[SH] QQ vs nitty. Le donne sono problematiche...

    • Driverfury
      Driverfury
      Bronzo
      Presente da: 08-12-2010 Contributi: 34
      IPoker, $0.01/$0.02 No Limit Hold'em Cash, 6 Players
      Poker Tools Powered By Holdem Manager - The Ultimate Poker Software Suite.

      SB: $3.58 (179 bb)
      BB: $2 (100 bb)
      Hero (UTG): $1.37 (68.5 bb)
      MP: $2.16 (108 bb)
      CO: $2 (100 bb)
      BTN: $2.15 (107.5 bb)

      Preflop: Hero is UTG with Q Q
      Hero raises to $0.08, MP folds, CO raises to $0.24, 3 folds, Hero calls $0.16

      Flop: ($0.51) 4 3 3 (2 players)
      Hero bets $0.35, CO raises to $1.76 and is all-in, Hero calls $0.78 and is all-in

      Turn: ($2.77) 7 (2 players, 2 are all-in)
      River: ($2.77) 5 (2 players, 2 are all-in)

      Results:
      $2.77 pot ($0.18 rake)
      Final Board: 4 3 3 7 5
      Hero mucked Q Q and lost (-$1.37 net)
      CO showed A A and won $2.59 ($1.22 net)


      Stats di oppo
      Stats di oppo, da quel che ricordo, quando ho giocato questa mano sono (su circa 40 mani):
      VPIP: 8 PFR: 4

      Successivamente oppo si è rivelato un po' meno nitty:
      VPIP: 13 PFR: 11 3-bet: 5,3
      su 114 mani.

      Thinking process al preflop:
      Ho due donne, rilancio standard 4BB. Ricevo una 3-bet da un giocatore nitty (anche so ho poche mani su di lui). 4-bettare non mi conviene contro un possibile nitty, preferisco chiamare per tenere dentro alcune sue mani che batto come AJs+, AQo+, JJ. Vengo battuto solo da AA e KK.

      Thinking process al flop:
      433s. Che board! Faccio una bet di 3/4 pot proprio per committarmi ed andare all-in. Oppo, infatti, mi pusha. Non ho molte info su oppo e non so se questa mossa la fa anche con AK, visto che poche volte crede che io abbia hittato il board. Inoltre, devo mettere 0,78 su un piatto di 2,62. In realtà la mano l'avevo programmata per pushare su questo tipo di board (carte basse) e mi attengo al piano. In definita batto solo mani come AK (eventualmente anche AQ ma è raro) e JJ, vengo battuto, invece, da AA e KK.

      In conclusione:
      È profittevole il call? È giusto il mio ragionamento? Ammazzatemi di critiche!
  • 9 risposte
    • Baracchinghi
      Baracchinghi
      Bronzo
      Presente da: 01-10-2011 Contributi: 4.106
      Commentarla è troppo facile.
      La domanda qui, a livello didattico, è una sola: quale range di lead otf hai? Perché? Qual è il tuo range di call preflop?
      E soprattutto: se hai un range di lead otf, come si struttura il tuo range di c/c? Riesci ad evitare una debolezza intrinseca impossibile da "aggiustare?".
    • Driverfury
      Driverfury
      Bronzo
      Presente da: 08-12-2010 Contributi: 34
      L'originale di Baracchinghi
      Commentarla è troppo facile.
      La domanda qui, a livello didattico, è una sola: quale range di lead otf hai? Perché? Qual è il tuo range di call preflop?
      E soprattutto: se hai un range di lead otf, come si struttura il tuo range di c/c? Riesci ad evitare una debolezza intrinseca impossibile da "aggiustare?".
      @Baracchinghi:
      Sono nuovo. Non conosco molti termini. Cos'è il lead otf? Range di c/c?

