Bed & play 56s

    • sauzer00
      sauzer00
      Bronzo
      Presente da: 11-15-2007 Contributi: 5.642
      siamo rimasti in 16 circa

      blind 1000/2000 ante 200 8 player al tavolo

      BTN circa 42.000
      HERO BB 63.000 con 5: 6:

      tutti fold
      BTN raise 5000
      SB fold
      HERO call

      flop 9: T: 6: (pot 12.600)

      HERO ceck
      BTN bet 5000 (gli rimangono 32.000 dietro)
      HERO raisa 18.000 su pot di 17.600

      io qui son convinto che lui abbia una mano molto marginale perchè se ha una monster al flop deve bettare di + per proteggersi su un board brutto, se ha 2 overcard e vuole mandarmi via betta cmq di + quindi gli faccio o dei suited o connectors con cui vuole fare pot control o una coppietta o una made hand forte ma son convinto che 70% delle volte è bianco 30% ha set o 2pair quindi convinto di avere fold equity raiso e spero che lui si renda conto che sono committato rispetto al suo stack e foldi visto che ha messo solo 10.000

      lui pusha

      il pot è troppo grosso per foldare secondo me e callo visto che cmq ho ancora 21.000 rimanenti

      e BTN mostra 56off e splittiamo ...

      io con lui mi sono incazzato perchè secondo me la mia è stata un bona giocata e nel suo posto non avrebbe dovuto pushare MAI a meno che non avesse una monster tipo 99 TT 9T
  • 10 risposte
    • bellavec
      bellavec
      Bronzo
      Presente da: 01-29-2008 Contributi: 7.815
      Questa invece ci arrivo prima di vito e dò il mio parere in anteprima..

      il commento su skype è stato "è una porcata" :D

      io credo che vada bene difendere con 65s, anche se un fold non è assurdo visto che non siamo deep.

      Al flop il c/r è troppo impegnativo con BPNK, quindi o faccio check/fold oppure provo una donkbet a 7-8k e guardo cosa succede...
    • danielasso
      danielasso
      Bronzo
      Presente da: 02-15-2008 Contributi: 12.124
      L'oppo ha fatto una grande porcata, ma anche te sauzer... che combini ?
      Devo dare ragione a bellavec.

      Ma invece, cosa ne dite di fare c/c flop, per poi valutare al turn?
    • destrolindo
      destrolindo
      Bronzo
      Presente da: 08-25-2007 Contributi: 3.778
      L'originale di danielassoL'oppo ha fatto una grande porcata, ma anche te sauzer... che combini ?
      Devo dare ragione a bellavec.

      Ma invece, cosa ne dite di fare c/c flop, per poi valutare al turn?
      è oop, una sorta di float nn mi piace.

      con 30bb nn so quanto sia carino un call al preflop, se proprio un 3bet al preflop e push se pesco qualcosa, se no foldare nn è un crimine...dipende un po anche dall oppo
    • danielasso
      danielasso
      Bronzo
      Presente da: 02-15-2008 Contributi: 12.124
      Capisco, però quando decidi di difendere 65s (e cmq foldare preflop come ha detto bellavec e hai ripetuto te nn è malvagio), cosa fai al flop pescando una coppia ? Foldi diretto ?
      Giochi solo per floppare doppia+/ draw forte , con il quale fare check/raise-push al flop ?
      Ok ma è troppo weak.

      Il c/r flop è un bluff puro imo, la donk-bet/fold suggerita da bellavec è una mossa che puzza di mano weak.
    • destrolindo
      destrolindo
      Bronzo
      Presente da: 08-25-2007 Contributi: 3.778
      io in effetti nn saprei come giocarla...o 3betto al flop ogni tanto o se no foldo diretto
    • DonSalva
      DonSalva
      Bronzo
      Presente da: 08-27-2006 Contributi: 11.700
      io l'ho vista live perché sono stato MP1 o MP2 in quella mano ^^
      quando hanno girato le carte pensavo "saranno amici che si conoscono bene" :D

      anch'io avrei chiamato preflop
      siamo stati tutti un po' corti e cmq è stato un tavolo tosto dove l'ante ci mangiava a tutti. secondo me non potevi aspettare molto a mani giocabili.

