classifiche Startegy Points... i tedeschi spaccano

    • danielasso
      danielasso
      Bronzo
      Presente da: 02-15-2008 Contributi: 12.124
      Stavo guardando le classifiche Top100 dei vari paesi... e praticamente i Top250 in generale sono tutti o quasi dalla Germania... insomma noi siamo indietro anni luce :D :D :D

      Ne abbiamo di strada da fare...

      Oltretutto ho visto che anche paesi come Portogallo, Francia, etc sono + avanti di noi : intendo che hanno gente che gioca veramente a livelli alti rispetto ai nostri

      Quà da noi, a parte Lucio e qualcun altro il resto è poca roba
  • 36 risposte
    • EnfantProdige
      EnfantProdige
      Bronzo
      Presente da: 10-29-2007 Contributi: 540
      avevi dei dubbi??.....il nostro paese si sveglia sempre troppo tardi :evil:
    • PaoloWeckl
      PaoloWeckl
      Bronzo
      Presente da: 03-03-2008 Contributi: 1.265
      beh dai siamo una community in crescita, pian piano sapremo farci valere!
    • Marioooooo
      Marioooooo
      Bronzo
      Presente da: 06-23-2007 Contributi: 24.411
      La nostra community è molto giovane rispetto alcune..diamo tempo al tempo:)
    • DanRamone
      DanRamone
      Bronzo
      Presente da: 05-25-2008 Contributi: 1.491
      beh bisogna dire che in germania è da anni che trasmettono il poker in tv, la pubblicità delle sale da gioco online come pokerstars e party poker ci sono su quasi tutti i canali nazionali, ci sono riviste di poker in tutte le edicole...
      da noi il poker c'è solo dopo l'una di notte in tv, le più grandi poker room non sono raggiungibili dall'italia per via dell'aams quindi queste poker room che dispongono anche dei capitali per fare pubblicità vengono a mancare.
      sarebbe interessante sapere quanti utenti hanno le varie community nazionali di pokerstrategy...
    • iltarantolo
      iltarantolo
      Bronzo
      Presente da: 06-05-2007 Contributi: 3.198
      C'è da dire pure che l'impostazione mentale dell'italiano medio ci frega, noi tendenzialmente siamo dei frignoni, poco propensi a spaccarci il .... e vogliamo tutto, subito e nel modo più semplice possibile. Conosco alcuni tedeschi e posso garantire che in molte cose hanno una forma mentis completamente diversa dalla nostra, e questo lo dico nonostante non li sopporti sti crucchi...in prims il nostro Salva... ;) :D ;) :D ;) :D :D
    • DonSalva
      DonSalva
      Bronzo
      Presente da: 08-27-2006 Contributi: 11.700
      8o 8o 8o :D
    • destrolindo
      destrolindo
      Bronzo
      Presente da: 08-25-2007 Contributi: 3.778
      i numeri sono numeri....e poi un sacco di tedeschi giocano molto online in generale: moltissimi semi-pro dei videogiochi (spara-tutto mmorpg ecc..) sono tedeschi, mentre in italia sono in pochi propensi a giocare a poker online, senza contare le restrizioni statali...
    • pusulit
      pusulit
      Bronzo
      Presente da: 08-10-2007 Contributi: 2.288
      W i crucchi!

      Io sono davvero un fan della mentalità tedesca.

      Sono l'unico paese europeo (o così si dice) che non stia subendo la crisi economica occidentale per via della grande qualità dei prodotti.
      Stanno riuscendo a giustificare gli alti prezzi dei lavoratori occidentali.

      Poi basta vedere come lavora Don Salva, con che scrupolo prepara mani interessanti, spiega i ragionamenti ecc.. (non sono l'unico a dirlo, se ne parlava proprio qualche sera fa su msn con altri utenti PS)

      60 anni fa se le cose fossero andate differentemente chissà come sarebbe ora il mondo...
    • iltarantolo
      iltarantolo
      Bronzo
      Presente da: 06-05-2007 Contributi: 3.198
      L'originale di pusulitW i crucchi!

