[SH] Trappola x fish short con 33!?!??

    • Se7enUp
      Se7enUp
      Argento
      Presente da: 01-19-2015 Contributi: 947
      iPoker - €0.02 NL (6 max) - Holdem - 6 players
      Hand converted by PokerTracker 4

      CO: €0.23 (VPIP: 100.00, PFR: 0.00, 3Bet Preflop: 0.00, Hands: 1)
      BTN: €0.65 (VPIP: 100.00, PFR: 100.00, 3Bet Preflop: --, Hands: 1)
      SB: €1.01 (VPIP: 40.88, PFR: 9.28, 3Bet Preflop: 1.80, Hands: 1,761)
      Hero (BB): €2.00
      UTG: €2.21 (VPIP: 35.00, PFR: 3.57, 3Bet Preflop: 0.00, Hands: 147)
      MP: €2.85 (VPIP: 29.63, PFR: 19.23, 3Bet Preflop: 0.00, Hands: 27)

      SB posts SB €0.01, Hero posts BB €0.02

      Pre Flop: (pot: €0.03) Hero has 3:club: 3:spade:

      fold, fold, fold, BTN calls €0.02, SB raises to €0.04, Hero calls €0.02, BTN calls €0.02
      2 short.
      miniraise: tendenze di oppo a shovare no-sense, con questa coppietta call e vediamoci il flop.


      Flop: (€0.12, 3 players) Q:diamond: Q:spade: 3:diamond:
      SB checks, Hero checks, BTN bets €0.61, SB calls €0.61, Hero calls €0.61
      Setto, anzi D+. Check/call se no scappano. Infatti shova BTN, calla SB. Mo chi è il meno sensato? Nel dubbio chiamo, non shovo. Ma rotto voglio andare al turn

      Turn: (€1.95, 3 players) J:diamond:
      SB bets €0.36, Hero calls €0.36
      mette i resti e andiamo

      River: (€2.67, 3 players) T:club:
      ... e ciao

      BTN shows A:spade: 6:diamond: (One Pair, Queens)

      Main Pot [€1.95]: (Pre 30%, Flop 0.3%, Turn 0%)

      SB shows T:heart: Q:heart: (Full House, Queens full of Tens)

      Main Pot [€1.95]: (Pre 42%, Flop 23%, Turn 17%)
      Side Pot#1 [€0.72]: (Pre 52%, Flop 23%, Turn 16%)

      Hero mucks 3:club: 3:spade: (Full House, Threes full of Queens)

      Main Pot [€1.95]: (Pre 29%, Flop 76%, Turn 83%)
      Side Pot#1 [€0.72]: (Pre 48%, Flop 77%, Turn 84%)

      SB wins €2.50

      Cooler o errore?
  • 10 risposte
    • Thukam
      Thukam
      Bronzo
      Presente da: 09-10-2010 Contributi: 532
      SB non lo puoi far foldare né flop (ha trips) né turn (anche con progetto a terra è ormai ultracommittato). Forse solo tribettandolo preflop, ma mi pare che si possa giocare per set value.
      A me pare un cooler.
    • pisiattu
      pisiattu
      Moderatore
      Moderatore
      Presente da: 04-01-2010 Contributi: 12.783
      Che dubbio hai?
    • Se7enUp
      Se7enUp
      Argento
      Presente da: 01-19-2015 Contributi: 947
      Capisco che la domanda sia retorica.
      Ma è un periodo ....di tre poker contro in 1 sessione ed altri cooler come sopra, imo.
      Allora vacillo sulla definizione "cooler" e mi chiedo se non ho troppa facilità ad accettare flip e prendemelo....iL cooler :f_cool: (so che suona male).

      Il ragionamento, quello in verde è palesato e corretto, imho.
      O non devo proprio partire in queste situazioni?
      Penso che in spot come questi, anche solo con set, al Turn ci arrivo easy, as played da oppo. E dopo sono committato.
      IMHO se mi garantiva di venirci andavo rotto già al Flop.
      Ma non vorrei che è proprio il metodo sbagliato.
      Mi capita di checkare per cercare di indurre o puntare meno di 1/2 pot per lo stesso motivo ed allo SD me ne pento. Poi tilto e giu tre stack...

      Quindi ho deciso di postare tutte le mani dubbie, belle e brutte. Ed anche banali.
      Spero di non abusare della vostra pazienza. Ma devo mettere ordine nel caos. Almeno ci voglio provare.:f_cool:
    • pisiattu
      pisiattu
      Moderatore
      Moderatore
      Presente da: 04-01-2010 Contributi: 12.783
      Piú che altro le chips finiscono tutte dentro al turn dove stai al 95%

      Se anche fossi stato drawing dead a sto gioco esistono i cooler.


