aforismi

    • Bertol1
      Bertol1
      Bronzo
      Presente da: 06-11-2007 Contributi: 4.598
      Leggendo un libro di aforismi ho trovato alcune chicche interessanti. Se permettete ogni tanto ne scrivo qualcuna, alcune hanno dei chiari riferimenti con il nostro gioco, altre non direttamente... ma fanno pensare.

      Herman Hesse: Chi possiede coraggio e carattere è sempre molto inquietante per chi gli sta vicino.

      Isaac B. Singer: Se continuate a ripetervi che le cose andranno male... avete la probabilità di scoprirvi profeta.

      (roba fine) Dire no conferisce significato ai nostri sì.

      La grande rivelazione. Un guru promise ad uno studioso una rivelazione ben più importante di qualsiasi altra contenuta nelle scritture. Quando lo studioso gli espresse il desiderio di conoscerla, il guru gli ordinò: Esci sotto la pioggia e solleva il capo e le braccia verso il cielo, così otterrai la prima rivelazione. Il giorno seguente l'uomo ritornò a raccontare: Ho seguito il tuo consiglio e mi è entrata l'acqua nel collo, mi sono sentito molto stupido.
      Bene, disse il guru, per essere il primo giorno, è già una bella rivelazione, non credi?

      Nietzsche: Tutti gli uomini, di tutte le epoche, e ancora oggi, si dividono in schiavi e liberi perchè chi non dispone di due terzi della sua giornata è uno schiavo. (scriveva queste cose alla fine dell'800, cos'è cambiato?)

      Chi lascia cadere l'opportunità di tornare utile ad altri, perde una delle esperienze più gratificanti che la vita abbia da offrire.

      Infine questa, me l'ha detta un vecchio pazzo alcolizzato (poeta andaluso) a Tarifa... El amor es como la luz.

      Seguimos bailando. Ciao.
  • 7 risposte