      Potresti anche commentare la mano. Voglio sapere se il mio thinking process è giusto, se la giocata è mediamente profittevole nel lungo periodo ecc..
    • pisiattu
      pisiattu
      Moderatore
      Moderatore
      Presente da: 04-01-2010 Contributi: 12.803
      con che mani punti in faccia a chi ti ha controrilanciato preflop? con che mani check calli?

      con 70 bui penso che puoi check callare fino in fondo a meno di A-K turn/river, altrimenti vs nitty ne difendo due e foldo river difficile che bluffi così spesso, bettando tu quel flop invece lo fai giocare perfetto...

      ps gioca 100x
    • Baracchinghi
      Baracchinghi
      Bronzo
      Presente da: 01-10-2011 Contributi: 4.106
      L'originale di Driverfury

      @Baracchinghi:
      Sono nuovo. Non conosco molti termini. Cos'è il lead otf? Range di c/c?

      Potresti anche commentare la mano. Voglio sapere se il mio thinking process è giusto, se la giocata è mediamente profittevole nel lungo periodo ecc..
      lead otf = lead on the flop = puntare senza essere gli aggressori originali al flop (anche detta donkbet)
      range di c/c = range di check-call, cioè range con cui abbiamo già deciso di checkare con l'intenzione di chiamare una puntata.
      La mano "non la commento" (non in senso usuale) perché non è didatticamente utile, mentre tutto quello che ti ho scritto dopo sì :)
      Detto in altre parole: se tenti di rispondere alle domande che ti ho fatto, dopo 5 minuti che ci ragioni "la mano si commenta da sé", anche per te ;)
    • Driverfury
      Driverfury
      Bronzo
      Presente da: 08-12-2010 Contributi: 34
      L'originale di Baracchinghi
      L'originale di Driverfury

      @Baracchinghi:
      Sono nuovo. Non conosco molti termini. Cos'è il lead otf? Range di c/c?

      Potresti anche commentare la mano. Voglio sapere se il mio thinking process è giusto, se la giocata è mediamente profittevole nel lungo periodo ecc..
      lead otf = lead on the flop = puntare senza essere gli aggressori originali al flop (anche detta donkbet)
      range di c/c = range di check-call, cioè range con cui abbiamo già deciso di checkare con l'intenzione di chiamare una puntata.
      La mano "non la commento" (non in senso usuale) perché non è didatticamente utile, mentre tutto quello che ti ho scritto dopo sì :)
      Detto in altre parole: se tenti di rispondere alle domande che ti ho fatto, dopo 5 minuti che ci ragioni "la mano si commenta da sé", anche per te ;)
      Donk-betto in bluff sia su flop dry quando l'avversario di solito non ha hittato e soprattutto se l'avversario folda spesso se non ha hittato. Donk-betto per valore con una top-pair, un over pair (come nel caso specifico) e mani monster. Talvolta anche con un progetto forte.

      Check-callo invece quando seguo un progetto e ho buone pot odds, quando ho middle-pair o quando non sono sicuro se ho una mano migliore di oppo.

      Il fatto è che questa mano è un po' particolare. Siccome ho callato la 3-bet apposta per tenere dentro mani che battevo, ho programmato di andare rotto su un flop di carte basse (come nel caso specifico). Leggi il mio thinking process al preflop e al flop. Detto questo, voglio sapere se il mio processo di pensiero è giusto.

      PS: Non so come commentare questa mano anche se ho ragionato sul lead otf e il range di c/c.
    • Baracchinghi
      Baracchinghi
      Bronzo
      Presente da: 01-10-2011 Contributi: 4.106
      Ancora non ci arrivi solo perché stai pensando "a parole" invece che "a numeri".
      Apri equilab, inserisci le combo delle varie azioni e vedi cosa ne esce fuori.
      Il poker è un giochino che riguarda i numeri, le frequenze, non le parole. Prova!
      Se poi non ne hai voglia/non ti interessa imparare me lo scrivi esplicitamente e ti metto la soluzione direttamente, ma non mi sembra sia il tuo caso ;)
    • Driverfury
      Driverfury
      Bronzo
      Presente da: 08-12-2010 Contributi: 34
      L'originale di Baracchinghi
      Ancora non ci arrivi solo perché stai pensando "a parole" invece che "a numeri".
      Apri equilab, inserisci le combo delle varie azioni e vedi cosa ne esce fuori.
      Il poker è un giochino che riguarda i numeri, le frequenze, non le parole. Prova!
      Se poi non ne hai voglia/non ti interessa imparare me lo scrivi esplicitamente e ti metto la soluzione direttamente, ma non mi sembra sia il tuo caso ;)
      Analizzare la mano tramite equilab già l'ho fatto addirittura prima di postare la mano. Contro il range di oppo ho più del 50% di equity (tra il 54 e il 58, non ricordo precisamente, sto scrivendo il messaggio dal cellulare). Quindi il call è corretto.

