550€+50€ Main Event Tana delle Tigri Edizione 6, 89s HJ, Deep Stack bui 50/100

    • NapoMDR
      NapoMDR
      SuperModeratore
      SuperModeratore
      Presente da: 05-15-2011 Contributi: 7.846
      Allora, inizio un pochino a descrivere velocemente struttura del torneo e il mio tavolo per far capire un pò la situazione.

      Torneo Deep Stack, si partiva con 500bb di stack, 25K con bui 25/50. Il mio primo tavolo è molto buono, nel senso che ho sulla sinistra una curva di persone (4 in totale) molto chiuse (in un ora han giocato praticamente zero mani con gli stack così alti, visto anche qualche walk quando il bottone stava da quelle parti), sulla destra ho l'unico giocatore sensato, davvero un buon player per quello che ho potuto vedere e apprezzare, sia agli MTT che al cash poi (al torneo comunque a mancato di poco i premi). Quando ero quindi in late o quasi, se non apriva lui, lo facevo io abbastanza largo, post flop era decisamente facile accumulare chips vs gli oppi chiusi e molte volte foldavano.
      A questo punto del torneo, i bui sono 50/100, il mio stack è ancora quello iniziale circa e quelli al tavolo, a parte il giocatore subito alla mia destra che ha circa 15K (non il "Reg", un fish), sono più o meno tra i 22K e i 24K.

      Ho 8 :club: 9 :club: dall'HJ e decido di aprire (tenevo standard 3x per i primi livelli essendo così Deep).

      Chiama il BB, uno dei vari Rock.

      il flop dice 6 :spade: 7 :club: K :diamond: .. Pot 650

      BB checka, decido di cbettare in semibluff, molte volte non verrò chiamato, ma se ha un K, può pagarmi e quando scende la mia credo possa continuare anche per due street. Se ha settato credo possa slowplayarlo su board così dry e anche quando fa check/raise gli stack così deep mi danno implied elevate IP per flattare il suo eventuale raise. Cbetto quindi meno di mezzo pot, 300. BB chiama.

      Turn dice 5 :diamond: pot 1250

      Chiudo il mio progetto e lui fa check, decido quindi, visto il call di BB, di continuare a bettare e faccio poco più di mezzo pot, 750 circa. Ancora call.

      River scende un 5 :spade: pot 2750

      carta che in teoria non cambia nulla. BB però stavolta esce puntando, anche abbastanza strong, più di 2/3 pot, 2K. Ci penso un attimo e decido di chiamare soltanto, dato che pareggiando il board, se raiso non penso di venire pagato da moltissime mani che seguono flop. Quando chiamo BB shova 4 :heart: 5 :heart: , io mostro scala e prendo il pot. La mia domanda è: qui si raisa sempre river? Effettivamente non avevo calcolato la possibilità di bilaterale bassa di oppo e che quindi avesse tripsato, ho pensato invece che la donk bet river fosse un segno di estrema forza dato che arrivava da un Rock.
  • 1 risposta
    • TripleAceIRL
      TripleAceIRL
      Bronzo
      Presente da: 09-16-2010 Contributi: 6.889
      Credo che callare solo sia ok se abbiamo letture che oppo slowplay molto, a dir la verita al turn se avesse set o doppia dovrebbe comunque o bettare o check/raisare la tua bet. Credo che raise/foldare quel river contro giocatori passivi sia anche una buona linea perche' comunque ci sono diverse mani peggiori che ci callano e se venissimo 3bettati ci troveremo quasi sempre di fronte ad un full e possiamo foldare. Questo pero' ovviamente ha senso solo se abbiamo letture specifiche che oppo sia molto tight/passive.