AKs dopo repush

    • freeman89
      freeman89
      Bronzo
      Presente da: 04-18-2010 Contributi: 1.576
      Ongame Network No Limit Hold'em Tournament - t400.00/t800.00 Blinds - 8 players - View hand 1442410

      SB: t13785.00 17.23 BBs
      BB: t13965.00 17.46 BBs
      UTG: t5100.00 6.38 BBs
      UTG+1: t15220.00 19.02 BBs - VPIP: 32, PFR: 18, 3B: 12, AF: 0.7, Hands: 66
      MP1: t9590.00 11.99 BBs - VPIP: 21, PFR: 10, 3B: 6, AF: 2.9, Hands: 195

      MP2: t1260.00 1.57 BBs
      Hero (CO): t18255.00 22.82 BBs - VPIP: 20, PFR: 17, 3B: 6, AF: 3.2, Hands: 207236
      BTN: t8370.00 10.46 BBs

      Pre Flop: (t1200) Hero is CO with K :spade: A :spade:
      1 fold, UTG+1 raises to t2400, MP1 raises to t9515, 1 fold, Hero raises to t18180, 4 folds

      Flop: (t22630) J :heart: 9 :club: 5 :heart: (2 players)

      Turn: (t22630) 7 :spade: (2 players)

      River: (t22630) 4 :spade: (2 players)
      Final Pot: t22630MP1 shows 8 :heart: 8 :diamond: Hero shows K :spade: A :spade:


      Torneo da 15 euro Turbo. Ero sesto in chips, con average intorno a 10k. Ero quasi sicuro che UTG+1 avrebbe foldato, perchè difficilmente si sarebbe giocato tutto lo stack contro di me, visto anche che poco prima avevo repushato e vinto con mani più che legittime. Inoltre foldava spesso contro 3bet. Invece era probabile trovarmi in coinflip con MP1 (a meno di un suo AK-AQ). Giusta la decisione di giocarmi un coinflip da mezzo stack, che mi avrebbe portato tra i chipleader, quando comunque ero tra i primi? O meglio evitare una situazione del genere?
  • 2 risposte