Scelta del Tavolo

    • IamPoZ
      IamPoZ
      Bronzo
      Presente da: 05-19-2007 Contributi: 10.747
      Ieri giocavo a 4 tavoli...ecco il risultato



      è certo che quello dove ho vinto di più è quello dove ho avuto le mani migliori, mentre sugli altri ho avuto alcune bad beat..(posterò sia un po' di tutte le mani che ho fatto nelle mani d'esempio più tardi)

      ma diciamo che in media commetto lo stesso numero di errori ai vari tavoli..come si spiega questo squilibrio??I giocatori erano anche su più tavoli gli stessi, e come skills non mi è parso di notare grandi differenze..può essere solo questione di carte che ho visto??
  • 8 risposte
    • Zucchero79
      Zucchero79
      Bronzo
      Presente da: 08-24-2006 Contributi: 10.787
      Ciao!

      La differenza sta nella varianza e nella deviazione standard. Sono concetti matematici che fondamentalmente ti dicono che nel breve termine la fortuna svolge un ruolo fonfamentale. Col passare del tempo, aumenta l´importanza dell´abilità e diminusce quella della fortuna. Per alcuni Pro la fortuna è persino pari a 0, nel lungo termine. A mio avviso, è un giudizio esagerato, ma ti fa capire che la componente dell´abilità e della strategia sono assolutamente predominanti.

      Aspettiamo le tue mani d´esempio, allora.. ;)


      Saluti,

      Marco
    • IamPoZ
      IamPoZ
      Bronzo
      Presente da: 05-19-2007 Contributi: 10.747
      Conosco bene quei concetti, lavoro su modelli statistici per la gestione dei rischi assicurativi e finanziari :D

      Effettivamente la significatività di 3 ore di gioco è bassissima..solo che mi rode un po' che ho sucato a tre tavoli e vinto tanto ad uno..sembra che ho avuto chissà quali sculate, invece me li so dovuti sudare con chiamate pesanti quei soldi vinti :D

      In ogni caso i 4 tavoli essendo molto omogenei (stesso limite, stesso nr di giocatori, alcuni giocatori pure in comune, stesso stack di partenza mio, ossia 2-3$) per cui potremmo considerarle come 12 ore di gioco (già più significative) e l'attivo mi fa pensare bene :D

      La verità verrà fuori dalle mani..ne posto stasera un bel po' xè ce ne sono di interessanti secondo me (almeno a me interessa sapere se le ho giocate giuste).

      Una domandina..un ratio di flop visti attorno al 70% è troppo?Seguo un po' la SSS ma non mi va di giocare a macchinetta x cui vario un po', stando un po' più loose in base al mio stack, image, position ecc

      A naso credo che con la SSS-table le mani giocabili siano le 13 coppie + 4*A(K,Q,J)s + A(K,Q,J) e KQ..diciamo una trentina (facendo finta di tralasciare le posizioni) se non mi sbaglio (nn ho la tabella davanti) su 169 dovrebbe essere il 20% circa...si usa fare calcoli di questo tipo?
    • Zucchero79
      Zucchero79
      Bronzo
      Presente da: 08-24-2006 Contributi: 10.787
      Ciao!

      Il tuo approccio al gioco è certamente quello giusto. :)

      Facciamo qualche precisazione sui numeri: se adotti la strategia shortstack alla lettera dovresti giocare all´incirca l´8% delle mani!! So perfettamente che è una somma molto bassa, ma si tratta di una strategia ideata per i principianti che può creare un ottimo profitto a TUTTI i limiti di tavoli fullring. Persino ai tavoli NL1000 e NL2000. Puoi rivedere alcune mani, ma comunque con questa strategia non dovresti giocare con più del10-12% delle mani.

      Il 70% dei "ratio al flop" (si definisce VPIP = voluntary put money in the pot) è assurda. Se vedo un giocatore con una tale media mi siedo con sommo piacere al suo tavolo.. ;)

      Certo, con l´acquisizione di esperienza puoi essere un giocatore vincente anche con un VPIP del 25%-35% (con la teoria big stack), ma per non rischiare la "bancarotta" da subito ti consiglierei di evitare ora. ;)

      Saluti,

      Marco
    • IamPoZ
      IamPoZ
      Bronzo
      Presente da: 05-19-2007 Contributi: 10.747
      ehm....ho sbagliato..intendevo dire che NON vedo il 70% dei flop...di solito sto tra il 20% e il 30% massimo

      cmq cazzo, o sono io che ho sfiga...quando rilancio con AA, KK ecc spesso nessuno viene a vedermi..quando invece lo faccio con Aks, puntualmente c'è lo stronzo che arriva con due petecchie di merda, io non lego una bega e mi incula..
    • came
      came
      Bronzo
      Presente da: 05-30-2007 Contributi: 1
      eh, ma tranquillo, alla lunga vince la skill! ti bastano solo fondi e pazienza infinite :heart:
    • IamPoZ
      IamPoZ
      Bronzo
      Presente da: 05-19-2007 Contributi: 10.747
      great came!! :spade:
    • busmaker86
      busmaker86
      Bronzo
      Presente da: 06-22-2007 Contributi: 14
      mi sapreste dire come si fa su titan ad individuare i tavoli dove ci sono percentuali di giocatori piu alte che vedono il flop...a me piace il gioco vivo cosi cosi quando ho una mano buona e faccio un rilancio al pre-flop qualkuno mi viene a vedere, i tavoli di questo tipo dovrebbero essere piu vantaggiosi x me che sono uno che fa pochi call al pre-flop giusto??
    • Zucchero79
      Zucchero79
      Bronzo
      Presente da: 08-24-2006 Contributi: 10.787
      Salve,

      certo, è vantaggioso sapere che degli avversari vedano i tuoi rilanci con dei punti inferiori... ;)

      Comunque, nella schermata principale puoi vedere le statistiche generali su ogni tavolo come il piatto medio, la percentuale dei giocatori al turn, le mani giocat in un' ora. Più sostanzioso la media del piatto e la percentuale dei giocatori al turn meglio è, tendenzialmente..

      Saluti