SharkScope aggiunge la funzione "collusion detection"

Il sito di tracking ha introdotto fra le proprie opzioni un nuovo metodo per riportare potenziali imbrogli fra i giocatori.

Sharkscope homepage

Mentre i siti di poker aggiungono sempre più restrizioni sul datamining di terze parti, uno dei vantaggi di questa pratica è che aiuta a scoprire chi bara. Questo sembra davvero il caso di SharkScope, che ha introdotto una funzione di "collusion detection". 

SharkScope è un sito di terza parte che traccia i risultati dei SNG. Può dirti quanto un giocatore ha vinto e ha pure un raking system per i grinder SNG (che include icone di squali e pesciolini). 

Probabilmente il più grosso problema dei regular SNG in termini di cheating è la collusione, per mezzo della quale due o più giocatori lavorano assieme e comunicano al di fuori del tavolo, per assicurarsi un maggior guadagno. 

La nuova funzione di SharkScope può identificare quando due giocatori hanno risultati di vincite sproporzionati in partite durante le quali condividono un tavolo. In ogni singola partita è impossibile cogliere due giocatori sul fatto, ma se sospettano una collusione gli iscritti a SharkScope possono trovare le loro partite nel database e cliccare sulla feature "Detect Collusion".

Quando questa modalità è selezionata, inizierà un processo di analisi delle precedenti partite che i due giocatori sospetti hanno giocato allo stesso tavolo. Se appare chiaro che i due colludono, il security team del sito di poker in questione verrà avvisato. C'è anche un'opzione di report per sospetto chip dumping.

Sharkscope collusion detection
L'opzione di collusion detection (non c'è collusion in questo caso). Foto by SharkScope

Condividilo con i tuoi amici

Condividi la pagina

Commenti (1)

  • dalborgo

    #1

    Funziona solo per i tornei con massimo 10 giocatori, ovvero SIT.