Glossary

Squeeze


Definizione

Uno squeeze, o fare squeeze a qualcuno, o uno squeeze play, significa effettuare un grosso rilancio dopo che c’è già stato un raise e almeno un call. Mentre il primo giocatore rinuncia nella migliore delle ipotesi alla mano, dal momento che è intrappolato tra due o più avversari e non sa cosa fanno i giocatori dopo di lui, il secondo e gli altri giocatori seguenti spesso non hanno una mano talmente forte da poter vedere un raise e un re-raise.

Se il re-raise viene visto ugualmente, esiste ancora la possibilità di vincere il piatto nel giro di puntate successivo con una continuation bet.

Esempio:

Il giocatore A rilancia/fa un open-raise fino a $4.
Il giocatore B vede.
Il giocatore C rilancia fino a $20 -> egli fa uno squeeze

Condizioni per uno Squeeze play

La propria image, il modo di giocare degli avversari, le posizioni relative nei loro confronti e l'entità degli stack sono i fattori determinanti per il successo di questa mossa.
Un principio basilare è che lo squeeze ha senso soltanto se gli avversari riescono a passare. Dall'altra parte, il range degli avversari, in particolar modo quello dell'open-raiser, deve essere abbastanza ampio da avere spesso una mano che possono passare senza ripensamenti.

Non ha senso effettuare uno squeeze se gli avversari sono molto loose oppure il giocatore che ha rilanciato lo fa soltanto con pochissime mani, in modo tale che passerà raramente la sua mano. Inoltre, è importante che gli avversari rispettino il re-raise.


Argomenti simili:

Bluff, Reraise, Open Raise, Continuation Bet