[SH] NL2 oppo stackato ma giocato come..?

    • Marcoamma
      Marcoamma
      Bronzo
      Presente da: 09-21-2016 Contributi: 332
      PokerStars - €0.02 NL (6 max) - Holdem - 5 players
      Hand converted by PokerTracker 4

      Hero (BTN): 108 BB
      SB: 132 BB (VPIP: 52.27, PFR: 9.09, 3Bet Preflop: 0.00, Hands: 45)
      BB: 181 BB (VPIP: 21.01, PFR: 17.86, 3Bet Preflop: 14.48, Hands: 481)
      UTG: 100.5 BB (VPIP: 20.34, PFR: 20.34, 3Bet Preflop: 6.67, Hands: 59)
      CO: 102 BB (VPIP: 20.59, PFR: 16.41, 3Bet Preflop: 4.98, Hands: 726)

      SB posts SB 0.5 BB, BB posts BB 1 BB

      Pre Flop: (pot: 1.5 BB) Hero has Q:club: Q:heart:

      fold, fold, Hero raises to 3 BB, fold, BB calls 2 BB

      Flop: (6.5 BB, 2 players) 7:club: J:diamond: J:spade:
      BB checks, Hero checks

      Turn: (6.5 BB, 2 players) Q:diamond:
      BB bets 5 BB, Hero raises to 13 BB, BB calls 8 BB

      River: (32.5 BB, 2 players) A:club:
      BB checks, Hero bets 31 BB, BB raises to 78 BB, Hero raises to 92 BB and is all-in, BB calls 14 BB

      Hero shows Q:club: Q:heart: (Full House, Queens full of Jacks)
      (Pre 68%, Flop 83%, Turn 100%)
      BB shows K:club: T:club: (Straight, Ace High)
      (Pre 32%, Flop 17%, Turn 0%)
      Hero wins 205 BB



      Azione preflop standard, attribuisco lui un range che componga un 25% con cui al flop rimango al 75%. Ho pensato che nel range suo ci fossero dei J, in realtà il fatto che ce ne siano due poi diminuisce la probabilità che lui li abbia, ma, visto che si tratta di oppo con cui ho history ed è molto aggro, decido di checkare dietro per non farmi raisare e trovarmi in difficoltà.

      Secondo voi potevo cbettare questo flop oppure è giusto plannarla con il check dietro? Sto perdendo valore da delle pp medie con cui flatta pre?

      Al T imo forse commetto l'errore di raisarlo, perchè non penso siano molte le mani che continuano nel colpo, anche se ripensandoci ci sono molti draw che potrebbero chiamare, però non se sia giusto farlo continuare a bluffare, per di piu lui spewa tantissimo e forse è giusto farlo continuare.

      Al R di solito faccio pot in questi spot sia che sia in bluff sia quando ho i nuts. Quando scende l'asso in effetti ci sono più mani che potrebbero chiamare la puntata quando hanno seguito quel T.

      Come giudicate?
  • 7 risposte
    • JustAWhiner
      JustAWhiner
      Bronzo
      Presente da: 04-20-2016 Contributi: 359
      L'originale di Marcoamma

      Al R di solito faccio pot in questi spot sia che sia in bluff sia quando ho i nuts. Quando scende l'asso in effetti ci sono più mani che potrebbero chiamare la puntata quando hanno seguito quel T.

      Come giudicate?
      Dipende da oppo, non hai specificato se sia reg o fish. Di avere Jx la vedo dura, ne hai due sul flop che blockerano. Io in genere un flop del genere lo betto quasi sempre, tranne per history significativa con oppo. Turn obv è un call, siamo nuts e non vogliamo missare neanche il minimo valore. Mi rispondo da solo alla domanda su "fish o reg?", qui quasi tutti reg snapfoldano. River ovviamente va benissimo.
      Sul flop, non posso dirti con certezza, la mia opinione è che NL2-10 vada bene bettare 70-75% pot, turn è sempre un call.
    • katewalker1
      katewalker1
      Bronzo
      Presente da: 11-05-2010 Contributi: 5.872
      A me giocata cosi' piace, certo che dipende dalle caratteristiche dell'avversario,ma trovo la mano coerente.

      Al flop abbiamo overpair ma con 2 j al flop non ci sono troppe mani che ci pagano 3 street da dietro,a volte siamo dietro ai jx,possiamo indurre qualche bluff.

      Al turn becchiamo il jolly e oppo betta grosso,chiamare e basta per fargli bluffare qualche combo ogni tanto pure al river, oppure raisare per valore e cercare di fargliele mettere tutte ai jx? Direi la seconda.

      Al river ok bettare grosso,dopo il raise prendo il calendario e comincio con gennaio,poi mi rendo conto che sono fish e che battiamo anche AJ,quindi rido e easy-pusho.

