lezioni di chitarra(elettrica/acustica..cubase)

    • sprangone
      sprangone
      Bronzo
      Presente da: 12-03-2007 Contributi: 2.225
      Ciao a tutti,

      Suono da almeno dieci anni la chitarra(elettrica/acustica),e vorrei iniziare a dare qualche lezione privata;sono autodidatta e suono prevalentemente rock/blues..
      Preferirei insegnare a qualcuno di roma,ma se qualcuno fosse interessato potrei vedere di organizzare qualcosa tramite skype.


      Sul blog ho lasciato un'improvvisazione di "godfather" mooolto improvvisata,fatta alla meno peggio,giusto per invogliarvi a contattarmi..spero sia buona..e che vi piaccia..(l'audio è pessimo,ma è solo per darvi un'idea) ;)


      Ah..se trai i più esperti ci fosse qualcuno interessato invece all'utilizzo del programma "cubase" per le registrazioni,posso dirvi che anche con questo me la cavo abbastanza bene..

      fatemi sapere..


      skype: sprangone


      RnR :s_cool:
  • 31 risposte
    • bloodmanu187
      bloodmanu187
      Bronzo
      Presente da: 12-02-2009 Contributi: 305
      sei autodidatta e voi insegnare la chitarra??magari a pagamento?
      se io volessi imparare la chitarra,a pagamento,andrei da un maestro di musica che sa la chitarra e che oltre alla chitarra ti trasmette tutte quelle nozioni teoriche che ti servono per apprendere completamente lo strumento che hai tra le mani!Mi dispiace averti remato contro...ma questo è quello che penso!
    • sprangone
      sprangone
      Bronzo
      Presente da: 12-03-2007 Contributi: 2.225
      L'originale di bloodmanu187
      sei autodidatta e voi insegnare la chitarra??magari a pagamento?
      se io volessi imparare la chitarra,a pagamento,andrei da un maestro di musica che sa la chitarra e che oltre alla chitarra ti trasmette tutte quelle nozioni teoriche che ti servono per apprendere completamente lo strumento che hai tra le mani!Mi dispiace averti remato contro...ma questo è quello che penso!

      Beeeene!

      Guarda,il tuo discorso fila e non ci sono cose da dire,se non che ognuno è libero di fare quello che vuole;ovviamente non ho continuato e ho deciso di non trasformare questa mia passione in un lavoro(almeno per il momento),quindi è giusto che tu pensi questo,nonostante la risposta secca e forse un pò troppo diretta.. ;)

      Ho pensato più volte a quello che hai scritto,ed effettivamente credo che essendoci molta gente che la pensa come te,sarà difficile che possa lavorare in questo ambito se non dedicando qualche anno allo studio,per poi prendere un foglio che in italia sembri contare più di qualsiasi altra cosa..(spero di sbagliarmi,ma credo sia cosi)

      Quindi più che dirti che hai ragione e farti un ultimo esempio e dirti di ascoltare la registrazione(sporca e improvvisata..lo so..) o meglio di contattarmi su skype per sentire qualcosa di più che una cosa improvvisata.. non so che dirti..

      Prenderesti lezioni da Slash?!Cosi,per divertimento e senza alcuna pretesa a livello lavorativo..?! credo di si.. ora non mi paragono a slash,nemmeno lontanamente.. ma il ragazzo(slash),uno dei più bravi al mondo secondo rolling stones(2/3),ha scritto la storia del rock senza essere un gran fenomeno rispetto ad altri mostri tecnici come malmsteen o steve vai..(a mio parere stancanti e simili l'uno all'altro)..quindi ciò che ti voglio dire,è che non sempre una cosa è quella e basta.. non sempre la massa sceglie l'unica cosa migliore che esista.. se un ragazzo vuole imparare qualcosa della chitarra,fidati ho le qualità per farlo.. poi se non credi a quello che ti dico,continuo a darti ragione,ma qua non si parla di poker,ma di musica e chi suona sa di cosa parlo..
      qualche mia registrazione poi,seeeecondo me potrebbe farti cambiadre idea..ma non la metto sul forum,per motivi personali..ascoltati il solo improvvisato e dimme che ne pensi.. ;)

      Suono rock e anche se posso sembrare presuntuoso,lo suono anche bene..reputandomi alla pari di molte persone che hanno studiato molto più di me,per poi incastrarsi in cose prestabilite..sia a livello compositivo che a livello di creatività..

      Eheh.. spero di riuscire ad ottenere qualcosa da questa conversazione.. dimmi che ne pensi..

