Stu Ungar

    • Zucchero79
      Zucchero79
      Bronzo
      Presente da: 08-24-2006 Contributi: 10.787
      Una volta ogni tanto nasce una persona con un talento così eccezionale che semplicemente non ha uguali. Il mondo dello sport è pieno di persone del genere; basta solo pensare a Michael Jordan, Tiger Woods e Roger Federer. In questi tre atleti talento, intelligenza e comportamento esemplare sono stati uniti in maniera perfetta. Ma il mondo presenta anche esempi di grandi atleti che semplicemente non sanno come comportarsi nella normale vita di tutti i giorni; pensiamo a Diego Maradona e Mike Tyson. Anche il mondo del poker ha avuto il suo enfant prodige: il suo nome era Stu Ungar...

      Leggi la NEWS...
  • 16 risposte
    • redmonkey
      redmonkey
      Bronzo
      Presente da: 12-14-2007 Contributi: 112
      che mito :D strano che non ci abbiano fatto un film ^_^
    • kickertheclub
      kickertheclub
      Globale
      Presente da: 06-10-2007 Contributi: 454
      L'originale di redmonkeyche mito :D strano che non ci abbiano fatto un film ^_^
      il film c'è, guarda dove si parla di cinema sul poker
    • pusulit
      pusulit
      Bronzo
      Presente da: 08-10-2007 Contributi: 2.288
      Grande giocatore, probabilmente il più grande.. ma molto lontano dall'imagine dei giocatori attuali di poker e dalla mia idea di giocatore di poker professionista.

      Mentre in altri sport anche se si tiene un atteggiamento poco professionistico si può essere comunque grandi campioni (vedi Maradona che non si allenava ma era il più forte di tutti), nel poker (avendo come quasi esclusiva vittoria il profitto) è inutile essere gran campioni e poi sperperare tutto in scommesse sportive EV- e soprattutto droga.
      Il giocatore di poker deve essere in qualche modo più intelligente o abile degli altri e far fruttare questo. E' inutile guadagnare tutto è poi ributtare via tutto.

      Questa è la mia idea, so che tanti non saranno d'accordo (dai kicker... uccidimi!! :D )
    • destrolindo
      destrolindo
      Bronzo
      Presente da: 08-25-2007 Contributi: 3.778
      Bell'esempio hai preso come sport dove ci si puo pure non allenare...il calcio..^^
      Penso proprio che maradona si sia allenato sai? :)
    • pusulit
      pusulit
      Bronzo
      Presente da: 08-10-2007 Contributi: 2.288
      L'originale di destrolindoBell'esempio hai preso come sport dove ci si puo pure non allenare...il calcio..^^
      Penso proprio che maradona si sia allenato sai? :)
      Di sicuro non sempre...
    • DonSalva
      DonSalva
      Bronzo
      Presente da: 08-27-2006 Contributi: 11.700
      Maradona non si allenava, lui BALLAVA :D
      http://youtube.com/watch?v=-lFAdhjUDwE
    • kickertheclub
      kickertheclub
      Globale
      Presente da: 06-10-2007 Contributi: 454
      L'originale di pusulitGrande giocatore, probabilmente il più grande.. ma molto lontano dall'imagine dei giocatori attuali di poker e dalla mia idea di giocatore di poker professionista.

      Mentre in altri sport anche se si tiene un atteggiamento poco professionistico si può essere comunque grandi campioni (vedi Maradona che non si allenava ma era il più forte di tutti), nel poker (avendo come quasi esclusiva vittoria il profitto) è inutile essere gran campioni e poi sperperare tutto in scommesse sportive EV- e soprattutto droga.
      Il giocatore di poker deve essere in qualche modo più intelligente o abile degli altri e far fruttare questo. E' inutile guadagnare tutto è poi ributtare via tutto.

