Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare su questo sito, accetterai i suddetti cookie. Per maggiori dettagli e per cambiare le tue impostazioni, guarda la nostra Policy sui Cookie e la Policy sulla Privacy. Chiudi

[FR] 9Ts da BTN

    • BabDeat
      BabDeat
      Argento
      Presente da: 08-19-2018 Contributi: 66
      Ciao a tutti, posto la mia prima mano, ma prima vorrei premettere un paio di cose: gioco al nl2, ho delle basi ridicole, molta della terminologia non la conosco nemmeno e non ho software con HM2, in pratica sono un :f_cool: , in più gioco su eurobet principalmente e non so come fare a postare le mani come fanno molti nella sezione. Il meglio che posso fare è mettere uno screen.

      https://imgur.com/a/otJVbeQ

      Betto con 9Ts da btn, bb mi calla e su flop abbastanza dry (credo), 3betto la sua donkbet (suppongo la donkbet sia quando si rilancia prima del raiser originale, cioè io), immaginando che per chiamare la mia bet preflop senza 3bettare possa avere un range di tanti Aj+, KJ+, e così via, insomma mani che necessitano aiuto del flop.

      Mi calla la 3bet, e mi donkbetta di nuovo su Q al turn. Qui mi spavento e mi limito a callare. Con il 3 al river checka, e io checko dietro, forse l'errore più grande visto che fare fold in pratica era la stessa cosa a quel punto.

      Mi chiedo: avrei dovuto continuare a 3bettarlo anche turn? Ed/o anche river? Alla fine il range che gli avevo attribuito era corretto, infatti aveva Aj ed ha vinto con A high, ma forse avrebbe foldato se avessi giocato più aggressivo su tutte le street e non solo sul flop...

      Magari ho sbagliato l'intera mano, non saprei, forse avrei dovuto foldare già al flop, quando non mi è sceso niente di buono? In effetti come prima mano ho postato un vero e proprio bluff :f_rolleyes:

      Purtroppo ho solo questa mano da farvi analizzare per ora, visto che mi dimentico sempre di fare gli screen prima di chiudere i tavoli... se ho fatto errori macroscopici, come penso, ditelo senza problemi, anche perchè in linea di massima quando gioco IP e il flop non mi aiuta, ho difficoltà a capire che fare, ed è una situazione che mi capita spesso.

      Grazie a tutti in anticipo :)

      P.S per farvi capire il livello, prima che mi imprechiate addosso, quando mi chiede il prefisso per il topic, non ho la minima idea di che significhino quelle sigle ;(
  • 8 risposte
    • vuedra
      vuedra
      Bronzo
      Presente da: 03-31-2012 Contributi: 609
      la linea piu standard e questa:

      -pre flop ok aprire

      -flop hai 2 overcard+gutshot puoi callare la donk bet senza problemi:

      -turn se betta piccolo puoi ancora callare molto probabilmente hai 10 outs (i tre 9, i 3 10, e i quattro 8) con il plan river di checkare dietro ( i 10 e i 9) e di bettare grosso 3/4 pot gli 8 e tutto il mazzo. Se betta grosso giveuppi, foldi sereno.

      -River quando checke devi bettare non hai showdown value. (gli fai passare i vari j/Q/k/a high e molto probablmente anche qualche pair di 2 o 44-66).
    • ElSamareno
      ElSamareno
      Bronzo
      Presente da: 01-03-2011 Contributi: 373
      La 3bet è una terza puntata che avviene nei seguenti casi:

      - preflop c'è un primo che giocatore che rilancia, che è la 2bet perchè la prima è quella automatica del big blind, e un altro giocatore fa un ulteriore rilancio (raise) che è la 3bet. Se qualcun altro dovesse rilanciare effettua una 4bet e così via.
      - postflop c'è un giocatore che betta, uno che rilancia (2bet) e successivamente se qualcuno rilancia nuovamente effettua una 3bet.
      Spesso si confonde con 3bet l'importo della size x3.