      Flop uno le mette tutte l altro calla lasciandosi spicci dietro; essendo close to nuts (Qq e Q3 sono due combo che ti battono) é indifferente imho call e raise. Di base non raiserei nulla tanto si mettono turn x forxa di cose
    • pkrrrr
      pkrrrr
      Argento
      Presente da: 04-20-2011 Contributi: 2.822
      A quanto scrive pisiattu (con il quale stranamente concordo perfettamente), aggiungo due cose sul setmining (che in questa mano peraltro non solo è ok ma anche la migliore secondo me, nh) e una conclusione più generale che mi sembra ti serva in questo momento:

      Prima cosa aggiungo che qui fulli perciò specialmente al nl2 la puoi giocare anche un po' piano, senza temere niente (anche se a volte verrai scoppiato non importa), certo mirando a metterle tutte. Spesso invece setterai senza fullare, in quel caso per me la migliore diventa giocare piuttosto fast specialmente i board connessi che possono hittare i range di oppo, tra l'altro non potendo stimare quei range in modo chiaro al nl2 puntare/raisare spesso è la migliore, confidando nelle loro overplayate loose in overcall. Qui tra l'altro ti scoppieranno il set più spesso di quando fulli flop (con scale, colori, overset, runner runner full che ti battono) ma non ci puoì fare niente: sono giocate obbligate ad alto profit con alta varianza.

      Seconda cosa aggiungo anche che in field più scafati (limiti più alti con almeno un po' di reg al tavolo) preflop cambiano le dinamiche e postflop gli oppo hanno range più definiti e che cadono in classi particolari, postflop o foldano molto di più che al nl2 oppure le mettono dentro anche allegramente ma per altri motivi, anche apparentemente assurdi, perciò spesso bisogna giocare in modo diverso sia preflop che postflop. In particolare setminare è molto più critico e gli spot dove conviene sono pochi e ben selezionati (al nl2 puoi anche setminare profittevolmente nelle peggiori condizioni, fuori posizione fuori odds per mesi magari deducendo erroneamente che la giocata sia sempre profittevole, di solito perché ti pagano i massimi, poi cambi field e stranamente nello stesso spot ti trovi a perdere mediamente un sacco).

      Conclusione: imho per te la migliore di tutte è cominciare a fare una cosa forse strana come shottare nl10 per rendersi conto il prima possibile come funziona un field base standard. Magari apri un due tavoli nl10 (anche short stack per proteggere il bankroll, comunque non può essere troppo EV-, penso sia pure EV+ in molti tavoli) anche solo per vedere le giocate che fanno, capire come giocano a quel limite. Superiori al nl10 poi non cambia moltissimo nelle giocate base dal nl10 perciò per un tot ti basterà, certo a limiti ancora superiori moltissimo cambierà nei dettagli tecnici ma non è quello il punto, la questione è che questa base di gioco è quello che adesso a te veramente interessa, al nl2 non c'è verso, queste cose non le vedi, vedi solo giocate random, interessanti anche quelle ma dopo un po' stancano e non insegnano molto, ti fanno solamente entrare in dubbi strani, come in questa mano dove preflop devi setminare per forza visto il field e postflop ovviamente devi metterle tutte happy anche se poi oppo prima hitta e poi runna una cosa che di norma in questo spot al nl2 non ha. Qui alla fine perdendo arrivi al paradosso che ridiscuti il tuo gioco che chiaramente non può essere il tuo problema principale dato che il nl2 si batte principalmente con il non gioco, non con un gioco buono. Una mano così nl10 nel complesso la vedi poco e giocandoci il problema lo risolvi alla fonte: non è una di quelle mani che ti troverai a studiare a fondo per capire come battere quel livello semplicemente perché gli spot saranno diversi, capiteranno invece spot tipici nl10+ molto molto più interessanti e utili a cui pensare.

      Disclaimer-elogio del nl2: penso che fare un tot di mani al nl2 farebbe bene a tutti, anche a chi parte con l'avventura giocando dal nl10 in su. Detto questo, secondo me stazionarci non va molto bene.
    • Se7enUp
      Se7enUp
      Argento
      Presente da: 01-19-2015 Contributi: 947
      pkrrrr ti ringrazio. Ho molto apprezzato il tuo intervento. Del resto il tuo stile mi aveva già colpito in alcune altre occasioni. Particolarmente sensibile agli aspetti extra-hands o mind-strategic che meriterebbero un approfondimento, questo si tecnico, in qualche sezione o apposito thread del sito (t'invito a pensarci).

      Condivido l'idea di provare shot a livelli superiori (in parte lo faccio al NL5 ma in modalità MSS). L'avevo anche incominciato a fare al 6max prima del downswing che mi ha sprofondato nell'inferno del NL2 (x lo + merito mio)
      Ora disciplinatamente, con determinazione ed impegno, voglio recuperare posizione e non senza fatica. Fatica che mi aiuterà ad eliminare pesanti leack che mi attanagliano. Grazie anche all'aiuto di un Karita ...tevole compagno d'avventura.

