Differenza di range tra Equilator, Pokerstove e SNG Wizard

    • 89FourAces89
      89FourAces89
      Bronzo
      Presente da: 11-18-2010 Contributi: 366
      Ragazzi, aiuto!! 8o

      Ho scoperto una cosa che non pensavo neanche fosse possibile. Allora andiamo in ordine. Allora, io gioco i Sit and Go full ring su Stars. Allo scopo di migliorare la mia conoscenza di ICM nella fase push/fold ho deciso di crearmi un foglio excell con scritti tutti i range (di 10% in 10) in modo da cominciare a ricordarmi qualche carta. E fin qui tutto bene. Il problema è che questo lavoro lo sto facendo insieme a un mio amico (Bacio87 sul forum) e proprio grazie a questa cosa qui ci siamo accorti che non solo i range tra i vari programmi non coincidono, ma che addirittura lo stesso programma (ICM equilator di pokestrategy) usato su due PC diversi dà risultati diversi!! 8o Fantascienza? No, mi piacerebbe. Pura realtà.

      Ecco alcuni esempi pratici:

      top10% Equilator: 66+, A8s+, KJs+, ATo+
      top10% PokerStove: 88+,A9s+,KTs+,QTs+,AJo+,KQo

      top20% Equilator: 55+, A3s+, K8s+, QTs+, A7o+, KTo+, QJo
      top20% PokerStove: 66+,A4s+,K8s+,Q9s+,J9s+,T9s,A9o+,KTo+,QTo+,JTo

      top30% Equilator: 44+, A2s+, K5s+, Q8s+, J9s+, A3o+, K8+, Q9o+
      top30% PokerStove: 55+,A2s+,K5s+,Q7s+,J8s+,T8s+,98s,A7o+,A5o,K9o+,Q9o+,J9o+,T9o

      La mia domanda è: quale dei due (ma volendo anche dei 3, dato che Wiz da dei range ancora più diversi!) range è quello corretto e perche? Ma soprattutto perche variano cosi tanto da programma a programma.

      Ah, una piccola precisazione: nonostante sono molto donk :( so bene che c'è una certa differenza tra le carte che compongono il range con il quale si pusha e le carte che compongono un range con il quale si chiama un push. Ma questo non mi sembra il caso! Cioè qui si sta parlando di range in astratto, non c'è alcun riferimento al push o call. Com'è possibile questa grande differenza?

      Grazie per la pazienza,
      attendo molte risposte.
  • 7 risposte
    • Barte86
      Barte86
      Bronzo
      Presente da: 08-09-2009 Contributi: 3.042
      interessante 3d, attendo rx pure io...
    • ElNunho
      ElNunho
      Bronzo
      Presente da: 09-08-2009 Contributi: 3.444
      The answer is... nessuno di quei valori è quello "corretto", i software usano dei range prestabiliti per comodità, con handranking diversi...
      D'altra parte è difficile (se non impossibile) stimare i range di un giocatore con precisione assoluta!
      Poi le mani acquistano o perdono forza a seconda di molti fattori, uno dei più importanti ad esempio è lo stack effettivo.
    • bacio87
      bacio87
      Bronzo
      Presente da: 10-04-2010 Contributi: 117
      SI MA IL PUNTO NON è tanto stimare un range ad un oppo, perche come dici te sarebbe difficile, noi difatti vogliamo stimare dei range astratti. es. per me una mano come K2 potrebbe essere fortissima tanto da pusharla (in nome della montagna) e quindi potrebbe rientrare nel MIO 10% ma per tutti gli altri no, per tutti gli altri K2 dovrebbe avere una percentuale giusto?il nostro problema è che con diversi sw non riusciamo ad avere le stesse percentuali come spiegato da 89fouraces89. perche mai???
      ps quella del K2 è una mia invenzione ovviamente... :)
    • ElNunho
      ElNunho
      Bronzo
      Presente da: 09-08-2009 Contributi: 3.444
      L'ho già detto usano handranking diversi.
      Pokerstove ad esempio classifica le mani per "equity vs 3 random hands", ma sono metodi del tutto arbitrari e la forza di una combinazione dipende da una miriade di fattori...
    • mushyliver
      mushyliver
      Bronzo
      Presente da: 04-06-2010 Contributi: 2.922
      io uso solo equilator per ora, wizard ce l'ho limitato e stove non lo conosco, ma mi è venuta un'idea.. ammesso che il problema sia tra i range di starting hand, prova a vedere se almeno calcolano tutti nello stesso modo l'equity tra due date starting hand! per capire se il "bug"-anche se non si può definire così, solo perchè semplicemente adottano convenzioni diverse di calcolo-agisce solo per il "power index" di una mano iniziale o un range rispetto "all'assoluto", o se si portano dietro processi di calcolo differenti pure per i rapporti relativi tra due mani ben precise! (direi a occhio che è ammesso uno scarto massimo dello 0.5% per stare larghi. se la differenza è maggiore..bisogna prendere con le molle questi numeri secondo me! ;) )
    • 89FourAces89
      89FourAces89
      Bronzo
      Presente da: 11-18-2010 Contributi: 366
      Mushy, tu intendi quindi provare a far scontrare 2 mani random su 2 software diversi e vedere le percentuali di vittoria, giusto?

      Grazie della risposta, El Nunho. Speravo in un qualcosa di più preciso...
    • mushyliver
      mushyliver
      Bronzo
      Presente da: 04-06-2010 Contributi: 2.922
      si.. fare un po' di tentativi.. non so..tipo farsi un elenco di una decina di "scontri" in situazioni diverse, e vedere se l'equity tra queste mani è la stessa su tutti i software!