      Tornando alla mano ok apertura da BTN. Al flop mi limito solo al call avendo un incastro di scala (gutshot) e 2 overcard (carte di valore superiore a quelle del board) senza backdoor (2 carte runner runner, quindi al turn e river) di colore (flush draw)

      Se analizziamo la mano, oppo al turn effettua un'altra donkbet di 6 cent su un piatto (pot) di 55 cent. Quindi le pot odds, sono di circa 10:1, ovvero devi mettere 6 cent per vincerne 61. La size della bet di oppo si può interpretare come una blocking bet (viene usata per comprarsi la street successiva ad un prezzo più economico rispetto all'eventuale bet dell'aggressor preflop), perchè è troppo piccola rispetto al pot. Spesso le mani si decidono al turn quindi devi avere un piano preciso su cosa fare su questa street ed eventualmente al river. La sua donkbet così piccola indica spesso debolezza quindi devi iniziare a restringere il suo range di mani. Potrebbe essere in draw di colore, in draw di scala con 45 o 89, avere la middle pair con i 7 e kiker A visto la sua donkbet al flop, una pocket pair come 44,88,99. Tendenzialmente possiamo escludere che abbia la top pair con i Q.
      Essendo tu l'OR (original raiser) e avendo rilanciato al flop sulla donkbet di oppo, stai dimostrando forza. In questo caso potresti tentare un semi-bluff avendo ancora un pò di equity. Hai il gutshot di scala e potenzialmente ancora 2 overcard. I bluff sono dispendiosi e vanno usati con cautela solo contro determinati giocatori. Quando decidi di fare un bluff devi raccontare una storia credibile, quindi va costruita street for street. In questo caso, secondo me, la tua storia è credibile visto che hai dimostrato forza dal preflop e hai continuato al flop. Quindi potresti fare un ulteriore raise sulla donkbet pari all'importo del pot o superiore per far foldare la mano di oppo. Se decidessi di rilanciare al turn e oppo ti chiama e al turn esce una blank, ovvero una carta che non migliora il range di oppo, e nel caso oppo dimostri debolezza dovresti essere disposto a mettere tutte le tue restanti chips nel pot e molto probabilmente avresti vinto la mano.
      Adesso con questo non voglio dirti che devi rilanciare ogni volta in bluff, perchè soprattutto al NL2 tendono a chiamare anche con mani deboli.
      Vedo che hai lo status basic quindi non puoi accedere all'ottimo coaching pubblico, però ti consiglio di investire $9 acquistando lo status argento oppure puoi iscriverti ad una room affiliata a pokerstrategy e giocando sbloccherai lo status così da poter seguire il corso.
      Spero di non aver scritto troppe cazzate perchè mi sono appena svegliato :f_biggrin:
    • BabDeat
      BabDeat
      Argento
      Presente da: 08-19-2018 Contributi: 66
      Intanto grazie ad entrambi, interessante leggere il vosto thinking process.

      Vedo quindi che ci sono due linee:

      - la prima più contenuta che si limita al check/call già al flop, alla ricerca di una delle overcards o del gutshot. In tal caso avrei dovuto evitare aggressività e chiamare le donkbet di oppo, per poi rilanciare una volta arrivato al river, visto che avevo già parecchie chips nel piatto con una mano senza showdown value.

      - la seconda più aggressiva e simile al mio approccio, dove sulla donkbet rilancio in semibluff, mantenendo corerenza con l'apertura originale. In questo caso però al turn non avrei dovuto callare ma 3bettare anche qui, e poi avrei dovuto continuare l'ormai bluff sul river, in caso di uscita di una blankcard. Ci potrebbe essere la Q che sapeventa, vero, ma credo di avere ancora una buona fold equity visto il suo range stimato, mentre invece callando al turn, e checkando al river, mi sono praticamente perso due street per strada :f_drink:

      Comunque penso che tra oggi e domani compro lo status argento, non vedo l'ora di iniziare a studiare seriamente :D
    • ElSamareno
      ElSamareno
      Bronzo
      Presente da: 01-03-2011 Contributi: 373
      la seconda più aggressiva e simile al mio approccio
      non ho detto questo. la linea di vuedra la trovo migliore. la mia era un'analisi su come l'avevi giocata tu al flop e di conseguenza ho trovato una linea da adottare

      In questo caso però al turn non avrei dovuto callare ma 3bettare anche qui
      se rilanci effettui una 2bet non una 3bet
    • BabDeat
      BabDeat
      Argento
      Presente da: 08-19-2018 Contributi: 66
      L'originale di ElSamareno
      la seconda più aggressiva e simile al mio approccio
      non ho detto questo. la linea di vuedra la trovo migliore. la mia era un'analisi su come l'avevi giocata tu al flop e di conseguenza ho trovato una linea da adottare

      In questo caso però al turn non avrei dovuto callare ma 3bettare anche qui
      se rilanci effettui una 2bet non una 3bet
      Ho capito, quindi la mia linea non era propriamente la migliore, e se avessi voluto giocarla così avrei dovuto farlo in modo diverso.

      Fammi capire una cosa invece: se preflop apro a 3x per esempio, e qualcuno rilancia, allora è una 3bet. Se invece post flop qualcuno punta, e io rilancio, è una 2bet, ho capito bene?
    • ElSamareno
      ElSamareno
      Bronzo
      Presente da: 01-03-2011 Contributi: 373
      Fammi capire una cosa invece: se preflop apro a 3x per esempio, e qualcuno rilancia, allora è una 3bet. Se invece post flop qualcuno punta, e io rilancio, è una 2bet, ho capito bene?
      Yesssssss :f_thumbsup: :f_thumbsup: :f_thumbsup:
    • MauroCar05
      MauroCar05
      Argento
      Presente da: 08-10-2015 Contributi: 45
      Senza usare paroloni, sul tipo di Flop è ok il call dato che quasi mai hai mani molto forti e sfruttando la posizione e l'arrivo quasi sicuro di altre carte più alte sarà più facile valutare la mano avversaria e vincere anche in bluff. Se decido di raisare però preferirei avere due quadri o almeno un cuore e una mano che quasi certamente perderà allo showdown se non hitta (no AJ-A9-KQ e simili , si J9-T9 o Q8 e simili).

      Turn quindi in teoria qualche donna la ho, ma sulla sua minidonkbet mi limiterei al call, che farei anche con la donna in mano, raiso ancora solo la parte forte anche perché lui ha poco dietro.

      River a prescindere da cosa esce, lui mostra debolezza checkando, tu guardi la tua mano e hai T alto che non batte niente. Punta quanto vuoi ma punta :)
    • BabDeat
      BabDeat
      Argento
      Presente da: 08-19-2018 Contributi: 66
      L'originale di MauroCar05
      Senza usare paroloni, sul tipo di Flop è ok il call dato che quasi mai hai mani molto forti e sfruttando la posizione e l'arrivo quasi sicuro di altre carte più alte sarà più facile valutare la mano avversaria e vincere anche in bluff. Se decido di raisare però preferirei avere due quadri o almeno un cuore e una mano che quasi certamente perderà allo showdown se non hitta (no AJ-A9-KQ e simili , si J9-T9 o Q8 e simili).

      Turn quindi in teoria qualche donna la ho, ma sulla sua minidonkbet mi limiterei al call, che farei anche con la donna in mano, raiso ancora solo la parte forte anche perché lui ha poco dietro.

      River a prescindere da cosa esce, lui mostra debolezza checkando, tu guardi la tua mano e hai T alto che non batte niente. Punta quanto vuoi ma punta :)
      Grazie anche a te del parere, mi sono reso conto di aver fatto molti errori, ho questo difetto in primis che difficilmente riesco a mettermi sul check/call, a volte mi perdo e faccio raise in street inadeguate, poi al river che è dove avrei dovuto puntare mi sono cahato sotto e non l'ho fatto... tutta esperienza dai :D