La brutta Figura di Scotty Nguyen

    • Novediquadri
      Novediquadri
      Basic
      Presente da: 01-02-2008 Contributi: 19
      Come direbbe Guido Meda commentando la spallata di Rossi a Gibernau...ahiahiahiahiai!!! Siamo qui a parlare spesso di come comportarsi al tavolo da gioco e poi ci ritroviamo situazioni come quella della vittoria di Scotty Nguyen nell’evento H.O.R.S.E. delle ultime WSOP.

      “Un ubriacone scatenato”, l’hanno già soprannominato alcuni cronisti. The Prince of Poker appare sovraeccitato, superspavaldo e soprattutto ubriaco. Una storia insomma che rischia di macchiare la sua immagine di pro, e crediamo che per il campione vietnamita non basteranno delle scuse.


      Ha sempre giocato in maniera estroversa. Nel 1997, durante il testa a testa finale delle WSOP, ha giocato contro Kevin McBride. Risale ad allora il suo detto leggendario: "You call this one, and it's all over baby" ("Punta lo stesso piatto e sei finito"). McBride proseguì con la puntata e Nguyen vinse il campionato mondiale. Ma non era mai arrivato a fare queste magre figure.

      Voi che ne pensate? Cosa avreste fatto al posto di Demichele? E' gusto che intervengano i vertici WSOP?
  • 11 risposte
    • PaoloWeckl
      PaoloWeckl
      Bronzo
      Presente da: 03-03-2008 Contributi: 1.265
      :D
    • valentik72
      valentik72
      Bronzo
      Presente da: 10-02-2006 Contributi: 6.180
      magari oltre all' alcol visto che abbiamo parlato di doping aveva fatto qualcosa in + cmq la mente umana e' troppo complessa per capire perche' una persona normale impazzisce di colpo tipo il calcio del cubano(alle olimpiade) in faccia al giudice...che spettacolo
    • AlexInside
      AlexInside
      Oro
      Presente da: 08-13-2007 Contributi: 7.092
      L'originale di NovediquadriCome direbbe Guido Meda commentando la spallata di Rossi a Gibernau...ahiahiahiahiai!!! Siamo qui a parlare spesso di come comportarsi al tavolo da gioco e poi ci ritroviamo situazioni come quella della vittoria di Scotty Nguyen nell’evento H.O.R.S.E. delle ultime WSOP.

      “Un ubriacone scatenato”, l’hanno già soprannominato alcuni cronisti. The Prince of Poker appare sovraeccitato, superspavaldo e soprattutto ubriaco. Una storia insomma che rischia di macchiare la sua immagine di pro, e crediamo che per il campione vietnamita non basteranno delle scuse.


      Ha sempre giocato in maniera estroversa. Nel 1997, durante il testa a testa finale delle WSOP, ha giocato contro Kevin McBride. Risale ad allora il suo detto leggendario: "You call this one, and it's all over baby" ("Punta lo stesso piatto e sei finito"). McBride proseguì con la puntata e Nguyen vinse il campionato mondiale. Ma non era mai arrivato a fare queste magre figure.

      Voi che ne pensate? Cosa avreste fatto al posto di Demichele? E' gusto che intervengano i vertici WSOP?
      Si, devono intervenire.. pero' se lo fanno insieme alla NASA.
      Dai su, di comportamenti cosi' se ne vedono a decine, e l'alcool non porta di certo a migliorare le ''prestazioni'': era più forte, avrebbe vinto lo stesso senza manfrina e stuzzicamenti varii.

      E poi diciamolo, mandare in tilt l'avversario è lo scopo del gioco, e se lui è capace di usar questo mezzo a suo vantaggio buon per lui.
    • sbraffa
      sbraffa
      Bronzo
      Presente da: 07-02-2007 Contributi: 7.285
      L'originale di AlexInside
      L'originale di NovediquadriCome direbbe Guido Meda commentando la spallata di Rossi a Gibernau...ahiahiahiahiai!!! Siamo qui a parlare spesso di come comportarsi al tavolo da gioco e poi ci ritroviamo situazioni come quella della vittoria di Scotty Nguyen nell’evento H.O.R.S.E. delle ultime WSOP.

      “Un ubriacone scatenato”, l’hanno già soprannominato alcuni cronisti. The Prince of Poker appare sovraeccitato, superspavaldo e soprattutto ubriaco. Una storia insomma che rischia di macchiare la sua immagine di pro, e crediamo che per il campione vietnamita non basteranno delle scuse.


      Ha sempre giocato in maniera estroversa. Nel 1997, durante il testa a testa finale delle WSOP, ha giocato contro Kevin McBride. Risale ad allora il suo detto leggendario: "You call this one, and it's all over baby" ("Punta lo stesso piatto e sei finito"). McBride proseguì con la puntata e Nguyen vinse il campionato mondiale. Ma non era mai arrivato a fare queste magre figure.

      Voi che ne pensate? Cosa avreste fatto al posto di Demichele? E' gusto che intervengano i vertici WSOP?
      Si, devono intervenire.. pero' se lo fanno insieme alla NASA.
      Dai su, di comportamenti cosi' se ne vedono a decine, e l'alcool non porta di certo a migliorare le ''prestazioni'': era più forte, avrebbe vinto lo stesso senza manfrina e stuzzicamenti varii.