      Questa è la mia idea, so che tanti non saranno d'accordo (dai kicker... uccidimi!! :D )
      me lo chiedi, va bene
      fino a ieri non sapevi neanche dell'esistenza di Stuart Errol Ungar (New York, 8 settembre 1953 – Las Vegas, 22 novembre 199otto) oggi sali sulla cattedra e giudichi.
      Come uno sceglie di vivere, cosa fare e come comportarsi sarà problema suo, a lui sta bene così? felicissima per lui.
      A parte che per giudicare bisogna conoscere, tu, sia per Maradona che per Ungar, eri presente nel loro quotidiano per sapere o parli per sentito dire da qualche biografo o da un suo "amico succhiasoldi". Se scrivevano che passava il suo tempo libero a leggere Famiglia Cristiana dici che sarebbe interessato e incuriosito e fatto un mito?
    • pusulit
      pusulit
      Bronzo
      Presente da: 08-10-2007 Contributi: 2.288
      Eccoti! Ti aspettavo! :D :D

      Allora...diciamo che Ungar lo conosco da circa 2 mesi (non di + comunque :D ) quando ho letto la sua biografia su un altro forum (per altro uguale a quella nelle nostre news.. lol!) e purtroppo data la mia giovane età non ho ancora accesso alla cattedra e al massimo salgo sul mio povero banco. :D

      Il mio pensiero, che forse non hai afferrato, è che mentre Maradona che ha 1/6^23 dell'intelligenza di Del Piero resterà comunque un giocatore migliore di quest'ultimo.
      Invece secondo me nel poker è prorpio l'intelletto che fa la differenza. Ungar che ha sempre 1/6^23 dell'intelligenza di Daniel Negreanu secondo me vale meno di quest'ultimo.. perchè questo con il poker ci ha fatto miliardi, l'altro si è scavato la tomba (senza soldi la coca non si compra).

      Resta sempre solo un mio pensiero.
      Grazie kicker per la puntualità e grazie per quel pepe che metti in questo forum!
    • nofearnow
      nofearnow
      Bronzo
      Presente da: 01-13-2008 Contributi: 279
      L'originale di pusulitEccoti! Ti aspettavo! :D :D

      Allora...diciamo che Ungar lo conosco da circa 2 mesi (non di + comunque :D ) quando ho letto la sua biografia su un altro forum (per altro uguale a quella nelle nostre news.. lol!) e purtroppo data la mia giovane età non ho ancora accesso alla cattedra e al massimo salgo sul mio povero banco. :D

      Il mio pensiero, che forse non hai afferrato, è che mentre Maradona che ha 1/6^23 dell'intelligenza di Del Piero resterà comunque un giocatore migliore di quest'ultimo.
      Invece secondo me nel poker è prorpio l'intelletto che fa la differenza. Ungar che ha sempre 1/6^23 dell'intelligenza di Daniel Negreanu secondo me vale meno di quest'ultimo.. perchè questo con il poker ci ha fatto miliardi, l'altro si è scavato la tomba (senza soldi la coca non si compra).

      Resta sempre solo un mio pensiero.
      Grazie kicker per la puntualità e grazie per quel pepe che metti in questo forum!
      Voglio vedere quanti pensano realmente che l'intelligenza di Stu sia stata 1/6^23 dell'intelligenza di Daniel Negreanu(senza nulla togliere a quest'ultimo campione)...
    • IamPoZ
      IamPoZ
      Bronzo
      Presente da: 05-19-2007 Contributi: 10.747
      dal suo discorso intende il contrario secondo me...
    • redmonkey
      redmonkey
      Bronzo
      Presente da: 12-14-2007 Contributi: 112
      si intende il contrario immagino anche io ^_^

      cmq il fatto che abbia gestito male i suoi guadagni non vuol dire che non sia stato un grande della storia del poker, in fondo si tratta della ormai nota teoria di kickertheclub applicata alla vita, hanno solo compensato il dono prezioso che aveva prendendosi la cosa più preziosa che aveva.

      in ogni caso l'importante per lui è che si sia divertito ^_^ alla fine i soldi erano suoi :D
    • kickertheclub
      kickertheclub
      Globale
      Presente da: 06-10-2007 Contributi: 454
      copio e incollo:

      .....Ungar, dotato di un quoziente intellettivo che lo classificava come "genio", e di una straordinaria memoria fotografica, era in grado di contare tutte le carte presenti in un sabot di blackjack composto da sei mazzi di carte. Nel 1977 scommise 100.000 dollari con Bob Stupack, proprietario di un casinò a Las Vegas, che sarebbe riuscito a contare tutte le carte di un sabot di blackjack composto da sei mazzi, indovinando le ultime tre carte. Ungar vinse la scommessa............

