Lascio o continuo?

    • Teodomiro
      Teodomiro
      Globale
      Presente da: 06-05-2008 Contributi: 2.656
      Ciao, ho un dilemma che mi assilla da un paio di session.
      Praticamente è da un po' che mi succede questo durante le mie partite, gioco un'oretta, vinco sempre circa 2/3 stack e poi puntualmente arrivano le bad beats!
      Oggi per esempio esco reduce da una session di 3 ore svoltasi nel seguente modo:
      NL4
      dopo la prima ora +8$
      mi accontento, ma visto che ho giocato abbastanza bene mi sento motivato a proseguire l'avventura.
      dopo 10 minuti con due bad beats perdo tutto e vado a -5$, mi incazzo!
      decido allora di proseguire e cercare di rifarmi, non sono in tilt, semplicemente rosico un po'.
      dopo la seconda ora mi ritrovo a -2$ dopo un susseguirsi di up e down tanto che il grafico di pokertracker sembra un elettrocardiogramma. Continuo..
      dopo la terza ora, praticamente esaurito e stanco mi ritrovo a +3$ sempre seguendo l'elettrocardiogramma. Non ce la faccio piu' e prima di fare qualche cazzata smetto.

      Allora, forse a voi puo sembrare una cazzata, ma secondo voi mi sarei dovuto fermare subito?

      Ho attribuito questo che è successo al fatto che forse è deleterio per me giocare per piu' di un'ora senza che mi fermi un po' e fare una pausa.
      A voi succedono mai ste cose? SA me da una settimana che mi vanno così le cose.
  • 7 risposte
    • SENNA872
      SENNA872
      Bronzo
      Presente da: 03-10-2008 Contributi: 753
      io non saro un esperto per consigliarti ..ma avendola provata ti dico che è cosi per tutti la SSS .. si sale e si scende di continuo e chiudere una sessione con+3 stack come dici.. è un gran successo..per il resto si vince alla lunga... basta fare le scelte giuste e fare meno errori:)
    • Teodomiro
      Teodomiro
      Globale
      Presente da: 06-05-2008 Contributi: 2.656
      veramente gioco bss o,o
    • noelga
      noelga
      Bronzo
      Presente da: 01-02-2009 Contributi: 7.063
      Alla fine può essere giusto se ti fa sentire bene, tipo "bene ho fatto +8$ e incasso".
      Poi riprendi un altra sessione dopo una pausa, come se partissi da zero, provando a smettere chiudendo in positivo.
    • Di4bhal
      Di4bhal
      Bronzo
      Presente da: 03-08-2008 Contributi: 3.860
      Anche io gioco BSS NL4 (su che room sei?) e ogni tanto capitano anche a me, ormai sono arrivato a prenderle quasi a ridere, perché so di avere edge e anche se per una giornata chiudo in negativo il giorno dopo ho la stessa sicurezza di chiudere in positivo, e se non succede amen, 1-2k di mani sfigate capitano a tutti ;)

      Ora probabilmente questa sarà una cazzata ma quando ho giornate che partono particolarmente bene (tipo in 2-300 mani sono di 2-3 stack sopra) chiudo tutto e faccio altro, perché la statistica è una gran troia e preferisco accontentarmi, perché poi giocherei quasi "money scared" non volendo perdere quei 2-3 stacks che sui tavoli nit di ipoker dove gioco non sono facili da fare in un fullring.

      Questo ovviamente è quello che faccio io, poi ognuno è libero di fare come meglio crede :D
    • Hyperz
      Hyperz
      Bronzo
      Presente da: 12-01-2007 Contributi: 231
      Si sono d'accordo con Di4bhal.
      Quando riesco a raggiungere un positivo che mi soddisfa tendo a chiudere e a fare altro.
      Sono dell'idea che chi troppo vuole nulla stringe, ma dipende un po' da come riesci a reggere caratterialmente e fisicamente a delle sessioni continuative.

      Io per esempio faccio delle sessioni di un'ora a interruzioni, perchè se continuassi a giocare perdendo parte delle mie vincite so già che comincerei a subire il tilt e peggiorare nel mio gioco.

      Penso che il punto sia nello strutturare bene la propria giornata, dedicando il tempo giusto alle proprie sessioni e ponendosi degli obiettivi da concludere a ciascuna di esse.

      Una volta che ho concluso il tempo che mi sono dedicato giornalmente se sono in positivo tanto meglio, se sono in negativo smetto comunque per evitare di peggiorare la situazione.

      Piuttosto mi prendo le mie registrazioni e mi studio le mani che ho giocato cercando di capire gli errori da me commessi.
    • navigator7709
      navigator7709
      Bronzo
      Presente da: 06-16-2008 Contributi: 6.688
      A me ultimamente capita molto il contrario... parto perdendo 2/3 stack e poi gioco ancor più preso e concentrato e cerco di raddirizzare la situazione!

      Il problema non è vincere, perdere, stare in pari, giocare molte sessioni corte e opche un pò più lunghe, ma riuscire a giocare secondo la strategia ottimale!
      Alcune persone (non so se sia il tuo caso) a volte hanno il "tilt da vittoria", ovvero con 3/4 stack di guadagno in sessione si infilano in situazioni più marginali e/o ad alta varianza, magari prova a rivedere le vecchie hands in ordine cronologico, e vedi se c'è un calo nella qualità del gioco dopo le vittorie, oppure si tratta di un fisiologico down.
    • Teodomiro
      Teodomiro
      Globale
      Presente da: 06-05-2008 Contributi: 2.656
      navigator ti assicuro che non è che siccome sto +2 o 3 stack inizio a fare il loose :D semplicemente capitano le bb (non mi lamento x carità, so che succede e che è una cosa normalissima, anzi mi preoccupo se non succede :D ). comunque da stasera proverò a fare session da 1 ora resettando ogni volta, speriamo che vada tutto lisco :)
      ps: a Di4bhal gioco su titan col nick Masengo