      Nice hand.
    • Marcoamma
      Marcoamma
      Bronzo
      Presente da: 09-21-2016 Contributi: 332
      Si chiedo scusa. Il tizio è reg del limite, direi decisamente tard e molto allegro aggro. Ha vpip e pr da cristiano ma 3bet da maniac.
      Ha AF 5 e lungo le tre strade aumenta. È un oppo contro cui gioco spesso in 3bettati e me ne fa foldare tanti ma quando ho il punto sono riuscito a stackarlo varie volte.
      Non so per questo se sia giusto, e per favore aiutatemi, nel pensare che su quel flop cbettarlo per poi sentirmi in difficoltà su un suo eventuale raise sia giusto o sbagliato.

      Detto questo condivido il pensiero di kate sulle streets.
      Sulla scelta al T puoi dirmi ora, sapendo il tipo di oppo, quale sia la scelta migliore tra call e raise?

      Al R quando mi rilancia io l'ho messo su assi che potessero seguire quel T come i vari AK AT e anche AJ AQ ma ci sono veramente poche combo.
      Lui non lo metto a giocare così i mostri, per cui io più che il calendario di gennaio quando mi raisa il mio betpot prendo il calendario si, ma dell'avvento, e inizio a mangiare tutti i cioccolatini alla faccia sua.
    • polentaro1
      polentaro1
      Bronzo
      Presente da: 07-08-2014 Contributi: 663
      Mano giocata bene... Se mi dici che oppo è tanto aggro si potrebbe anche solo chiamare turn... perche avra un po di roba che ti foldera al raise...(ma a me piace di piu raisare)...al flop si puo anche cbettare su oppi che chiamano un po di piu... ma mi piace molto di piu,checkare dietro...
    • 92Niko
      92Niko
      Coach
      Coach
      Presente da: 10-13-2011 Contributi: 3.570
      visto che si tratta di oppo con cui ho history ed è molto aggro, decido di checkare dietro per non farmi raisare e trovarmi in difficoltà.
      Non ho ben capito il ragionamento. Oppo è aggro e hai paura di farti raisare... Ma hai overpair! :f_biggrin: Normalmente sui board pairati nessuno raisa per valore, dato che anche OOP sono tra i rari board su cui ha veramente senso slowplayare. In sostanza: già le possibilità che abbia set/trips sono poche, a questo aggiungici che difficilmente le raisa per valore e sei a cavallo.

      Detto questo, come dice anche kate, il check behind ha senso perchè comunque il piano su questo tipo di flop può essere quello di prendere 2 strade di valore e il check al flop in questo caso ci può aiutare. Secondo me è un tipo di spot in cui l'action migliore dipende da quello che sappiamo su oppo. Faccio due esempi:
      :club: Oppo che vede il check behind, ci mette su midvalue e spara due overbet per farci foldare
      :club: Oppo che su un pairato non folda volentieri alle cbet e si può inventare bluff rischiosi

      Sono due esempi delle palle, dato che in mezzo ci sono mille sfumature e soprattutto abbiamo solo un 500 mani per decidere, però è per darti un'idea su come ragionare.

      Per il resto va bene come l'hai giocata. La Q ci da il nuts, quindi l'action check behind + raise turn combinata è ottima per fargli venire mal di testa su questi board.

      Penso sia anche un ottimo spot per overbettare river. Il suo bet/call al turn è sinonimo di made hand e che probabilmente non ci crede
    • JustAWhiner
      JustAWhiner
      Bronzo
      Presente da: 04-20-2016 Contributi: 359
      Kate, Niko, voi ritenete che il call sia -EV rispetto al raise? imho missiamo troppo valore. ci facciamo pagare solo da jx e eventuali KK-AA (che tra l'altro con oppo che 3betta maniac non saranno mai giocate così pf).
      Inoltre facciamo foldare qualsiasi bluff che potrebbe ribarellare e qualsiasi draw che si è creato con il :Qd: ( nel suo range ci sono K9+ Q9+ JT+ AT che giocherebbero alla stessa maniera, senza tralasciare tutte le suited. In linea di massima se non fossimo nuts, sarei d'accordo con il far pagare fuori odds una street, ma qui ripeto che secondo me sarebbe meglio callare per overbettare river e qui ai micro qualsiasi oppo con scala/colore/tris ce le butta addosso.
    • 92Niko
      92Niko
      Coach
      Coach
      Presente da: 10-13-2011 Contributi: 3.570
      Non credo che il call sia -EV, anzi! Diciamo che bisogna capire cosa tra il call e il raise ha EV più alto.

      Infatti, se leggi bene quello che ho scritto, dicevo proprio che il corso d'azione che dobbiamo scegliere dipende da quali sono le tendenze di oppo.