      .....Ungar e la moglie Madeline ebbero una figlia, Stefanie. Ungar inoltre adottò legalmente Richie, il figlio frutto del primo matrimonio di Madeline. Richie si suicidò poco dopo il proprio ballo scolastico di fine anno, e la cosa distrusse Stu e Madeline, che divorziarono nel 1986.

      Fu intorno a questo periodo che Stu iniziò a far uso di cocaina...............

      c'è sempre un perchè, poi uno crede di risolvere usando cocaina un'altro l'acqua Rocchetta.....
    • Bertol1
      Bertol1
      Bronzo
      Presente da: 06-11-2007 Contributi: 4.598
      c'è sempre un perchè

      nice one, kicker.
    • pusulit
      pusulit
      Bronzo
      Presente da: 08-10-2007 Contributi: 2.288
      L'originale di kickertheclub
      .....Ungar e la moglie Madeline ebbero una figlia, Stefanie. Ungar inoltre adottò legalmente Richie, il figlio frutto del primo matrimonio di Madeline. Richie si suicidò poco dopo il proprio ballo scolastico di fine anno, e la cosa distrusse Stu e Madeline, che divorziarono nel 1986.

      Fu intorno a questo periodo che Stu iniziò a far uso di cocaina...............
      Ammetto che questo ambito della sua vita non lo conosco.
      Ma questo certamente non cambia la mia idea. Quante famiglie perdono un figlio? Credete che tutti questi genitori si distruggono con la droga?
      Secondo me i personaggi come Ungar rovinano l'immagine collettiva del poker.
    • tylerdurdenp
      tylerdurdenp
      Bronzo
      Presente da: 01-07-2008 Contributi: 1.047
      L'originale di pusulit
      L'originale di kickertheclub
      .....Ungar e la moglie Madeline ebbero una figlia, Stefanie. Ungar inoltre adottò legalmente Richie, il figlio frutto del primo matrimonio di Madeline. Richie si suicidò poco dopo il proprio ballo scolastico di fine anno, e la cosa distrusse Stu e Madeline, che divorziarono nel 1986.

      Fu intorno a questo periodo che Stu iniziò a far uso di cocaina...............
      Ammetto che questo ambito della sua vita non lo conosco.
      Ma questo certamente non cambia la mia idea. Quante famiglie perdono un figlio? Credete che tutti questi genitori si distruggono con la droga?
      Secondo me i personaggi come Ungar rovinano l'immagine collettiva del poker.
      ma perchè?Uno può essere un grande al tavolo, ma una frana nella vita reale...
      Quale imamgine rovina?Che tutti i pokeristi sono drogati?ma dai solo le persone ignoranti e poco intelligenti potrebbero pensare una csoa del genre.
      E come dire che i calciatori tirano tutti di coca....
    • Bertol1
      Bertol1
      Bronzo
      Presente da: 06-11-2007 Contributi: 4.598
      Vorrei chiarire una cosa, non intendo giustificare le scelte di Ungar ma sono cose che riguardano la sfera personale. La vita è bella ma ci sono momenti difficili da superare, alcuni sono più fortunati altri meno, avere almeno una persona che ti dà totale fiducia ( e spinta) in questi momenti può fare la differenza tra il riprendersi e il cadere nel baratro.

      Pantani è stato un ciclista eccezionale, Maradona un calciatore unico, il modo che hanno scelto per superare i loro problemi, le scelte che hanno fatto, riguardano solo loro.