      Ah.. ti dico un'ultima cosa..
      conosco molte persone che hanno studiato e suonano ad alti livelli..bene..alcune di queste,non mi vanno contro e anzi,pur avendo studiato più di me,condividono quello che ti ho scritto sopra..perchè la musica è cosi..è varia,ed bella anche per questo..ma la storia del "pezzo di carta" rimane e tu ne sei la conferma!se ti scrivessi un pezzo come don't cry,saresti il primo a chiedermi di darti lezioni..dimmi se sbaglio? :)
    • sprangone
      sprangone
      Bronzo
      Presente da: 12-03-2007 Contributi: 2.225
      L'originale di bloodmanu187
      sei autodidatta e voi insegnare la chitarra??magari a pagamento?
      se io volessi imparare la chitarra,a pagamento,andrei da un maestro di musica che sa la chitarra e che oltre alla chitarra ti trasmette tutte quelle nozioni teoriche che ti servono per apprendere completamente lo strumento che hai tra le mani!Mi dispiace averti remato contro...ma questo è quello che penso!

      blood manu.. sei sparito?!
      aspetto una risposta.. ;)
    • mushyliver
      mushyliver
      Bronzo
      Presente da: 04-06-2010 Contributi: 2.922
      secondo me avete ragione entrambi..
      resta il fatto che slash ha fatto la storia del rock per "varianza positiva", si è solo trovato nel gruppo ("IL" gruppo) europeo degli anni 90...e non se la cavava male con la chitarra..
      malmsteen, vai, satriani "e tutta quella gente là" sono extraterrestri TOP10 mondiali.. e se mi chiedono "chi suona meglio la chitarra tra slash e vai?" credo che nessun musicista che abbia studiato un minimo (e che quindi non basa la sua musica solo sull'istinto e il talento), non esiterebbe a rispondere..
      poi possono piacere o no, possono annoiare o no, e si può preferire di gran lunga l'ascolto di slash o no (per esempio io lo preferisco "nel lungo periodo")...ma i gusti prescindono dalle qualità..
      e per quanto slash e co. siano ottimi per suonare nei guns'n'roses e nei vari velvet sparsi per il mondo, non è detto che non siano pienamente sostituibili da uno che ha 24 dipomi, perchè non è detto che non possa avere il suo stesso carisma, il suo stesso pathos/trasporto, ma soprattutto il suo stesso talento (doti trascendenti, non imparabili)
      in compenso, in più, si sono sbattuti 10 ore al giorno sul palissandro a fare tutte quelle scale noiosissime, che sviluppano velocità, diteggiatura, prontezza di riflessi e sicurezza, che servono a mettere con nonchalance ma soprattutto pulizia e definizione, 64 note in una battuta!
      cosa che se ci prova slash (che nel frattempo da pischello si stava scassando di bombe ai giardinetti :D ), non è detto che ci riesca.
      però dal mio personalissimo punto di vista..sul discorso didattica, la vedo un po' come blood..
      non è questione del pezzo di carta in sè! è che chi è "maestro", può dare tutto quello che può dare un talento incommisurato, fondando però quello che passa all'allievo su basi più solide, a partire già solo dalla posizione della mano e delle dita per esempio......e tutte quelle cose che sembreranno una cazzata all'inizio, oppure inutili oppure noiose, ma che se non impostate bene/corrette fin da subito, limitano il completo "sbocciare del fiore", perchè poi non si correggono più!
      e per quanto uno possa avere anche 1000 volte più talento e creatività di un maestro, il talento e la creatività non si possono insegnare..quindi sono doti che dal punto di vista didattico, a un allievo che vuole imparare uno strumento, servono poco..!!
      in compenso, dicevo che avete ragione entrambi..perchè non penso che il non essere maestro vieti di insegnare! nel senso che..una persona che va a un concerto, ascolta musica. un musicista che va a un concerto..ascolta musica, e impara qualcosa di più sulla musica guardando altri più bravi suonare!!
      se si specifica bene fin da subito che quello che potrai insegnare non sarà mai tecnicamente equiparabile a quello che può insegnare chi ha già studiato..ma semplicemente un passaggio di conoscenze "tra amici", una condivisione di informazioni..un tentativo di farsi emulare..o qualcosa del genere..non fai niente di male!! anzi, è bello, bellissimo lo stesso, tutti dovrebbero saper suonare almeno uno strumento secondo me..e contribuire a musicizzare il mondo non è mai un male!
      l'importante..è mettere subito in chiaro con l'allievo cosa hai da offrire, e quali possono essere le sue ambizioni e limiti massimi che raggiungerà con te..
      e per fare ciò..non basta far sentire un assolo e dire "ti faccio suonare così", perchè non è detto che si riesca ad arrivare fino a lì!
    • sprangone
