Glossary

Bluff Call

In base al principio per cui un bluff rappresenta sempre il tentativo di narrare una storia credibile all'avversario tanto da fargli passare la sua mano oppure fargli pagare quando si ha la mano migliore, un bluff call significa vedere una puntata avversaria fingendo di avere una mano che in realtà non si ha. Il bluff call fa parte di un bluff a più fasi e funge da set-up per il vero e proprio bluff che in realtà consiste nel puntare in un giro di puntate successivo per vincere il piatto. Ad esempio, un bluff call può far credere all'avversario di avere una mano forte e di effettuare uno slowplay. Esso può anche essere usato per fingere di avere un progetto, per puntare una volta che questo si completa.

Il bluff call si usa durante il cosiddetto float, il vedere una continuation bet in seguito ad un raise. Con questa mossa si vuole vincere il piatto in un giro di puntate successivo se l'avversario fa check oppure mostra debolezza in un altro modo indicando la disponibilità a passare la sua mano.

Argomenti simili:

Bluff, Float