.

Anche giocando contro avversari scarsi è possibile applicare questa linea, anche se in questi casi il bilanciamento non serve, ma è sufficiente esclusivamente puntare all'ottimizzazione del value.

Il seguente articolo illustra le condizioni e l'applicazione della linea Bet Flop, Check/Raise al turn con iniziativa.

*Bluff call: per bluffcall si intende un call dell'avversario al flop senza aver nulla in mano, nella speranza che l'hero giochi check/fold al turn. Questa mossa è sfruttata di frequente nel momento in cui il villain sospetti che l'hero non abbia formato nulla al flop. Se il villain è sicuro che un check al turn corrisponda a una rinuncia, allora questa linea risulta in media più conveniente di un bluffraise al flop, in quanto costa solo un SB e la turnbet di solito non viene vista.
 

Questo non è l'articolo intero...

Diventando gratuitamente un membro di PokerStrategy.com, otterrai un capitale gratuito con cui iniziare a giocare a poker e, inoltre, potrai accedere a centinaia di articoli strategici come questi - potrai sfruttare video di poker, sessioni di live coaching e forum di strategia. Registrati ora gratuitamente e inizia a giocare per sbloccare tutte le nostre offerte.

Registrati ora