      sprangone
      Bronzo
      Presente da: 12-03-2007 Contributi: 2.225
      L'originale di mushyliver
      secondo me avete ragione entrambi..
      resta il fatto che slash ha fatto la storia del rock per "varianza positiva", si è solo trovato nel gruppo ("IL" gruppo) europeo degli anni 90...e non se la cavava male con la chitarra..
      malmsteen, vai, satriani "e tutta quella gente là" sono extraterrestri TOP10 mondiali.. e se mi chiedono "chi suona meglio la chitarra tra slash e vai?" credo che nessun musicista che abbia studiato un minimo (e che quindi non basa la sua musica solo sull'istinto e il talento), non esiterebbe a rispondere..
      poi possono piacere o no, possono annoiare o no, e si può preferire di gran lunga l'ascolto di slash o no (per esempio io lo preferisco "nel lungo periodo")...ma i gusti prescindono dalle qualità..
      e per quanto slash e co. siano ottimi per suonare nei guns'n'roses e nei vari velvet sparsi per il mondo, non è detto che non siano pienamente sostituibili da uno che ha 24 dipomi, perchè non è detto che non possa avere il suo stesso carisma, il suo stesso pathos/trasporto, ma soprattutto il suo stesso talento (doti trascendenti, non imparabili)
      in compenso, in più, si sono sbattuti 10 ore al giorno sul palissandro a fare tutte quelle scale noiosissime, che sviluppano velocità, diteggiatura, prontezza di riflessi e sicurezza, che servono a mettere con nonchalance ma soprattutto pulizia e definizione, 64 note in una battuta!
      cosa che se ci prova slash (che nel frattempo da pischello si stava scassando di bombe ai giardinetti :D ), non è detto che ci riesca.
      però dal mio personalissimo punto di vista..sul discorso didattica, la vedo un po' come blood..
      non è questione del pezzo di carta in sè! è che chi è "maestro", può dare tutto quello che può dare un talento incommisurato, fondando però quello che passa all'allievo su basi più solide, a partire già solo dalla posizione della mano e delle dita per esempio......e tutte quelle cose che sembreranno una cazzata all'inizio, oppure inutili oppure noiose, ma che se non impostate bene/corrette fin da subito, limitano il completo "sbocciare del fiore", perchè poi non si correggono più!
      e per quanto uno possa avere anche 1000 volte più talento e creatività di un maestro, il talento e la creatività non si possono insegnare..quindi sono doti che dal punto di vista didattico, a un allievo che vuole imparare uno strumento, servono poco..!!
      in compenso, dicevo che avete ragione entrambi..perchè non penso che il non essere maestro vieti di insegnare! nel senso che..una persona che va a un concerto, ascolta musica. un musicista che va a un concerto..ascolta musica, e impara qualcosa di più sulla musica guardando altri più bravi suonare!!
      se si specifica bene fin da subito che quello che potrai insegnare non sarà mai tecnicamente equiparabile a quello che può insegnare chi ha già studiato..ma semplicemente un passaggio di conoscenze "tra amici", una condivisione di informazioni..un tentativo di farsi emulare..o qualcosa del genere..non fai niente di male!! anzi, è bello, bellissimo lo stesso, tutti dovrebbero saper suonare almeno uno strumento secondo me..e contribuire a musicizzare il mondo non è mai un male!
      l'importante..è mettere subito in chiaro con l'allievo cosa hai da offrire, e quali possono essere le sue ambizioni e limiti massimi che raggiungerà con te..
      e per fare ciò..non basta far sentire un assolo e dire "ti faccio suonare così", perchè non è detto che si riesca ad arrivare fino a lì!
      Bè,la tua è una bella risposta.. davvero!
      Condivido quasi tutto quello che hai scritto,
      ora però mi ritrovo in una situazione simile a quella passata in cui tentai di impartire lezioni a livello pokeristico;li ammisi che in realtà,nonostante volessi aiutare ai microlimiti,era sbagliato non fornire nessun grafico e chiedere di essere considerato come una sorta di coach.(cosa impensabile!)
      Qua il discorso è leggermente diverso,e credo di poter dire che ne sono del tutto certo;questo perchè la musica è arte ragazzi,e qualsiasi cosa possa essere scritta su questo forum,in se non potrà mai darci una verità assoluta.
      Il discorso è questo:
      in un locale pochi giorni fa un discreto pianista ha riassunto quello che è la musica,dicendo che esistono due approcci,quello professionale e quello invece di "cazzeggio"..secondo il suo parere uno non esclude l'altro,e molte volte è capitato che il cazzeggio sia diventato arte,proprio perchè questa è espressione irrazionale e non solo dovuta allo studio e all'applicazione.

