Glossary

Pot Odds

Pot Odds

I pot odds indicano il rapporto tra la possibile vincita e la puntata da dover effettuare, Pertanto, rappresentano un' espressione tra costo/beneificio di una puntata da effettuare.

Pot Odds = possibile vincita : puntata da effettuare

Esempio:


Il piatto è di 10$.
Il giocatore A punta 5$

Ora il piatto è di 15$. Questa è la possibile vincita. I costi per un giocatore B sono di 5$. Pertanto, egli riceve pot odds pari a 15$:5$ oppure 3:1.

Significato

I Pot Odds assumono importanza quando si deve valutare se è proficuo nel lungo termine vedere una puntata, ad esempio quando si gioca con un progetto. Se i costi sono troppo alti in relazione alla possibile vincita, in base alle probabilità di vincita, allora non conviene vedere la puntata. In questo caso si vince troppo raramente, affinché possa risultare proficuo nel lungo termine.

Ad esempio, se due giocatori si trovano nell'ultimo giro di puntate e il primo punta 2$ in un piatto di 10$, mentre il secondo può vincere soltanto contro un bluff, allora il giocatore A deve bluffare in un caso su 7, affinché il giocatore B possa vedere con profitto.

In questo caso i pot odds sarebbero pari a 10$+2$:2$ o 6:1. Pertanto, il giocatore B non mostrerebbe perdite, se i suoi odds, le sua probabilità di vincita, fosse pari a 6:1. Con un call può perdere in 6 casi (perde rispettivamente 2$, 12$ in totale) e deve vincere in uno (vince 12$). Quindi, il giocatore A dovrebbe puntare nel 14% di casi.



Argomenti simili:

Odds, Implied Odds, Equity, Expected Value