      E poi diciamolo, mandare in tilt l'avversario è lo scopo del gioco, e se lui è capace di usar questo mezzo a suo vantaggio buon per lui.
      bronzo....ahahahahahahah
      pippa :D :D :D :D
    • AlexInside
      AlexInside
      Oro
      Presente da: 08-13-2007 Contributi: 7.092
      L'originale di sbraffa
      L'originale di AlexInside
      L'originale di NovediquadriCome direbbe Guido Meda commentando la spallata di Rossi a Gibernau...ahiahiahiahiai!!! Siamo qui a parlare spesso di come comportarsi al tavolo da gioco e poi ci ritroviamo situazioni come quella della vittoria di Scotty Nguyen nell’evento H.O.R.S.E. delle ultime WSOP.

      “Un ubriacone scatenato”, l’hanno già soprannominato alcuni cronisti. The Prince of Poker appare sovraeccitato, superspavaldo e soprattutto ubriaco. Una storia insomma che rischia di macchiare la sua immagine di pro, e crediamo che per il campione vietnamita non basteranno delle scuse.


      Ha sempre giocato in maniera estroversa. Nel 1997, durante il testa a testa finale delle WSOP, ha giocato contro Kevin McBride. Risale ad allora il suo detto leggendario: "You call this one, and it's all over baby" ("Punta lo stesso piatto e sei finito"). McBride proseguì con la puntata e Nguyen vinse il campionato mondiale. Ma non era mai arrivato a fare queste magre figure.

      Voi che ne pensate? Cosa avreste fatto al posto di Demichele? E' gusto che intervengano i vertici WSOP?
      Si, devono intervenire.. pero' se lo fanno insieme alla NASA.
      Dai su, di comportamenti cosi' se ne vedono a decine, e l'alcool non porta di certo a migliorare le ''prestazioni'': era più forte, avrebbe vinto lo stesso senza manfrina e stuzzicamenti varii.

      E poi diciamolo, mandare in tilt l'avversario è lo scopo del gioco, e se lui è capace di usar questo mezzo a suo vantaggio buon per lui.
      bronzo....ahahahahahahah
      pippa :D :D :D :D
      Mentre tu eri in ferie, io lavoravo -.-
      Tranquillo che ti passo eh :D

      Vedi di venire al raduno a montecatini ;)
    • danielasso
      danielasso
      Bronzo
      Presente da: 02-15-2008 Contributi: 12.124
      Quando Scotty beve ... comincia a dare i numeri

      http://www.youtube.com/watch?v=cOe0vatHo3k
    • DanRamone
      DanRamone
      Bronzo
      Presente da: 05-25-2008 Contributi: 1.491
      è diventato il mio nuovo idolo!!!

      me lo posso comprare al fantacalcio??? :D
    • elfigus
      elfigus
      Black
      Presente da: 08-12-2008 Contributi: 7.206
      veramente un brutto tavolo finale, non è tanto il discorso dell'alterazione, è che cmq si giocava anche in memoria di chip reese, e onorarlo vincendo da ubriachi un torneo così prestigioso non è proprio bello, diciamo che non ha fatto proprio una bella figura


      cmq pazzesco, io non ho mai visto giochi come raz o stud o quel che è ma giocano a rincorrere che è una bellezza.. pareva '' gira la ruota '' e becca il punto ^^

      il buon vecchio holdem pwna tutti sti giochetti!
    • Dodazzo
      Dodazzo
      Bronzo
      Presente da: 07-28-2008 Contributi: 3.334
      Fino a che si gioca per mandare in tilt l'avversario ci stà, ma questo era un pò troppo imho. Credo che se non sono intervenuti in diretta non interverranno nemmeno dopo con sanzioni disciplinari, ma in caso accadesse ... bè con 2milioni vinti non sarebbe troppo un problema pagare :D
    • danielasso
      danielasso
      Bronzo
      Presente da: 02-15-2008 Contributi: 12.124
      L'originale di elfigus

      cmq pazzesco, io non ho mai visto giochi come raz o stud o quel che è ma giocano a rincorrere che è una bellezza.. pareva '' gira la ruota '' e becca il punto ^^
      Forse nn giochi alle specialità Limit.. ma ti posso assicurare che la meccanica del gioco rispetto al classico NL Hold'em è tutta diversa perchè le puntate sono appunto fisse, quindi anche nel Limit Hold'em spesso si fanno giocate strane... a rincorrere perchè matematicamente abbiamo le odds per farlo...

      insomma sono giochi completamente diversi ... a uno che nn gioca Fixed Limit sembra che siano tutti dei Fish calling station... invece no ! :) )

      :tongue: Anche io avevo questa impressione le prime volte quando vedevo DSalva le prime volte che giocava al Limit Holdem...

      Naturalmente allo stesso modo, come si insegue " da calling station ", spesso si punta solamente con mani molto deboli perchè c'è la possibilità che si abbia la mano milgiore
    • elfigus
      elfigus
      Black
      Presente da: 08-12-2008 Contributi: 7.206
      y ragionavo solo sul fatto che effettivamente essendo anche giochi dove hai miliardi di outs con il discorso 8 low high e bim bum bam quei '' raise '' sui bet erano chiamati sistematicamente ^^ anche se chiaramente avran mostrato le mani + interessanti.. notavo che gli stack al final table variavano molto tipo scotty stesso nei primi 20 minuti del riassunto non gioca una mano ma ha + chip di quando era partito e cose così

      fare il dealer sui tavoli HORSE c'è da stare veramente attenti cmq, bravi sul serio