      Apparte questo discorso,se un ragazzo vuole suonare per diventare un chitarrista con i contro-beeep e farne un mestiere,ovviamente andrà in un'accademia musicale e arrivarà a studiare bossa-jazz,oltre a saper leggere la musica ecc ecc..

      Se invece il ragazzo in questione vuole divertirsi e fare qualcosa di fuori dal normale,folle e non schematizzato per divertirsi e chissà magari scrivere qualcosa di bello.. non vedo il motivo per cui non debba chiedere di imparare a una persona di cui apprezza il lavoro..
      Ora la registrazione è ridicola,e non vi faccio sapere il resto,ma credetemi avvolte è meglio l'arte pura che quella studiata;ovviamente nessuna delle due esclude l'altra,e questo per dire che non parlando di poker,l'approccio è completamente diverso..suonando,scrivendo e registrando da parecchi anni posso permettermi di dire certe cose con una sicurezza che magari a qualcuno potrebbe sembrare presunsione,ma vi assicuro che non è cosi,e ne è la dimostrazione il fatto che condivida quanto detto da mush,anche se in solo in parte.

      Mush.. non si può dire che slash sia stato solo fortunato,perchè è follia.. november rain,don't cry.. appettite for destruction sono cose assurde.. e come i guns ci sono stati tanti altri gruppi di questo genere..

      Slash ha suonato con gente come BB king,Jackson,Ray Charles.. e chi suona la chitarra sa che quello che fa slash è assurdo;gli basta una semplice chitarra per farti sentire che sta suonando lui,è unico e non lo dico perchè sono di parte..vasco in un'intervista disse esattamente questo.

      Forse in italia ci ritroviamo un certo tipo di musica anche per questa mentalità un pò troppo legata ad altri campi,che non per forza devono essere uniti all'arte..

      non è bello ciò che è bello,ma è bello ciò che piace..
      ditemi una canzone che ricorda parecchie persone di malmsteen o steve vai..(gente normale,non drogata di musica)

      Il bello è che c'è gente come me che poi arriva a scrivere con gente che appartiene all'altro mondo,quello dei professionisti all'interno di uno studio;succede più all'estero,ma in realtà cosi deve essere.. perchè ripeto,la musica studiata(morricone,piovani),non esclude quella invece pura,o meglio studiata e al tempo stesso semplice e con sentimento(slash,nirvana,ligabue)..

      Si parla di due mondi paralleli..e ognuno sceglie il suo..
      le mie lezioni sono per chi ha voglia di divertirsi e lasciarsi andare,non per chi vuole raggiungere SANREMO.. spero sia tutto più chiaro..


      ;) RNR! :s_cool:
    • sprangone
      sprangone
      Bronzo
      Presente da: 12-03-2007 Contributi: 2.225
      Aggiungo che secondo il mio parere cade ogni cosa legata alla didattica,quando la stessa è rappresentata in tv da programmi come amici,dove nemmeno i professori sono daccordo tra loro,e dove se poi vai a vedere cosa hanno fatto nella loro carriera potresti metterti a ridere.Ok!però loro hanno un attestato!naaa...

      faccio lezioni per gente non approssimativa,ma con un briciolo di libertà interiore..
    • SPQR17
      SPQR17
      Bronzo
      Presente da: 12-16-2010 Contributi: 1.657
      lo conosci steve rothery ?
    • sprangone
      sprangone
      Bronzo
      Presente da: 12-03-2007 Contributi: 2.225
      L'originale di SPQR17
      lo conosci steve rothery ?
      No,lo sto ascoltando ora.
      Un rock melodico non male,anche se preferisco ascoltare i pink floyd per questo genere;però magari troverò qualche canzone davvero cazzuta..chissà..grazie per avermelo fatto conoscere!
    • sprangone
      sprangone
      Bronzo
      Presente da: 12-03-2007 Contributi: 2.225
      Qua si sente cosa è riuscito a fare slash,con una distorsione molto bassa e senza alcun effetto..




