"Che bello concentrarsi solo sul gioco!"

Intervista a thisisfede, il giocatore del team italiano di SpinLegends che ha fatto level up dai €2 ai €25 in poco più di un mese.

Non sono passate che poche settimane dallo sbarco di SpinLegends nella community italiana di PokerStrategy.com, eppure c'è già chi è stato in grado di gonfiare lo spinnaker a tutta e veleggiare verso il mare aperto con rapidità sorprendente. Sorprendente fino a un certo punto, naturalmente, per chi conosceva già il progetto di cui stiamo parlando e i suoi tempi assolutamente unici nel panorama pokeristico, con la possibilità di passare dai micro agli highstakes nel giro di pochi mesi.

Tra i giocatori più rapidi e promettenti, in tal senso, ce n'è uno la cui storia è davvero interessante. Perché è un esempio perfetto di talento puro lasciato ad essiccare al sole e quasi perso, soltanto per mancanza di obiettivi, disciplina e motivazioni. Tutti valori che SpinLegends tiene in altissima considerazione.

Stiamo parlando di thisisfede, un giovane ingegnere che è riuscito a leveluppare dal €2 al €25 nel giro di meno di quaranta giorni, e tutto senza l'aiuto della sorte: solo con l'ausilio della propria abilità (nonché, ovviamente, del materiale didattico fornito da SpinLegends). Siamo andati a fare due chiacchiere con lui per scoprire qual è il suo segreto e come possiamo scalare così rapidamente i livelli.

"Una grande opportunità, che ho preso al volo"

PokerStrategy.com: Ciao Federico, innanzi tutto dicci qualcosa di te e della tua storia pokeristica.

thisisfede: Ciao a tutti! Ho quasi 28 anni, nato e residente a L’Aquila. Laureato in Ingegneria meccanica, due anni di esperienze lavorative in diversi settori tra il 2015 e il 2017. Mi sono avvicinato al poker all’italiana quando avevo circa 14 anni giocando a casa dei miei amici Mauro (mio socio nel progetto musicale MY DISTANCE) e Gabriele (a cui ho avuto il piacere di far conoscere SpinLegends), grazie alla passione trasmessa dal loro papà Lorenzo.

Qualche anno dopo arrivò PokerItalia24 che mi fece scoprire il Texas Hold’em e la bellezza degli MTT (che è sempre stata la mia variante di gioco preferita..almeno fino a quando non ho scoperto SpinLegends). Nell’estate del 2009 aprii il mio primo conto gioco Lottomatica e iniziai a giocare SNG e MTT con risultati inizialmente non eccezionali, che ebbero tuttavia l’effetto di spronarmi a studiare e approfondire quanto più potevo.

Nel 2012 sono approdato su PokerStars (e PokerStrategy) per giocare Cash con risultati onestamente pessimi a causa di una dinamica di gioco diversa a cui non ho avuto la capacità di adattarmi e praticamente smetto di giocare a poker online… Fino alla primavera del 2017 dove, una domenica, apro un torneo e lo vinco. E’ un attimo, decido di utilizzare la vincita come bankroll di partenza per i 6max e KO di Stars e in generale tutti i tornei con ABI 10 che riuscivo a giocare. In parole povere si era riaccesa la fiammella.

thisisfede

PokerStrategy.com: Come ti è venuta l'idea di iscriverti a SpinLegends?

thisisfede: Questa fa ridere. Onestamente a causa dei quasi 5 anni di stop mi ero scordato di PokerStrategy (giuro che con la mia testa già è tanto che ricordo che colore batte full, o era il contrario...?).

Quando a metà maggio raggiunsi il livello Gold su PokerStars (sottratto vilmente il mese dopo e chiuso in un forziere di cui è stata buttata la chiave...!) mi sono reso conto che non avevo mai generato tanta rake in un solo mese e immediatamente mi sono ricordato che qualche anno prima ragionavo sulla rake anche in termini di StrategyPoints. Così sono andato immediatamente a controllare su PokerStrategy il mio status e mi sono imbattuto nel progetto di SpinLegends. Ho compreso immediatamente quale grande opportunità fosse e ho voluto prenderla al balzo.

"Una scuola di grande qualità"

PokerStrategy.com: In poco più di un mese sei salito dagli Spin da 2€ a quelli da 25€: quali differenze hai trovato salendo di livello?

thisisfede: Devo dire che l’inizio ai €2 non è stato facile perché pur mantenendo un buon chipEV ho runnato decisamente male e ho praticamente azzerato il mio bankroll in 530 tornei, ma nonostante ciò SpinLegends mi ha fatto fare level up. Lì ho capito che potevo concentrarmi sul gioco senza preoccupazioni e infatti i €5 sono andati davvero bene.

Salendo ai €10 invece è stato un pochino più complesso l’aspetto mentale, soprattutto nella fase centrale in cui ho avuto una serie di 300 Spin in cui si sono accavallati colpi sfortunati e conseguenti, seppure involontarie, deviazioni dal gioco ottimale da parte mia. Sento però di aver rinforzato il mio mindset in quel momento e ora sono davvero carico per i €25!

PokerStrategy.com: Come valuti la tua esperienza in SpinLegends, sia a livello didattico che organizzativo?

thisisfede: Ottima. So bene che non ho ancora fatto niente, tuttavia posso dire con onestà che questi sono i risultati pokeristici più solidi che abbia mai ottenuto e non posso che darne grande merito alla qualità della scuola. Approfitto a tal proposito per ringraziare i coach Vito, Lucio e Emanuele (per non citare i maestri oltreconfine) per i preziosi contenuti proposti. Sto smussando molte spigolosità infiltratesi nel tempo nel mio background pokeristico (essenzialmente concetti capiti bene, ma applicati male), ma soprattutto giorno dopo giorno sento di avere sempre più frecce al mio arco.

Allo stesso modo dal punto di vista organizzativo non posso che esprimere la massima soddisfazione: è stato sempre tutto chiaro, preciso e puntale, soprattutto grazie all’onnipresente Sergio.

thisisfede

"Una opportunità di crescita pokeristica da sfruttare"

PokerStrategy.com: Obiettivi pokeristici a breve e lungo termine?

thisisfede: È la stessa domanda che c’era nel form di iscrizione a SpinLegends ma, a distanza di poche settimane, la risposta è completamente diversa e questa cosa mi fa sorridere. Ovviamente in quel momento stavo giocando molti MTT e mi vedevo proiettato in quello anche nel breve/medio termine. Ti dico solo che ho già deciso di non giocare neanche un evento delle MicroSeries! Cara ti amo, ma ora amo di più gli Spin!

Quindi la risposta è che in questo momento sia il breve che il lungo termine restano all’interno della sfera SpinLegends: nel breve, fare una grande prestazione ai €25; nel lungo, riuscire a migliorarmi per essere vincente a tutti i livelli e diventare un punto di riferimento per questo progetto.

PokerStrategy.com: Che consiglio ti senti di dare a chi parte ora dagli Spin da 20 centesimi?

thisisfede: Direi di sfruttare con entusiasmo la grande opportunità di crescita pokeristica che questo progetto offre, concentrandosi molto di più sul monitorare l’apprendimento e l’applicazione dei concetti piuttosto che l’andamento economico dei risultati nel breve periodo, tanto più considerando che il format degli spin ha una grande varianza intrinseca.

Ecco alcune news correlate:

Condividi la pagina

Commenti (4)

mostra i nuovi