      Il NL 2 è un bagno d'umiltà affatto scontato che però non necessita ai più. Qui c'è gente che letteralmente nosense che non credo si ritrovi con la stessa frequenza già dal NL5 in poi. E sinceramente non ritengo sia profittevole.
      Ma il recuperare il BR perso qui è un obiettivo che mi sono dato e che supererò.
      Ancora grazie
    • pkrrrr
      pkrrrr
      Argento
      Presente da: 04-20-2011 Contributi: 2.822
      Tra l'altro delle mie osservazioni fai bene a prendere il quadro generale, poi sui particolari si può anche discutere, poi ci sono altri molto più bravi con i quali puoi vedere tutti i dettagli.
      Ne parlo un po' così, anche senza dettagliare, perché il poker di suo è semplicissimo ma essendo il profit nel poker molto marginale, fare profit longterm diventa così complesso che richiede veramente un ventaglio di abilità che raramente si vedono in altri giochi o attività umane, a volte bisogna entrare nei dettagli, a volte è meglio guardare al quadro generale. Una di queste abilità l'hai scritta anche in questo thread:
      L'originale di Se7enUp
      Mi capita di checkare per cercare di indurre o puntare meno di 1/2 pot per lo stesso motivo ed allo SD me ne pento. Poi tilto e giu tre stack...
      Questa della gestione del tilt è essenziale, perciò dovresti veramente metterci mano con priorità. Ho scritto gestione perché il tilt capita a tutti, è umano, bisogna conviverci. Ti spiego in sintesi come gestirlo (è un estratto ultracondensato dai sacri testi sul mindset). Come prima cosa non è importante eliminarlo o sopprimerlo, anzi cercare di fare questo sarebbe inutile e dannoso, questo è importante da sapere perché è lo sbaglio che molti fanno. L'importante è capire perché ci scatta (questo è diverso per ogni giocatore) e predisporre un meccanismo di risposta (che ovviamente come risposta programmata non solo non ci faccia perdere tre stack ma neanche 1 bb, anche la risposta è personalizzata per ogni giocatore). Poi quando al tavolo capita e ci siamo allenati a riconoscerlo, basterà gestirlo in automatico come abbiamo programmato in anticipo. Questi sono i passaggi essenziali, se vuoi approfondire ci sono libri interessanti sull'argomento.
    • Thukam
      Thukam
      Bronzo
      Presente da: 09-10-2010 Contributi: 532
      L'originale di Thukam
      A me pare un cooler.
      Mi autocorreggo: è una bad beat, non un cooler. Al turn Oppo ha solo 2 out.
      Sarebbe stato un cooler se Oppo avesse avuto le combo ricordate da Pisiattu.
      In generale le bad beat non mi preoccupano: ho messo i soldi da stradavanti, ho perso, capita, la linea arancione di HM2 (quella che descrive gli EV bb/100) è salita.
      A volte vado a guardare il report "races" di HM2 per ricordarmi che le bad beat sono una cosa buona:

      Quando vedo che su una certa street sono andato all in stradavanti (>80%) il doppio delle volte che stradietro (<80%), penso che mi possono anche scoppiare quando sto davanti, che è normale che gli altri mi scoppino più spesso di quanto li scoppi io (anche se a volte succede anche a me), ma che alla fine la giocata giusta l'ho fatta io e complessivamente faccio profitto in questi spot.

      Più difficile analizzare i cooler, specialmente se si usa il termine in modo troppo largo. Magari c'è un piccolo errore al flop a cui di solito non diamo peso (una 3bet dimenticata) che permette a una mano (K4s) che non avremmo dovuto far giocare di floppare full su KK4 sopra il nostro piccolo full.
      Però, una volta stabilito che un cooler è davvero in cooler (ovvero siamo sempre stati dietro ma non avremmo potuto giocarla diversamente, come in set over set o quads vs full), si può fare un'ulteriore osservazione.
      Come dice il buon Bara, i cooler si prendono e si danno, e nel lungo periodo sono irrilevanti. L'importante è tutto il resto.
    • Se7enUp
      Se7enUp
      Argento
      Presente da: 01-19-2015 Contributi: 947
      Si accettano scommesse: da quest'anno cavia fissa x coaching, fra 2 o 3 coach x i micro! (trema 9Niko)

      Era proprio quello che cercavo. Ma, stupisco: hai risposto ad una domanda che non ho fatto ma che avrei voluto fare.
      COOLER:
      ...si usa il termine in modo troppo largo.
      è quello che ho fatto.

      Inoltre mi hai fatto scoprire una funzione che non conoscevo:
      report "races" di HM2
      Ma ho Poker Tracker4. Qualcuno sa come ottenerla in PT4?

      Comunque , grazie amico mio:f_drink:
    • Thukam
      Thukam
      Bronzo
      Presente da: 09-10-2010 Contributi: 532
      L'originale di Se7enUp
      Inoltre mi hai fatto scoprire una funzione che non conoscevo:
      report "races" di HM2
      Ma ho Poker Tracker4. Qualcuno sa come ottenerla in PT4?

      Comunque , grazie amico mio:f_drink:
      Purtroppo non ho mai usato PT4, quindi non so risponderti.
      Prego, figurati.