      Questo genere di assoli,se non ti lasci andare e dimentichi le nozioni,te li scordi..
      deve essere una via di mezzo.. assolo sporco,impreciso e tutto quello che vuoi.. ma dannatamente bello!

    • bloodmanu187
      bloodmanu187
      Bronzo
      Presente da: 12-02-2009 Contributi: 305
      mmm per me slash è un grande anche se preferisco richie sambora(vabbè fa parte dei bon jovi che è il mio gruppo preferito),mi piace anche molto joe satriani...è ovvio che da loro prenderei lezioni!!Prenderei lezioni anche da un mio amico che suona la chitarra,perchè ho sentito che è bravo... ovviamente sentirò il tuo pezzo...e poi ti farò sapere!Però sappi una cosa per insegnare bisogna essere capaci...insegnare è un dono!Mi sono accorto che all'università è difficile trovare il professore che insegna bene perchè molti sono ricercatori e non sanno come si insegna anche se nel loro campo sono dei fenomeni!Io più che con skype e su internet,inizierei a fare lezione a qualche tuo amico che si vuole avvicinare a questo strumento,...sto cercando anche io di imparare la chitarra da autodidatta con scarsi risultati,mentre con la tastiera sono molto più bravo!Comunque in bocca a lupo!!A e di musica ne so veramente tanto e mi piace il rock,metal,classica,folk e country!Ciao :)
    • sprangone
      sprangone
      Bronzo
      Presente da: 12-03-2007 Contributi: 2.225
      L'originale di bloodmanu187
      mmm per me slash è un grande anche se preferisco richie sambora(vabbè fa parte dei bon jovi che è il mio gruppo preferito),mi piace anche molto joe satriani...è ovvio che da loro prenderei lezioni!!Prenderei lezioni anche da un mio amico che suona la chitarra,perchè ho sentito che è bravo... ovviamente sentirò il tuo pezzo...e poi ti farò sapere!Però sappi una cosa per insegnare bisogna essere capaci...insegnare è un dono!Mi sono accorto che all'università è difficile trovare il professore che insegna bene perchè molti sono ricercatori e non sanno come si insegna anche se nel loro campo sono dei fenomeni!Io più che con skype e su internet,inizierei a fare lezione a qualche tuo amico che si vuole avvicinare a questo strumento,...sto cercando anche io di imparare la chitarra da autodidatta con scarsi risultati,mentre con la tastiera sono molto più bravo!Comunque in bocca a lupo!!A e di musica ne so veramente tanto e mi piace il rock,metal,classica,folk e country!Ciao :)
      Rock n' Roll!!!!

      Ma secondo te me ne esco cosi a buffo..?! :) )
      fidati che potrei darti qualcosa.. l'ho già fatto in passato,e ora vorrei rifarlo.. sambora è un altro mio mito.. gente normale,senza doti tecniche particolarmente elevate,ma dei geni immensi!!

      Condivido sui professori universitari,e credo di saperci fare perchè per me la musica è droga ed è difficile che non ti contagi.. :D

      Cmq si.. inizierò da qualche mia amica!eheh... dai.. aggiungimi su skype,che suono anche il piano e se vuoi ti faccio sentire qualcosa di diverso,anche cantato.. ;)
    • bloodmanu187
      bloodmanu187
      Bronzo
      Presente da: 12-02-2009 Contributi: 305
      ok,ti aggiungo su skype domani però perchè oggi sono stanchissimo!
      ho sentito il tuo pezzo...e devi usare meglio cubase o qualunque programma hai usato per fare il pezzo,perchè il brano ha rumore quando entra in gioco la batteria questo è normale se non lo hai mixato bene!Per il resto è ottimo!! :)
    • sprangone
      sprangone
      Bronzo
      Presente da: 12-03-2007 Contributi: 2.225
      L'originale di bloodmanu187
      ok,ti aggiungo su skype domani però perchè oggi sono stanchissimo!
      ho sentito il tuo pezzo...e devi usare meglio cubase o qualunque programma hai usato per fare il pezzo,perchè il brano ha rumore quando entra in gioco la batteria questo è normale se non lo hai mixato bene!Per il resto è ottimo!! :)


      Noooo!Il cubase qui non l'ho usato;questa è una registrazione fatta con il microfono del portatile,per farti sentire solo un assolo,poi le registrazioni fatte bene non mi pare il caso di metterle su un forum pubblico. :)
    • sprangone
      sprangone
      Bronzo
      Presente da: 12-03-2007 Contributi: 2.225
      Metto l'ultima registrazione!
      Anche questa è fatta solamente per far sentire il riff,non per altro!

