Mano giocata in fase push/fold su iGameLab FreeRoll

    • fortuneInLies
      fortuneInLies
      Bronzo
      Presente da: 08-20-2011 Contributi: 52
      Ciao a tutti,
      scrivo per chiedere il vostro parere su una mano che ho giocato in push in un torneo freeroll. Per farvi capire bene faccio un piccolo preambolo.
      In questo mese di studio, come spesso accade ho avuto degli alti e bassi, per evitare questi alti e bassi ho deciso seriamente di impostare una strategia che per il momento ritengo molto tight, direi che seguo alla lettera le tabelle di pokerstrategy, sia per le mani preflop, che per le mani steal-blind steal reraise, che per le indicazioni di massima sul push-fold(argomento che devo approfondire bene).
      Io ho studiato per ora solo i sit'n go e applico le stesse regole al freeroll(circa 120 persone, su iGameLab), prima domanda è un errore?

      Devo dire che con i sit'ngo i risultati stanno arrivando, chiaramente per la gestione del bankroll non gioco 1€ (anche se ci ho provato :P ) ma avendo ripreso in modo molto disciplinato dato che sono sotto i 50€ gioco solo i sit'n go da 0.5 di buy-in. Ieri sono diventato livello argento grazie a questo modo di giocare.

      Veniamo al freeroll e alla mia mano, in 1h10' ho giocato solo tre mani le prime due ero gia in fase intermedia, con la prima ho fatto un doubleUp ero di sb e ho fatto raise con KQ al flop lego la top pair il flop era molto dry ora non ricordo bene le altre due carte ma credo un 2 e un 4 quindi decido per la c-bet mi va all-in gia a questo punto era circa a metà stack e decido di fare call è andata bene e ho fatto double up.
      La seconda giocata con AQ subito dopo, altro raise escono tutti e mi prendo i bui.

      A questo punto dopo iun po di tempo che non vedevo nulla, entro in fase pushfold al tavolo ero penultimo/terzultimo con bui 300/600 ante 25 il mio stack era circa 4500 chips, quindi sotto gli 8BB in mano avevo JTs.
      Un avversario che aveva due volte e mezzo il mio stack fa call da UTG e io da MP push con tutto cio che avevo, nessun altro entra.
      A questo punto mi chiedo, ho fatto bene ?

      dalle tabelle direi di si a sensazione direi di no! è vero che lui con coppia di 5 ha fatto subito set al flop e li ho perso.
      Ma secondo voi, in quel caso particolare, non sarebbe stato meglio forse attendere una mano un po migliore?

      dato che in CO almeno per 6 turni non avrei perso i blind e forse in 6 mani sarebbe entrata qualcosa di meglio?

      che ne dite?

      grazie mille a tutti
  • 8 risposte
    • Shujee
      Shujee
      Bronzo
      Presente da: 08-21-2008 Contributi: 6.169
      Sposto in sezione mani MTT.
    • cr1st14n0
      cr1st14n0
      Bronzo
      Presente da: 07-03-2008 Contributi: 8.284
      Allora, sicuramente giocare un torneo multitavolo applicando le stesse starting hands chart che usi nei sit and go è un errore. Nei sit and go l'obiettivo primario è la sopravvivenza, dato che ogni chip persa vale di più di una chip vinta, quindi ai primi livelli si gioca molto chiusi cercando di conservare il proprio stack per la fase push/fold. Nei tornei, invece, bisogna giocare da subito più mani per cercare di accumulare chips e arrivare nelle prime posizioni. Inoltre l'ICM dei sit and go si basa su un determinato pay out, infatti puoi notare come la fase push/fold e i range siano diversi già in un sit and go 6max ed in uno full ring, negli mtt invece non ha molto senso parlare di ICM se non al tavolo finale, prima si dovrebbe tenere in conto la chipEV.
      Per quanto riguarda il push credo sia molto marginale visto che contro un range plausibile di UTG siamo intorno al 38% di equity. Inoltre dopo di te ci sono ancora altri giocatori che devono parlare, quindi il nostro range di push si deve stringere un pochino.
      Più che questa mano in particolare io ricontrollerei quelle precedenti per vedere se non hai mancato qualche push, a meno che non sei stato completamente card dead credo che ti possano essere capitati degli spot in cui con 12 - 13 BB hai missato un push. Ricorda che negli mtt la fase push/fold inizia prima che nei sit and go, non aspettare di scendere sotto i 12 BB, ma soprattutto contro questi avversari scarsi inizia a pushare già con 15 - 16 BB.
    • fortuneInLies
      fortuneInLies
      Bronzo
      Presente da: 08-20-2011 Contributi: 52
      Grazie mille,
      sicuramente il mio approccio era totalmente sit'n go.
      Quindi avrò perso un casino di push, ma credo anche un bel po di raise.
      Pensa che il giorno prima con lo stesso aproccio sono arrivato 8° :D
      Mi studio gli MTT per bene e poi rifaccio il freeroll.