      Io sono davvero un fan della mentalità tedesca.

      Sono l'unico paese europeo (o così si dice) che non stia subendo la crisi economica occidentale per via della grande qualità dei prodotti.
      Stanno riuscendo a giustificare gli alti prezzi dei lavoratori occidentali.

      Poi basta vedere come lavora Don Salva, con che scrupolo prepara mani interessanti, spiega i ragionamenti ecc.. (non sono l'unico a dirlo, se ne parlava proprio qualche sera fa su msn con altri utenti PS)

      60 anni fa se le cose fossero andate differentemente chissà come sarebbe ora il mondo...
      L'ultima frase mi lascia perplesso.
    • pinerolo
      pinerolo
      Bronzo
      Presente da: 05-02-2008 Contributi: 7.483
      L'originale di pusulit

      60 anni fa se le cose fossero andate differentemente chissà come sarebbe ora il mondo...
      8o 8o 8o
    • pusulit
      pusulit
      Bronzo
      Presente da: 08-10-2007 Contributi: 2.288
      Sicuramente sarebbe diverso no?
      Visto che sarebbe diverso...chissà come sarebbe!

      Farei fare una puntate del Bivio di Ruggeri su questo... sarebbe interessante.
      Magari Stalin non avrebbe potuto uccidere 60mln di suoi oppositori ;)
      Non sempre chi vince è buono.
    • SicilianWay
      SicilianWay
      Bronzo
      Presente da: 05-01-2008 Contributi: 637
      ci tengo a precisare che Don Salva è in buona parte siciliano, vero compare? ;)

      :D
    • andres188287
      andres188287
      Bronzo
      Presente da: 12-07-2007 Contributi: 655
      L'originale di pusulitSicuramente sarebbe diverso no?
      Visto che sarebbe diverso...chissà come sarebbe!

      Farei fare una puntate del Bivio di Ruggeri su questo... sarebbe interessante.
      Magari Stalin non avrebbe potuto uccidere 60mln di suoi oppositori ;)
      Non sempre chi vince è buono.
      Se fosse andata diversamente,il popolo ebreo non esisterebbe più.
      Non dire ca++ate pusu!!! :evil:
    • MarsellusW
      MarsellusW
      Bronzo
      Presente da: 09-02-2007 Contributi: 860
      mio dio :)

      occhio che la tua popolarita' potrebbe subire un duro colpo
    • bellavec
      bellavec
      Bronzo
      Presente da: 01-29-2008 Contributi: 7.815
      L'originale di pusulitMagari Stalin non avrebbe potuto uccidere 60mln di suoi oppositori ;)
      Non sempre chi vince è buono.
      per stalin ho la stessa stima che ho per adolfo.. ed è vero che non sempre chi vince è buono..

      però ocio che a voler valutare la storia con occhio critico ogni tanto si tende ad esagerare, e sul fatto che entrambi fossero dei subumani schifosi responsabili di genocidi non ci scherzerei troppo.. io ogni volta che ci penso ringrazio di non averlo dovuto conoscere, il mondo con le cose finite in un'altra maniera, non mi attira proprio ;)


      detto questo, anche secondo me i tedeschi abbiano da insegnare parecchie cose con la loro mentalità... quella di oggi!
    • DonSalva
      DonSalva
      Bronzo
      Presente da: 08-27-2006 Contributi: 11.700
      L'originale di SicilianWayci tengo a precisare che Don Salva è in buona parte siciliano, vero compare? ;)