      Registrazione poco professionale con il microfonino del pc..
      inutile dirti che non è una canzone,altrimenti non l'avrei postata,e che l'ho improvvisata in pochi minuti.. ;)


      http://www.megaupload.com/?d=BWOCB9RM
    • mushyliver
      mushyliver
      Bronzo
      Presente da: 04-06-2010 Contributi: 2.922
      scusate..faccio una cosa che non mi piace.. ma purtroppo sono obbligato!
      ho letto solo la prima risposta di sprangone..e rispondo a lui senza aver letto il resto, perchè sono un po' di fretta...ma il discorso mi interessa e recupererò più presto possibile!! ;)

      su slash, sono pienamente d'accordo..come dicevo, pure io sceglierei lui in mezzo a tutti i tecnici, se mi obbligassero a sentire 10 ore di fila di chitarra elettrica lasciandomi scegliere il musicista!
      sicuramente estro, genialità, tocco....poi la fa parlare..si sente che sta dicendo qualcosa pure senza aprir bocca! e quando si parla di arte, questo è tutto! è comunicazione..è espressione...e lui comunica e esprime!
      non c'è dubbio!!
      quello che dicevo...è solo che il suo potenziale è più basso rispetto a uno che ha sudato sul suo strumento!
      non è necessario per fare rock, per far impazzire una folla in uno stadio, per far godere l'ascoltatore con le sue cuffie, ma se a john petrucci viene chiesto di suonare 4 battute in "quintine" con cambio alternato da 4/4 a 2/4, te lo fa, slash..........beh slash avrebbe le sue difficolta!
      e magari ci riesce lo stesso....ma bisogna vedere la precisione..e come si amalgama col resto del gruppo! mica c'è solo lui sul palco.....la chitarra rock mica è fatta solo di assoli, con gli altri strumenti oscurati, in secondo piano!

      ma d'altronde....quello che dicevo, è che per lo stesso identico motivo tu (e chiunque non abbia studiato, ma sia un grande col suo strumento in mano) puoi benissimo insegnare tuuuuutto quello che sai!! anche se non potrai formare un petrucci, satriani, vai e co., di certo sarai in grado di tirar fuori il talento a chi ce l'ha innato, far appassionare dibbrutto chi ha già voglia di suonare....o nel peggiore dei casi, insegnare un la/mi/re/mi a quello che parte "poco convinto"..e non si convince nel frattempo :D

      ho parlato di petrucci..giusto per dire che la tecnica non solo serve a fare le gare di tecnica con i migliori del mondo, o comporre opere sinfoniche come morricone..o suonare Mauro..Giuseppe Pantaleo Sergio..Giuliani noioso a partire dal nome :D ....ma anche per aizzare le folle e far provare emozioni come faceva slash!



      e va da sè...che una sinfonia moderna del genere, non si sarebbe potuta realizzare con questa qualità, se un solo membro del gruppo non avesse le basi tecniche che ha!!

      questo è un ragazzo che si è sbattuto ore e ore per anni, che potrebbe tranquillamente sostituire nei dream theatre il batterista influenzato, a differenza di un geniale chad smith o un inimitabile bonzo bonham:

    • sprangone
      sprangone
      Bronzo
      Presente da: 12-03-2007 Contributi: 2.225
      L'originale di mushyliver
      scusate..faccio una cosa che non mi piace.. ma purtroppo sono obbligato!
      ho letto solo la prima risposta di sprangone..e rispondo a lui senza aver letto il resto, perchè sono un po' di fretta...ma il discorso mi interessa e recupererò più presto possibile!! ;)

      su slash, sono pienamente d'accordo..come dicevo, pure io sceglierei lui in mezzo a tutti i tecnici, se mi obbligassero a sentire 10 ore di fila di chitarra elettrica lasciandomi scegliere il musicista!
      sicuramente estro, genialità, tocco....poi la fa parlare..si sente che sta dicendo qualcosa pure senza aprir bocca! e quando si parla di arte, questo è tutto! è comunicazione..è espressione...e lui comunica e esprime!
      non c'è dubbio!!
      quello che dicevo...è solo che il suo potenziale è più basso rispetto a uno che ha sudato sul suo strumento!
      non è necessario per fare rock, per far impazzire una folla in uno stadio, per far godere l'ascoltatore con le sue cuffie, ma se a john petrucci viene chiesto di suonare 4 battute in "quintine" con cambio alternato da 4/4 a 2/4, te lo fa, slash..........beh slash avrebbe le sue difficolta!
      e magari ci riesce lo stesso....ma bisogna vedere la precisione..e come si amalgama col resto del gruppo! mica c'è solo lui sul palco.....la chitarra rock mica è fatta solo di assoli, con gli altri strumenti oscurati, in secondo piano!

