seconda gita al casinč

    • pelino69
      pelino69
      Bronzo
      Presente da: 07-20-2009 Contributi: 1.929
      La volta scorsa dovevo festeggiare il compleanno e mi son trovato in pieno clima ipt a nova gorika , oggi invece non avevo voglia di lavorare e lo sapevo da ieri che oggi non avrei avuto voglia , ho pensato di andare a caricare mio nonno ed andarci a mangiare un pesciolino al mare ; da li' e' stato un attimo e siamo finiti a venezia. L'ho polleggiato sulla rulla automatica ed io mi sono andato a cercare un tavolo. Non ho fatto fatica a trovarlo , ce n'era uno in tutto, il 5/5 .
      Mi son seduto al posto 1 , l'unico libero , un posto che odio perchš non vedo le giocate dei posti 9 e 10 , vabbhe.
      Il mio stack di 400 euro e' veramente esiguo rispetto a certe montagne da 100 euro che vedo dappertutto, cazzo no , parto gia' corto.
      Ci sono tre con gli occhiali da sole , uno addirittura con il cappuccio (dice che ha freddo) in tre sono amici ed iniziano a parlare : "viene figuccia oggi ?" " ma non so .." "oggi e' freddo non e' possibile tutti i giorni con quest'aria condizionata" Mi dico : "bene sono finito in mezzo a dei pro"
      Prima mano free play mi ritrovo che il mio K4off che chiude il tris al turn , ma sbaglio aspettandomi una giocata d'attacco e non lo spingo , guadagnando poco.
      Ma poi metto a fuoco che non c'e' nessun PRO , o perlomeno se c'era non era in forma ; la fiera dei calling stat accompagnati da un paio di folli che giocavano alla cieca
      Allora il buon ciccio benno ,memore degli insegnamenti , gioca tight ma quando entra lo fa bene e vinco 580 euro in un ora e mezza di gioco.
      Poi mi prende la strizza e visto che e' anche un certo orario scappo a casina a fare il padre . Forse sarei dovuto rimanere , ma volevo godere del mio piccolo successo
  • 4 risposte