      Non voglio la soluzione. Voglio capire COME arrivare alla soluzione. Se ho postato la mano sul forum è perchè voglio un consiglio/parere/analisi da un giocatore più esperto di me. Se ci fossi arrivato da solo a capire se questa mano è stata +EV non avrei perso tempo a postarla sul forum.
    • ettorek
      ettorek
      Argento
      Presente da: 07-03-2011 Contributi: 69
      Ciao Driverfury, provo a commentare io la tua mano :)

      Un 8/4 e´ decisamente nit anche se la statica (sample) e´ fatta su sole 40 mani.
      Se dopo 114 mani sale a 13/11 si tratta comunque un giocatore tight.

      Non so quali siano le tue statistiche in quella sessione ma se sei stato abbastanza chiuso il tuo raise UTG viene percepito come formato quasi esclusivamente da mani di valore.

      Questa cosa e´ importante per capire che oppo non si mettera´ a 3bettarti con bluff (al limite lo fara solo marginalmente) e tendera´ a farlo con mani di valore.

      Thinking process preflop
      Capisco la tua decisione di non 4bettare per non farti chiamare solo da nuts (KK+).
      Contro un giocatore un po piu lose potresti anche decidere di 4bettare ed andare rotto.

      Thinking process sul flop.
      Qui e´ dove c´e´ il problema che Bara sottolineava.
      Su un board del genere donk bettando rappresenti esattamente un overpair che vuole sapere
      se e´ buona o no, permettendo al tuo avversario di giocare perfettamente.

      Infatti lui ti raisera´ con mani molto forti (diciamo JJ+), ti tendera´ a chiamare con draw e foldera´ tutto ci che non ha legato con quel board.
      Dunque in pratica con la tua mossa gli stai facendo foldare tutta la parte del suo range che batti e gli fai tenere in gioco tutta quella che gia´ ti batteo che ha la possibilita´ di migliorare (e batterti) nelle strade successive.

      Se invece decidi di checkare per callare una bet, permetti al tuo avversario di aggredirti anche con quelle mani che hanno missato la board: in questo modo gli fai continuare a giocare anche tutte le mani che tu batti.

      Spero di esserti stato utile. Ciao e gl.
    • ettorek
      ettorek
      Argento
      Presente da: 07-03-2011 Contributi: 69
      Una cosa di cui il Bara ti parlava era quella di considerare sempre il tuo range pf e di come poi splitti quel range nelle strade successive.

      Cioe´ tu apri un certo range da UTG, poi dopo l´azione preflop del tuo avversario quando vedi il flop devi sapere cosa vuoi fare.

      Essendo fuori posizione (Out Of Position o OOP) hai 4 opzioni:
      - check per callare ad un raise,
      - check per foldare ad un raise,
      - bet per chiamare ad un raise,
      - bet per foldare ad un raise.

      Per ognuna di queste opzioni devi decidere con quale parte del tuo range vuoi fare cosa.

      Nel tuo caso come comporresti il tuo calling range?
      Cioe´ con quali mani (considerando quello che ti ho scritto prima) sarebbe meglio checkare e callare una mano dell´avversario?

      Questo esercizio e´ fondamentale per poter poi giocare senza problemi le varie street e d e´ un lavoro che va fatto lontano dai tavoli.

      Se provi a farlo ti renderai conto che QQ non dovrebbe stare nel bet/call range ma piuttosto nel check/call.

      Il Bara, anche se a prima vista non sembra, ti ha dato un consiglio d´oro ;)