Chi vuole giocare per $20.000 oggi?

Questa settimana Trueteller, OtB_RedBaron e LLinusLLove sono in guerra fra loro e sono tre fra gli highstaker migliori. E tu come te la caverai?

trueteller
Timofei 'Trueteller' Kusnezow

Stavolta non abbiamo da darvi una side story interessante sui giocatori highstakes che brillano come nella nostra ultima review. Ma c'è Trueteller, una vera leggenda dei tavoli nosebleed, al nostro tavolo.

L'highroller russo si era originariamente affermato come giocatore di successo nei cap game e nei formati shortstack di Texas Hold'em. Tuttavia, a causa della progressiva sparizione di questi giochi, ha dovuto acquisire il gusto per le strategie big stack, come tanti altri giocatori, e ha continuato a crushare anche quei tavoli senza problemi.

La particolarità di Trueteller è che oggi gioca utilizzando le bet size che ha trasferito e leggermente adattato dai giochi cap. Sorprendentemente questo funziona a meraviglia per lui e così un sacco di altri regular dei tavoli nosebleed lo tengono d'occhio con estrema attenzione per comprendere meglio il suo stile di gioco.

genio simpsons

Ovviamente questo approccio unico e in parte insolito sta rendendo difficile la vita agli avversari di Trueteller quando lo incontrano. Aggiungi che sta giocando con successo molte altre varianti pokeristiche, come ad esempio il PLO, i mixed, i fixed limit e altri, e avrai compreso quanto sia intimidatorio trovarselo di fronte.

Nei tavoli di oggi non ci sono quasi più giocatori che battono i massimi livelli che non siano specializzati in un singolo formato. Questa regola non vale per Trueteller, il quale di conseguenza è oggi soprannominato da molti il genio russo.

Non solo è popolare fra i suoi compatrioti, ma è anche molto ben conosciuto nella community asiatica del poker, stando alle voci che il fenomeno russo sarebbe invitato regolarmente ai più prolifici tavoli privati di Macao, dove si è ritagliato la posizione di avversario molto ricercato dall'élite degli uomini d'affari che amano giocare.

Tuffiamoci nell'azione

L'azione di oggi non sarà però focalizzata su Trueteller. Saranno invece OtB_RedBaron e LLinusLLove a disputarsi la faccenda, con il primo nelle vesti di Hero.

Come spesso accade, non c'è granché da vedere nel preflop e possiamo notare solo un complete di Small Blind e il check di Big Blind. L'unica cosa degna di nota qui è che è una mano che annoverano sia nel rrange di raise che in quello di complete, così da bilanciarli entrambi.

high roller analisi
L'action nella mano di oggi

Anche il flop è abbastanza simile a quello che abbiamo visto nella nostra ultima review. Questa volta stiamo giocando senza le ante, il che ci porta a un piatto di soli 2BB, con la possibilità di bettare una size che sia minimo 1BB, vale a dire metà piatto.

Naturalmente, a causa dell'ampio range di bet, Small Blind di solito sceglie in questi casi una bet size più piccola, se possibile. Nonostante Hero non hitti nulla, può ancora puntare con qualsiasi mano dopo il check preflop di Big Blind, dato che il range di Villain è talmente debole che difficilmente hitterebbe qualcosa di utile.

Rischio o lettura sul turn?

lettura

Il che viene fuori al turn rende il board paired, aumentando lievemente la forza della nostra mano. Tuttavia il check/call di hero sarebbe un po' troppo lento senza qualche informazione sulle tendenze dell'avversario. Di solito la soluzione ideale contro uno sconosciuto in uno spot del genere è il check/fold.

Ma dato che OtB_RedBaron e LLinusLLove si conoscono di sicuro molto bene, è molto probabile che Hero abbia lettura su Villain e che quindi abbia scelto di conseguenza di giocare in check/call.

Torniamo a noihigh stakes analisi

A differenza che sul turn, il check first-in al river è la linea che Pokersolver suggerisce. Generalmente non vuoi avere un range di donk in uno spot del genere e check sempre per poi reagire a una possibile bet. LLinusLLove fa esattamente così e spara una scommessa di circa 2/3 del piatto. Ora però tocca a te concludere la mano.

Soprattutto quando hai read su Villain, check/callare in bluff catch può essere sensato per assicurarsi di non stare foldando troppo contro i bluff dell'avversario. Altra opzione potrebbe essere forzare Villain a foldare i vari bluff e le mani di scarso valore check/raisando 3x o 4x. Infine, anche il check/fold è un'opzione possibile, sebbene in questo caso tu debba chiederti per quale ragione hai giocato in check/call sul turn prima.

I risultati dell'ultima review

mani di poker high stakes

Dritti al punto: solo pochi votanti hanno scelto la linea sbagliata. Al contrario, più del 60% ha scelto quella corretta e ha deciso di foldare la propria bottom pair con .

Disclaimer: nonstante il check/fold sia la scelta giusta quasi sempre, puoi ragionevolmente optare per il check/call al turn al fine di check/raisare il river quando hai una lettura appropriata sull'avversario che renda questa mossa profittevole.

Altri articoli di review highstakes

Condividi la pagina

Commenti (3)

mostra i nuovi
  • Doublecheck

    #1

    iooooo
  • D1r7y5p0ng3

    #2

    Per interpretare correttamente questa mano e stringere oppo a fare un errore c'è un sol modo....il mio blog :-D https://it.pokerstrategy.com/forum/thread.php?postid=1630718#post1630718
  • DonkeyIM

    #3

    Callando al turn il floating di oppo su river blank non puoi far altro che herocallare IMHO se pensi che LLinusLLove sia sbilanciato sul bluff...Se check raisi e oppo è in bluff prolly raisa a sua volta con il nulla atomico (dati i livellli di durezza dell'oppo in questione) cosa che farà ovviamente anche con un punto forte. E poi se ha mid value potrebbe herocallarti, quindi vedo più meriti in un call che in un checkraise in bluff o in un give up (se devi foldare, meglio farlo al turn a questo punto).