Come sono bravo

    • pelino69
      pelino69
      Bronzo
      Presente da: 07-20-2009 Contributi: 1.929
      Esattamente perché sentiamo l'esigenza di condividere i nostri successi con gli altri?
      Abbiamo tutti una forte necessità di essere compresi e stimati , di avere all'interno del branco una ruolo forte e dominante , ed è questo il motivo per cui siamo qui a mostrare i muscoli.
      Badate bene , io non sono in polemica con nessuno , faccio lo stesso anch'io , ma quando me ne rendo conto scopro che non mi piace per niente .
      L'aver bisogno di conferme è per me un evidente segnale che la strada è ancora lunga.
      Infatti ero entrato in questa sezione del forum proprio per scrivere : " sapete ho vinto due tornei e adesso mi sento veramente un grosso" ma meno male che mi è tornato alla mente che poi ho chiuso in bolla un'altro torneo perché ho giocato molto male le mie changes , facendo una bella giocata tecnica che si è rivelata una mossa da imbecille.
      Quindi allo stesso modo condividiamo le sfighe , ma sempre e comunque per l'esigenza di sentirci dire : "hai giocato bene, ma sei stato sfigato".
      Io personalmente non sopporto chi mi viene a raccontare la sua ultima mano sfigata e quando me ne ricordo cerco sempre di evitare di farlo , anche se mi rendo conto che è quasi un movimento incondizionato quello che mi porta ad aprire la bocca
  • 15 risposte
    • Di4bhal
      Di4bhal
      Bronzo
      Presente da: 03-08-2008 Contributi: 3.860
      essere soddisfatti in quello che si fa è un punto fondamentale per continuare a migliorarsi prima di tutto; le soddisfazioni vengono anche e soprattutto dal fare sapere al mondo un nostro piccolo o grande successo per il quale siamo felici... quindi dai, non c'è nulla di male :D
    • pelino69
      pelino69
      Bronzo
      Presente da: 07-20-2009 Contributi: 1.929
      I giovani hanno bisogno di conferme ed è naturale , sarebbe sbagliato il contrario.
      Mentre se sei vecchio e non hai ancora autostima non l'avrai mai.
      Parte tutto dalla conoscenza , ogni risultato conseguito senza conoscenza è fine a se stesso e vantarsene è inutile.
    • navigator7709
      navigator7709
      Bronzo
      Presente da: 06-16-2008 Contributi: 6.688
      Secondo me parti da un punto di vista troppo personale, ed escludi a priori altri potenziali motivi.

      - c'è chi condivide i successi così some gli insuccessi (ma per i primi c'è una sezione specifica, per i secondi c'è il blog o altre discussioni che nascono in diversi posti), trattandoli quindi come altri "eventi" della carriera pokeristica

      - c'è chi condivide i successi, dettagliandone il conseguimento, per capire se è ha giocato bene ed è andato tutto come doveva andare, oppuruto eventi e ha avuto eventi fortunosi che lo hanno portato lì

      - c'è chi condivide successi per puro spirito "goliardico", mettendo l'accento sul modo rocambolesco in cui sono avvenuti

      - c'è chi condivide successi perchè appena arrivato in questo forum "ammirava" le gesta di chi li aveva fatti, ed ora è piacevolmente sorpreso si esserci arrivato

      ...e sicuramente ci sono tante altre motivazioni diverse da "bisogno di autostima"/"celodurismo"/"bisogno di conferme"

      E poi condividere successi è importnate per il sito stesso, per far rendere conto alle persone che, al di là del singolo risultato, si "lavora" per acquisire una mentalità vincente.

      Poi le singole persone, le singole sfumature... in quanto tali andrebbero viste caso per caso... ma sinceramente... a me che mi frega se l'utente pincopallino mette il post in questa sezione per qualsiasi motivo?

      Ah, dimenticavo... c'è anche chi condivide i successi perchè considera questa una community di amici (o potenziali tali, non avendo avuto magari modo di una conoscenza personale, ma sentendo una certa sintonia "a video"), per cui lo fa allo stesso modo in cui condividerebbe con gli amici di tutti i giorni l'esito di un esame, una promozione al lavoro, una conquista amorosa :)
    • pelino69
      pelino69
      Bronzo
      Presente da: 07-20-2009 Contributi: 1.929
      :D :D :D
      Mi hai aperto gli occhi su aspetti che non avevo considerato
      Ora mi sentirò meno "un carico" nel condividere i miei futuri successi
      E' che sono troppo abituato ad avere a che fare con gente che se ne frega di quel che fai , di ci sei e quindi sono diventato forse troppo asociale
    • Soprattutto
      Soprattutto
      Bronzo
      Presente da: 09-16-2007 Contributi: 2.895
      L'originale di navigator7709Secondo me parti da un punto di vista troppo personale, ed escludi a priori altri potenziali motivi.