      ma d'altronde....quello che dicevo, è che per lo stesso identico motivo tu (e chiunque non abbia studiato, ma sia un grande col suo strumento in mano) puoi benissimo insegnare tuuuuutto quello che sai!! anche se non potrai formare un petrucci, satriani, vai e co., di certo sarai in grado di tirar fuori il talento a chi ce l'ha innato, far appassionare dibbrutto chi ha già voglia di suonare....o nel peggiore dei casi, insegnare un la/mi/re/mi a quello che parte "poco convinto"..e non si convince nel frattempo :D

      ho parlato di petrucci..giusto per dire che la tecnica non solo serve a fare le gare di tecnica con i migliori del mondo, o comporre opere sinfoniche come morricone..o suonare Mauro..Giuseppe Pantaleo Sergio..Giuliani noioso a partire dal nome :D ....ma anche per aizzare le folle e far provare emozioni come faceva slash!



      e va da sè...che una sinfonia moderna del genere, non si sarebbe potuta realizzare con questa qualità, se un solo membro del gruppo non avesse le basi tecniche che ha!!

      questo è un ragazzo che si è sbattuto ore e ore per anni, che potrebbe tranquillamente sostituire nei dream theatre il batterista influenzato, a differenza di un geniale chad smith o un inimitabile bonzo bonham:


      Il fatto è che per alcuni è stupido raggiungere il difficile,per essere uguale agli altri..

      Sono discorsi un pò complicati,ma se devo essere un mostro di tecnica per poi perdermi tra gli altri,preferisco non diventarlo!

      Poi preciso che ho studiato,e che di esercizi ne ho fatti anch'io,quindi è tutto un discorso un pò particolare che va affrontato con attenzione;fatto sta che la tecnica avvolte mi stanca,mentre il resto è nuovo e riesce ad avere un senso..

      In ogni caso leggiti tutto il post,quando puoi..
    • sprangone
      sprangone
      Bronzo
      Presente da: 12-03-2007 Contributi: 2.225
      Suoni Mush?!
    • mushyliver
      mushyliver
      Bronzo
      Presente da: 04-06-2010 Contributi: 2.922
      letto tutto..non avrei avuto altro da aggiungere :D

      L'originale di sprangone
      fatto sta che la tecnica avvolte mi stanca,mentre il resto è nuovo e riesce ad avere un senso..
      non è questione di essere tecnici o essere "passionali"..non è solo questo!
      il fatto è che se si fanno esercizi di tecnica per la velocità, si suona più veloce; se si fanno esercizi di tecnica per la diteggiatura, si beccano sempre tutti i tasti senza sbavare; se si fanno esercizi di tecnica per il ritmo, non si andrà mai fuori tempo; se si fanno eserci di tecnica per l'elasticità della mano, ci si sposterà da una parte all'altra della tastiera senza faticare, o ci si potrà posizionare nei modi più assurdi per fare gli accordi più inusuali..
      e questo non è solo un esercizietto di bravura..è semplicemente innalzare il proprio potenziale di creatività, dato che si sanno fare più cose, oppure si sanno fare meglio, oppure si possono fare milioni di volte in un pezzo perchè non ci si stanca il polso!
      la tecnica non è fine a sè stessa..va applicata, e il risultato finale, se uno è già creativo e passionale di suo, è che suona le stesse cose ma meglio!!
      è questo il punto..secondo me!