      Grazie ancora,

      fortuneInLies
    • cr1st14n0
      cr1st14n0
      Bronzo
      Presente da: 07-03-2008 Contributi: 8.284
      Ti consiglio di consultare questi link:

      Strategia
      Video
    • dreamusic
      dreamusic
      Bronzo
      Presente da: 04-20-2011 Contributi: 1.004
      Ciao Fotuneinlies, ti faccio i complimenti per essere passato argento giocando i sit da 0,5 che non è facile. Ottima la gestione del BR. Io passai oro quando incominciai a giocare gli 1 e credimi che non cambia niente (field uguale) però aspetta di arrivare almeno sui 70/80 euro di BR per giocarli in massa. Se continui così ci arriverai presto...
      GL
    • fortuneInLies
      fortuneInLies
      Bronzo
      Presente da: 08-20-2011 Contributi: 52
      Grazie mille,
      cercherò di migliorarmi il più che posso, sopratutto ora che posso usare gli articoli per il livello argento ;) .

      Spero di riuscirci.
      C'è una cosa che comunque non riesco a spiegarmi bene, ed è questa(forse è meglio se la metto in un thread tutto suo?).
      Su iGameLab riesco oramai a giocare discretamente tutti i sit(senza immani cretinate intendo) mentre per fare un esempio fresco fresco, su party poker(dove prima giocavo con risultati che non erano positivi ma nemmeno negativi, galleggiavo) non riesco ad avere li stessi risultati. Anzi direi che li il mio roi ora è decisamente negativo .

      Secondo voi dopo un po di tempo, esiste il pericolo che ci si adatti a giocare su una determinata poker room e in un altra ci si trova spaesati e si fanno più sciochezze?

      Alla fine il poker è sempre il poker sia da una parte che dall'altra, però davvero questo comportamento lo ho notato in due momenti differenti e volevo chiedere a voi cosa ne pensate.
      Il primo caso: giocavo inizialmente su pokerstars ero arrivato a punti al sunday challenge, nessuna grossa somma ma partendo da 0,5 avevo guadagnato circa 25€, giocavo senza conoscere pokerstrategy, ma studiavo sklansky e diciamo che mi tenevo a galla, ritengo che dal punto di vista delle mani di partenza e della tecnica di gioco dava delle indicazioni di massima, affidabili anche se non specifiche per ogni singola tipologia. Cambio da Pokerstars a PartyPoker per un periodo, mi abituo un pò a Party e ritornato su pokerstars non sono riuscito più ad avere un risultato decente. Su PartyPoker chiacchierando in chat prima di una partita mi hanno fatto conoscere pokerstrategy.com e subito ho studiato, fatto il quiz e mi sono messo a giocare su iGameLab. Ora ci gioco gia da un mesetto, e su partypoker non riesco più a vincere un sit.

      Intendiamoci, su pokerstars e partypoker, ai microlimiti non ci sono sit con velocità normal, però dato che anche su iGameLab gioco il turbo senza grandi problemi mi chiedo, ma cosa c'è che non va nel mio aproccio?...in che modo sto sbagliando(sono convinto sia mentale)?

      Grazie a tutti ancora una volta,

      FortuneInLies
    • cr1st14n0
      cr1st14n0
      Bronzo
      Presente da: 07-03-2008 Contributi: 8.284
      In effetti è meglio trattare questi argomenti nelle sezioni apposite, qui si discute sulle mani giocate negli mtt.
      Comunque, in linea di massima, potrebbe essere che ti trovi meglio a giocare con un certo field e con una certa struttura di bui e stack, piuttosto che con un'altra.
    • fortuneInLies
      fortuneInLies
      Bronzo
      Presente da: 08-20-2011 Contributi: 52
      Ok grazie,
      lo ho spostato sulla sezione più corretta.

      P.S.
      Si molto probabilmente è come dici tu una questione di field, ma non mi va giù! A dire il vero mi innervosisco, perché la vedo come una mia incapacità di gestire differenti tipi di field imponendomi di giocare allo stesso modo