      - c'è chi condivide i successi così some gli insuccessi (ma per i primi c'è una sezione specifica, per i secondi c'è il blog o altre discussioni che nascono in diversi posti), trattandoli quindi come altri "eventi" della carriera pokeristica

      - c'è chi condivide i successi, dettagliandone il conseguimento, per capire se è ha giocato bene ed è andato tutto come doveva andare, oppuruto eventi e ha avuto eventi fortunosi che lo hanno portato lì

      - c'è chi condivide successi per puro spirito "goliardico", mettendo l'accento sul modo rocambolesco in cui sono avvenuti

      - c'è chi condivide successi perchè appena arrivato in questo forum "ammirava" le gesta di chi li aveva fatti, ed ora è piacevolmente sorpreso si esserci arrivato

      ...e sicuramente ci sono tante altre motivazioni diverse da "bisogno di autostima"/"celodurismo"/"bisogno di conferme"

      E poi condividere successi è importnate per il sito stesso, per far rendere conto alle persone che, al di là del singolo risultato, si "lavora" per acquisire una mentalità vincente.

      Poi le singole persone, le singole sfumature... in quanto tali andrebbero viste caso per caso... ma sinceramente... a me che mi frega se l'utente pincopallino mette il post in questa sezione per qualsiasi motivo?

      Ah, dimenticavo... c'è anche chi condivide i successi perchè considera questa una community di amici (o potenziali tali, non avendo avuto magari modo di una conoscenza personale, ma sentendo una certa sintonia "a video"), per cui lo fa allo stesso modo in cui condividerebbe con gli amici di tutti i giorni l'esito di un esame, una promozione al lavoro, una conquista amorosa :)

      +756161616161616

      L'ultimo punto è per me quello + rilevante
    • Galliani
      Galliani
      Bronzo
      Presente da: 10-26-2007 Contributi: 5.562
      L'originale di navigator7709Secondo me parti da un punto di vista troppo personale, ed escludi a priori altri potenziali motivi.

      - c'è chi condivide i successi così some gli insuccessi (ma per i primi c'è una sezione specifica, per i secondi c'è il blog o altre discussioni che nascono in diversi posti), trattandoli quindi come altri "eventi" della carriera pokeristica

      - c'è chi condivide i successi, dettagliandone il conseguimento, per capire se è ha giocato bene ed è andato tutto come doveva andare, oppuruto eventi e ha avuto eventi fortunosi che lo hanno portato lì

      - c'è chi condivide successi per puro spirito "goliardico", mettendo l'accento sul modo rocambolesco in cui sono avvenuti

      - c'è chi condivide successi perchè appena arrivato in questo forum "ammirava" le gesta di chi li aveva fatti, ed ora è piacevolmente sorpreso si esserci arrivato

      ...e sicuramente ci sono tante altre motivazioni diverse da "bisogno di autostima"/"celodurismo"/"bisogno di conferme"

      E poi condividere successi è importnate per il sito stesso, per far rendere conto alle persone che, al di là del singolo risultato, si "lavora" per acquisire una mentalità vincente.

      Poi le singole persone, le singole sfumature... in quanto tali andrebbero viste caso per caso... ma sinceramente... a me che mi frega se l'utente pincopallino mette il post in questa sezione per qualsiasi motivo?

      Ah, dimenticavo... c'è anche chi condivide i successi perchè considera questa una community di amici (o potenziali tali, non avendo avuto magari modo di una conoscenza personale, ma sentendo una certa sintonia "a video"), per cui lo fa allo stesso modo in cui condividerebbe con gli amici di tutti i giorni l'esito di un esame, una promozione al lavoro, una conquista amorosa :)
      :s_cool:
    • franci086
      franci086
      Black
      Presente da: 01-03-2009 Contributi: 4.015
      all'uomo piace far vedere che ce l'ha + lungo. ci stanno post sui freeroll addirittura. il che è tutto dire lol
    • tylerdurdenp
      tylerdurdenp
      Bronzo
      Presente da: 01-07-2008 Contributi: 1.047
      L'originale di franci086all'uomo piace far vedere che ce l'ha + lungo. ci stanno post sui freeroll addirittura. il che è tutto dire lol
      bè se basi il tuo sarcasmo sulla difficoltà di un torneo allora un freeroll è tutt'altro che facile...poi se pensi che un sunday special sia più difficile di un freeroll solamente per il montepremi secondo me ti sbagli...comunque io non condivido nulla anche perchè non vinco e non perdo mai...:)
    • franci086
      franci086
      Black
      Presente da: 01-03-2009 Contributi: 4.015
      dici che è lo stesso livello? quanti freeroll e quanti sunday hai giocato? se non trovi una minima differenza allora boh la vediamo chiamaramente in maniera diversa :D
    • LMIG
      LMIG
      Moderatore
      Moderatore
      Presente da: 10-23-2008 Contributi: 10.867
      L'originale di franci086all'uomo piace far vedere che ce l'ha + lungo. ci stanno post sui freeroll addirittura. il che è tutto dire lol
      Per giocare il Sunday Special bisogna avere 10.000 euro di bankroll. Non tutti ce l'hanno, specie chi ha cominciato da poco a giocare a poker.

