L'anno d'oro di Bryn Kenney: è lui il top 2017

Il celebre torneista ha superato il campione del Main Event e gente come Fedor Holz nella lista dei maggiori guadagni nell'anno in corso.

Bryn Kenney PCA 2017
Bryn Kenney

Continuando sul tema molto attuale della mancata conoscenza delle reali vincite dei pokeristi, Bryn Kenney sta chiudendo un 2017 davvero rimarchevole a livello monetario, e apparentemente lo sta facendo lontano dai radar.  

La lista dei fenomeni da torneo quest'anno proponeva totem del calibro di Fedor Holz, Scott Blumstein e Stefan Sontheimer, ma Kenney li ha superati tutti, soverchiando quindi il campione del Main Event 2017 nella classifica dei guadagni negli MTT. 

Un sesto posto nel Five Diamond World Classic $100,000 Super High Roller per $234,000 e un 3° posto nel $10,000 High Roller per $44,800 sono sufficienti a far salire le sue vincite del 2017 a $8,433,398. Perfino più dei $8,174,347 vinti da Blumstein. 

Non è usuale vedere un giocatore guadagnare premi per oltre $8 milioni in un solo anno al giorno d'oggi, ma quando accade è quasi sempre merito di un singolo grosso risultato, come per esempio il Main Event o l'One Drop. Nel caso di Kenney, invece, stiamo parlando di 59 ITM con una sola vincita a 6 zeri (il Super High Roller di Monte Carlo con il quale ha ritoccato il miglior guadagno singolo in carriera: $1,946,911).

Il suo curriculum nel 2017 si è arricchito con varie cifre a cinque zeri negli High Roller, nei quali ha vinto cinque titoli quest'anno. Questo include la vittoria del Poker Masters e due shippi al PCA proprio all'inizio dell'anno. 

Le sue vincite in carriera salgono a $20,341,083, il che significa che questo giocatore è 12° nella All Time Money list.

Più impressionante di Fedor Holz e dei suoi Super High Roller? Faccelo sapere nei commenti.

Condividi la pagina