      postflop non so proprio cosa fare :D

      a me è piaciuto il c/r. forse avrei rilanciato di meno perché vedendo il suo stack e la sua range non lo vedo foldare molto spesso. le mani che potrebbe passare le passerà anche dopo un rilancio più piccolo.
      cmq avrei rilanciato perché secondo me devi trasformare la mano in un bluff: vuoi che lui foldi un suo 6-outer
      (ma non la giocherei solo per floppare 2pair+/8-o uter ^^ solo che questo board è proprio stupido. su un board K:s9:d6 mi sarei trovato molto più comodo e in questo caso mi sarebbe piaciuto anche un c/c per rivalutare al turn)

      poi dopo la sua 3-bet il call mi sembra obbligatorio ^^

      beh, stava tiltando sicuramente :D
      anche il suo reraise-all-in con KJo contro il mio all-in da UTG non si capiva, anche se ero shortino cmq
    • sauzer00
      sauzer00
      Bronzo
      Presente da: 11-15-2007 Contributi: 5.642
      Finalmente uno che ci capisce qualcosa di poker :)

      cioè io son convinto di aver fatto una giocata di alto livello !!! lui E con poco in mano e ne son certo per N motivi dai tell fisici e dall'importo delle puntante quindi son convinto che capisca che son committato con quel raise e che non posso foldare e che foldi adirittura una T ... :)

      Sinceramente mi aspettavo 77 o 8x quando ha pushato ...

      Cmq quoto in toto il commento di salva che si vede che era al tavolo e ha avuto i miei stessi read.


      Cmq Salva ci conosciamo bene ma non cosi tanto bene :) cioè ci conosciamo bene extrapoker ma pokeristicamente avremmo giocato 10 volte assieme.

      E poi 0 collusion :)
      non fa per noi.


      Cmq si anche secondo me era mezzo tiltato. Abbiamo parlato per tutto il ritorno in macchina di quel call con KJ.
    • willyss
      willyss
      Coach
      Coach
      Presente da: 07-02-2008 Contributi: 5.909
      ciao a tutti,

      questa mano non è affatto semplice e dipende molto dalle letture del momento, dallo stile dell'avversario non universale ma di quel lasso di tempo, tells etc.....

      Comunque devi valutare bene lo stack del tuo avversario M=9 21bb, chiaramente shortino, in generale a chi segue i miei coaching consiglio in queste situazioni di scegliere una mano e portarla fino in fondo (tranne al final table e altre situazioni particolari) o preflop o al flop, niente + furbate di steal raise se poi dobbiamo foldare se ci controrilanciano. Quindi di conseguenza valuterei al posto tuo, supponendo che il tuo avversario abbia tali conoscenze, di entrare in gioco con una drawing hands come 56s; detto questo, supponiamo che tu sappia che lui non badi a quello che io predico sempre e che pensi di poter vincere postflop.

      Devi sempre valutare il suo stack, se fai check lui si può committare e puntare forte al flop, ok a sto punto potresti lasciare, ma lui punta poco e tu fai un raise per fargli capire che non puoi + mollare giustamente, ma lui non capisce e ti manda i resti....purtroppo alcuni avversari non capiscono o in quel momento sono nervosi e non ci fanno caso a tale sottigliezza ed un tuo PUSH (nessuno lo ha considerato) dopo il suo bet 5k sarebbe stato + corretto perchè l'ultimo a decidere così è lui e massimizzi la fold equity. Altra soluzione se intendi andare in fondo e ripeto, visto il suo stack se decidi di giocare probabilmente dovrai andare in fondo è una donk-pot bet al flop, così on gli lasci l'inerzia della giocata.

      Il poker mtt è molto + complesso di quel che sembra e non ci sono standard decisioni, le sensazioni (non da gambler, ma frutto di ragionamento in base a come il tuo avversario sta giocando in quel dato momento) del momento contano molto, se lui era tiltato, devovevi sapere che la tua fold equity diminuiva, su quel raise 18k e visto che era in tilt ti ha pushato light, diverso se eri tu a pushare.
      Comunque ottima la tua lettura, perchè ci hai beccato.
    • sauzer00
      sauzer00
      Bronzo
      Presente da: 11-15-2007 Contributi: 5.642
      Non mi interessa "ottima perchè ci ho beccato" :) lo sai vito.
      Mi interessa imparare,

      Il problema è che se pusho lui può pensare che sto in draw ... invece con una bet che mi committa ho pensato di rappresentare di + una made hand.
    • willyss
      willyss
      Coach
      Coach
      Presente da: 07-02-2008 Contributi: 5.909
      Con un draw pusheresti al flop o almeno punti forte da committarti, non faresti check-raise, perchè facendo check gli dai la possibilità di pushare lui stesso o puntare così tanto da committarsi e tu dovresti rinunciare alla fold equity e giocarti tutto in un draw oppure mollare (supponendo che tu abbia un draw)..... i draw oop vanno giocati in modo aggressivo puntando per primi e massimizzare la fold equity.

      Il tuo ragionamento è corretto ed è una bella sottigliezza (il raise da committed), ma non tutti gli avversari capiscono queste cose e devi calcolare anche questo prima di fare una simile giocata.
      Giocare certe mani oop da short non è facile perchè è + difficile giocarsela che in situazione di deep stack.