      Chi ha un BR inferiore a 100 euro è logico che giochi i freeroll, e che sia contento di una vincita anche di 30-40 euro.

      Chi come me ha un BR di circa 700 euro gioca i tornei da 6 euro e considera un buon risultato vincerne 80.

      Chi ha un BR di diverse migliaia di euro, gioirà per vittorie da 1.000 euro in su.

      Ognuno è contento dei suoi risultati in base ai suoi obiettivi, alle sue aspettative.

      Io posto qui in automatico, appena ottengo un risultato. Mi pare naturale, una forma di riconoscenza verso il posto dove sto imparando a giocare a poker.

      Poi considero tutti uguali. Chi mi dice che chi oggi ha un br di 100 euro e vince un freeroll domani non diventi un ottimo giocatore?

      senza polemica ;)
    • LMIG
      LMIG
      Moderatore
      Moderatore
      Presente da: 10-23-2008 Contributi: 10.867
      L'originale di navigator7709

      Ah, dimenticavo... c'è anche chi condivide i successi perchè considera questa una community di amici (o potenziali tali, non avendo avuto magari modo di una conoscenza personale, ma sentendo una certa sintonia "a video"), per cui lo fa allo stesso modo in cui condividerebbe con gli amici di tutti i giorni l'esito di un esame, una promozione al lavoro, una conquista amorosa :)
      +1
    • franci086
      franci086
      Black
      Presente da: 01-03-2009 Contributi: 4.015
      L'originale di LMIG
      L'originale di franci086all'uomo piace far vedere che ce l'ha + lungo. ci stanno post sui freeroll addirittura. il che è tutto dire lol
      Per giocare il Sunday Special bisogna avere 10.000 euro di bankroll. Non tutti ce l'hanno, specie chi ha cominciato da poco a giocare a poker.

      Chi ha un BR inferiore a 100 euro è logico che giochi i freeroll, e che sia contento di una vincita anche di 30-40 euro.

      Chi come me ha un BR di circa 700 euro gioca i tornei da 6 euro e considera un buon risultato vincerne 80.

      Chi ha un BR di diverse migliaia di euro, gioirà per vittorie da 1.000 euro in su.

      Ognuno è contento dei suoi risultati in base ai suoi obiettivi, alle sue aspettative.

      Io posto qui in automatico, appena ottengo un risultato. Mi pare naturale, una forma di riconoscenza verso il posto dove sto imparando a giocare a poker.

      Poi considero tutti uguali. Chi mi dice che chi oggi ha un br di 100 euro e vince un freeroll domani non diventi un ottimo giocatore?

      senza polemica ;)
      se è x questo chi ti dice che chi va broke ogni mese l'anno prox nn diventa un pro? ragionamenti inutili imo. stai parlando con uno che ha iniziato 7-8 mesi fa a giocare su ps.it ed ha costruito il proprio br coi freeroll. poi di certo ognuno può essere felice x qualsiasi tipo di risultato, ci mancherebbe.
    • LMIG
      LMIG
      Moderatore
      Moderatore
      Presente da: 10-23-2008 Contributi: 10.867
      L'originale di franci086stai parlando con uno che ha iniziato 7-8 mesi fa a giocare su ps.it ed ha costruito il proprio br coi freeroll.
      Capito ;) pensavo li stessi snobbando ;)
    • Brianmayroma
      Brianmayroma
      Bronzo
      Presente da: 08-30-2008 Contributi: 4.004
      L'originale di franci086all'uomo piace far vedere che ce l'ha + lungo. ci stanno post sui freeroll addirittura. il che è tutto dire lol
      Ah ma non è vero che dite sempre le stesse cose :) .

      voglio dire, frasi fatte...


      Per qualcuno anche un freeroll può essere un successo, non credo che chi posta il successo ad un freeroll voglia far vedere di averlo piu lungo.

      Quanti luoghi comuni.
    • Sparadanni
      Sparadanni
      Bronzo
      Presente da: 05-22-2009 Contributi: 2.071
      L'originale di Brianmayroma
      L'originale di franci086all'uomo piace far vedere che ce l'ha + lungo. ci stanno post sui freeroll addirittura. il che è tutto dire lol
      Ah ma non è vero che dite sempre le stesse cose :) .

      voglio dire, frasi fatte...


      Per qualcuno anche un freeroll può essere un successo, non credo che chi posta il successo ad un freeroll voglia far vedere di averlo piu lungo.

      Quanti luoghi comuni.
      io non capisco la frase di francio, se non c'è polemica spiegacela :)