      yeah, si suono...e parlo così perchè sono sia autoditatta che tecnico :D
      nel senso che ho studiato per una decina d'anni pianoforte classico e solfeggio, poi ho mollato dopo essermi diplomato solo in solfeggio perchè l'esame di piano era troppo tosto per la mia voglia di vivere...e da adolescente ribelle mi sono comprato un'elettrica e ho imparato la batteria nel garage di un amico (strumento che suono tutt'ora in un gruppo), nel frattempo è arrivata una ragazza che un natale mi ha regalato un basso......morale della favola? suono 4 strumenti e sto per comprarmi un sassofono, ma senza studio e tecnica, per quanto possa passare ore e ore a suonare cover e canzoni nostre/mie su strumenti che non ho studiato, mai potrei arrivare ai livelli-compresi quelli di "tranquillità di esecuzione", qualità del suono, virtuosismi..non parlo solo di livelli tecnici-di quando ero un pischelletto sbarbato seduto nella sua cameretta davanti a quel pianoforte nero..a imparare a leggere le note, tutta la teoria...e quei noiosissimi esercizietti di tecnica....!!
      semplicemente suonare ed essere portati per farlo, può bastare..ma fino a un certo punto, e oltre quello non si va, non si cresce più! ..a meno che, a quel punto, si cominci a studiare! :D
    • sprangone
      sprangone
      Bronzo
      Presente da: 12-03-2007 Contributi: 2.225
      L'originale di mushyliver
      letto tutto..non avrei avuto altro da aggiungere :D

      L'originale di sprangone
      fatto sta che la tecnica avvolte mi stanca,mentre il resto è nuovo e riesce ad avere un senso..
      non è questione di essere tecnici o essere "passionali"..non è solo questo!
      il fatto è che se si fanno esercizi di tecnica per la velocità, si suona più veloce; se si fanno esercizi di tecnica per la diteggiatura, si beccano sempre tutti i tasti senza sbavare; se si fanno esercizi di tecnica per il ritmo, non si andrà mai fuori tempo; se si fanno eserci di tecnica per l'elasticità della mano, ci si sposterà da una parte all'altra della tastiera senza faticare, o ci si potrà posizionare nei modi più assurdi per fare gli accordi più inusuali..
      e questo non è solo un esercizietto di bravura..è semplicemente innalzare il proprio potenziale di creatività, dato che si sanno fare più cose, oppure si sanno fare meglio, oppure si possono fare milioni di volte in un pezzo perchè non ci si stanca il polso!
      la tecnica non è fine a sè stessa..va applicata, e il risultato finale, se uno è già creativo e passionale di suo, è che suona le stesse cose ma meglio!!
      è questo il punto..secondo me!

      yeah, si suono...e parlo così perchè sono sia autoditatta che tecnico :D
      nel senso che ho studiato per una decina d'anni pianoforte classico e solfeggio, poi ho mollato dopo essermi diplomato solo in solfeggio perchè l'esame di piano era troppo tosto per la mia voglia di vivere...e da adolescente ribelle mi sono comprato un'elettrica e ho imparato la batteria nel garage di un amico (strumento che suono tutt'ora in un gruppo), nel frattempo è arrivata una ragazza che un natale mi ha regalato un basso......morale della favola? suono 4 strumenti e sto per comprarmi un sassofono, ma senza studio e tecnica, per quanto possa passare ore e ore a suonare cover e canzoni nostre/mie su strumenti che non ho studiato, mai potrei arrivare ai livelli-compresi quelli di "tranquillità di esecuzione", qualità del suono, virtuosismi..non parlo solo di livelli tecnici-di quando ero un pischelletto sbarbato seduto nella sua cameretta davanti a quel pianoforte nero..a imparare a leggere le note, tutta la teoria...e quei noiosissimi esercizietti di tecnica....!!
      semplicemente suonare ed essere portati per farlo, può bastare..ma fino a un certo punto, e oltre quello non si va, non si cresce più! ..a meno che, a quel punto, si cominci a studiare! :D

      Anche qui,non ho molto da dirti!
      Hai detto tutto e credo che ora non ci sia più altro da aggiungere!Si vede che suoni..

      Imparare nuovi pezzi,suonare con il metronomo e fare altri esercizi da soli è sempre studio,anche se diverso..
      A quelli che non si sbattono troppo,nello studio accademico,ma che hanno una gran voglia di suonare,credo di poter consigliare solo di metterci tanta passione perchè in un modo o nell'altro si tornerà sempre a un'applicazione fatta di "studio",sudore e tanto altro che farà si di non farvi restare sempre allo stesso punto,ovvio fino a un limite che dipende da persona a persona,perchè come dici te mush oltre una certa non è possibile andare se l'obbiettivo è essere bravo in tecnica,variare generi e quant'altro..

      Purtroppo o per fortuna sono stato influenzato dal rock,e il concetto di velocità non mi appartiene se non in parte..e ancora di più il concetto dello studio esasperato fine alla riproduzione dei brani,cosa che avvolte fa si che le persone non riescano nemmeno a scrivere un pezzo decente o caratterstico e quindi valido..

      L'hai ascoltato il "riff"?! :)

      aggiungimi su skype.. ;)
    • 1
    • 2