      :D
      vero cumpah :D

      cmq qui si parlava di strategy points, no? ;)

      riguardo a ste storie pesanti sono d'accordo con bellavec

      poi non vi potete immaginare come avevano da lottare i tedeschi con la loro eredità! la prima volta che ho visto una cosa piuttosto patriottica era durante l'ultimo campionato mondiale nel 2006. prima si vergognavano a stendere la bandiera tedesca. :o cosa assurda!
    • pinerolo
      pinerolo
      Bronzo
      Presente da: 05-02-2008 Contributi: 7.483
      bellavec inizio a pensare sempre di più che pisci lungo ... :D :D :D
      io la penso come lui!
    • magoderoz
      magoderoz
      Bronzo
      Presente da: 04-06-2008 Contributi: 2.841
      L'originale di DonSalva
      L'originale di SicilianWayci tengo a precisare che Don Salva è in buona parte siciliano, vero compare? ;)

      :D
      vero cumpah :D

      cmq qui si parlava di strategy points, no? ;)

      riguardo a ste storie pesanti sono d'accordo con bellavec

      poi non vi potete immaginare come avevano da lottare i tedeschi con la loro eredità! la prima volta che ho visto una cosa piuttosto patriottica era durante l'ultimo campionato mondiale nel 2006. prima si vergognavano a stendere la bandiera tedesca. :o cosa assurda!
      Beh io il mondiale 2006 l'ho visto in Germania (Germania-Italia vista in curva al maxischermo dello stadio di Frankfurt :-p), e il patriottismo dei tedeschi era molto ma molto più sano di quello che di solito si vede in Italia (dalle camionette della polizia che facevano partire al megafono canzoni da stadio - '54,'74,'90,'06- agli sfottò agli italiani a fine partita tranquillissimi e simpatici).
      ..100 punti anche da parte mia alla mentalità tedesca, dopo aver vissuto in Germania per un anno ho il chiodo fisso di tornare a viverci prima o poi!
    • pusulit
      pusulit
      Bronzo
      Presente da: 08-10-2007 Contributi: 2.288
      L'originale di bellavec
      L'originale di pusulitMagari Stalin non avrebbe potuto uccidere 60mln di suoi oppositori ;)
      Non sempre chi vince è buono.
      per stalin ho la stessa stima che ho per adolfo.. ed è vero che non sempre chi vince è buono..

      però ocio che a voler valutare la storia con occhio critico ogni tanto si tende ad esagerare, e sul fatto che entrambi fossero dei subumani schifosi responsabili di genocidi non ci scherzerei troppo.. io ogni volta che ci penso ringrazio di non averlo dovuto conoscere, il mondo con le cose finite in un'altra maniera, non mi attira proprio ;)


      detto questo, anche secondo me i tedeschi abbiano da insegnare parecchie cose con la loro mentalità... quella di oggi!
      Sono d'accordo.
      Io ho semplicemente detto che chissà come sarebbe andata fosse finita diversamente.
      Essendo finita com'è finita non mi pare che le cose siano andate poi così tanto bene.. sarebbero potute andare decisamente peggio, ma anche no. Però questo è un giudizio personale.
      Occhio comunque che noi sentiamo l'olocausto perchè è entrato in tutte le città europee conquistate.. mentre Stalin uccideva in lande per noi desolate e abbastanza insignificanti.

      Per quanto riguarda la razza ebrea, io ne ho molta stima perchè sono riusciti ad occupare le posizioni più influenti al mondo. E con molta abilità. Hanno capicità veramente elevate e moltissima cultura.
      Tuttavia per me la vita è vita, ed un russo morto di stenti in un gulag in siberia vale quanto un ebreo morto a Birkenau, anche se il primo non ha i soldi per sponsorizzare la propria tragedia.

      Purtroppo anche la per me sacra storia è un business.. e come tale bisogna un po interpretarla.

      Scusate.. volevo minare la mia popolarità. Torniamo pure agli strategy point.

      Ah complimenti ai tedeschi per come siano riusciti per le seconda volta nel XX secolo a rimettere su una nazione, riuscendo sempre a primeggiare.
    • 1
    • 2