Glossary

Flop


Definizione

Nelle varianti di poker con carte comuni come il Texas Hold´em e l´Omaha le prime tre carte comuni distribuite prendono il nome di flop.


Flop Turn River


Valutazione del Flop

La qualità del flop si può valutare in base a tre criteri fondamentali:

  1. Connectivity delle carte, ovvero quanto prossimo è il valore delle carte in modo da permettere di formare scale o progetti di scale.
  2. Suitedness,ovvero quante carte hanno lo stesso colore dando la possibilità di formare colori o progetti di colori.
  3. Il valore delle carte, ovvero quante carte sono alte come un asso o un Re, dal momento che sono le carte che vengono giocate piú spesso ed è più probabile che i nostri avversari siano stati aiutati dal flop; oppure quante carte basse contiene un flop per permettere in varianti del poker come l'Omaha Hi/Lo una Lo-Hand (Mano bassa) (o Lo-draw), quindi una mano con 5 (o 4) carte inferiori al nove.


Connectivity alta
Suitedness alta
Carte alte

In generale si può affermare che la "bontà" di un flop si basa su quali tipi di progetti e quali tipi di mani completate sono possibili o probabili, le cosiddette made hand. Bisogna anche porre attenzione al fatto che i giocatori tendono a giocare in una data situazione determinati tipi di mani di partenza, come ad esempio carte alte, carte dello stesso seme o vicine di rango.

Strutture di flop

Si usano le seguenti definizioni nell´ambito delle strutture del flop:

  • Rainbow Flop: un flop con tre carte di seme diverso, sul quale non è possibile un flush draw. Questa struttura si presenta nel 40% dei casi.
  • 2-suited Flop: un flop con due carte dello stesso colore che permette un flush draw. Questa struttura si presenta in circa il 55% dei casi.
  • 3-suited Flop: un flop con tre carte dello stesso seme che permette non solo un flush draw, ma anche un flush già completato. Questo caso si presenta in circa il 5% dei casi.
  • Paired Flop: un flop che contiene una coppia (17% dei casi). Il pericolo di questo tipo di flop è che un avversario possa formare un tris o un full completato. Ciò svaluta molto un progetto di colore o di scala, dal momento che esiste sempre la possibilità di perdere contro un full, anche se si completa il proprio progetto di colore o di scala.
  • 2-connected Flop: un flop che contiene due carte dal valore prossimo permettendo dei progetti di scala pericolosi. Questa struttura si presenta nel 40% dei casi circa.
  • 3-connected Flop: un flop che contiene tre carte dal volore prossimo permettendo sia scale completate che molti progetti di scale, dal momento che si ha bisogno soltanto di una carta e non di due.
  • Ragged Flop: un flop che sembra molto poco coordinato, ad esempio nell´Hold´em con carte basse non prossime di valore. Ciò rende meno probabile che un avversario abbia formato una mano completata oppure un progetto.
  • Draw-heavy Flop: Un flop molto coordinato che permette progetti molto forti, spesso dei draw combinati, come ad esempio progetti di colore e di scale.
  • Dry Flop: un flop che non permette progetti o che permette soltanto quelli molto deboli. Spesso la definizione dry flop si usa anche nella sua accezione più generale di ragged flop.


Argomenti simili:

Turn, river, board, carte comuni, Texas Hold'em, draw, pre-flop