Video Equilator di Danieleasso

    • mikyjazz
      mikyjazz
      Bronzo
      Presente da: 12-07-2007 Contributi: 2.755
      Ciao!
      nel video fai vari esempi con la percentuale del range dell'avversario, ma questo numero lo prendi dal vip o dal pre flop rise di pokertracker ( o di elephant) come ti compare al tavolo?
  • 15 risposte
    • Magliagialla
      Magliagialla
      Bronzo
      Presente da: 02-08-2008 Contributi: 343
      L'originale di mikyjazzCiao!
      nel video fai vari esempi con la percentuale del range dell'avversario, ma questo numero lo prendi dal vip o dal pre flop rise di pokertracker ( o di elephant) come ti compare al tavolo?

      Devi considerare il PFR dell'avversario, tenendo conto anche della sua posizione.
      Esistono dei moltiplicatori che ti aiutano a stabilire una range più o meno precisa di mani a seconda della posizione dell'avversario: (questo vale per il fixed limit 6max. Un discorso analogo vale anche per il NL, ma i numeri saranno senz'altro differenti)

      MP2 0,75
      MP3 1
      CO 1,5
      BU 2
      SB 3,5

      Per avere una range precisa devi moltiplicare il pfr dell'oppo per questi valori a seconda della sua posizione.
      Ti faccio un esempio: un tizio con PFR 20 rilancia dal button. Tu non devi far altro che moltiplicare 20 X 2 ed ottieni la range con la quale questo individuo dovrebbe rianciare dal bottone. Quindi dovrebbe rilanciare con il 40% delle sue mani migliori. Se si trova nel CO moltiplichi il suo pfr per 1,5 , e così per le altre posizioni.
      Spero di esserti stato utile.

      Complimenti a Daniele per l'ottimo video.... l'uso dell'equilator è davvero importante per poter migliorare sensibilmente il proprio gioco.
    • danielasso
      danielasso
      Bronzo
      Presente da: 02-15-2008 Contributi: 12.124
      Bravo Magliagialla ;)

      Aggiungo una cosa: si può anche stabilire il range di un limper.

      Supponiamo che MP3 limpa e noi siamo nel CO ed abbiamo ATs

      le stats di MP3 sono
      VPIP: 33%
      PFR: 20%

      Allora il suo range dovrebbe essere questo:



      1. lo puoi imporre dalle levette
      2. lo puoi anche scrivere a mano
    • Magliagialla
      Magliagialla
      Bronzo
      Presente da: 02-08-2008 Contributi: 343
      in linea teorica si, ma in pratica non credo che sia esattamente così.
      Intanto un giocatore 33/20 è molto raro che limpi da mp3. La differenza tra il vpip 33 e il pfr di 20 è data dalle volte che fa overlimp su 2 o più limper, più ovviamente le volte che difende il suo buio.
      Se mi trovo sul Co e vedo un 33-20 che mi fa un openlimp davanti a me, la cosa mi puzza non poco. potrebbe fare un tricky play (abbastanza stupido però da quella posizione) di limpare con AA -KK per poi raisare direttamente preflop.
      Ovviamente il discorso cambia se ho davanti a me un fish.
    • danielasso
      danielasso
      Bronzo
      Presente da: 02-15-2008 Contributi: 12.124
      Escludo giocate Tricky con QQ+ ... volevo specificarlo infatti, ma nn mi sembrava il caso, perchè voleva essere solamente un indicazione sull'uso del programma senza parlare troppo di strategia e di gioco ;)


      Anche al fatto 33/20 le ho scelte a caso senza badarci troppo
    • Magliagialla
      Magliagialla
      Bronzo
      Presente da: 02-08-2008 Contributi: 343
      infatti,immaginavo il tuo fosse un esempio scelto solo per far capire il funzionamento.... volevo solo puntualizzare;-)
      Comunque quando si ha un fish che limpa , se le sue statistiche sono ad esempio 45/8, è giusto dare un range limp tra l'8 e il 45% delle sue mani, proprio come hai indicato nel tuo esempio
    • danielasso
      danielasso
      Bronzo
      Presente da: 02-15-2008 Contributi: 12.124
      L'originale di Magliagiallainfatti,immaginavo il tuo fosse un esempio scelto solo per far capire il funzionamento.... volevo solo puntualizzare;-)
      Comunque quando si ha un fish che limpa , se le sue statistiche sono ad esempio 45/8, è giusto dare un range limp tra l'8 e il 45% delle sue mani, proprio come hai indicato nel tuo esempio
      certo. :)

      I Loose-Passive hanno stats 40+ / 10- :D
    • Nimesulide
      Nimesulide
      Bronzo
      Presente da: 01-26-2008 Contributi: 2.137
      ciao daniele,

      te l'ho già scritto nei commenti del video bel lavoro sia la qualità video che delle spiegazioni...

      ho visto che hai l'icona di best poker torrent ;)

      non è che qualcuno ha la tabella FR per calcolo in base alla posizione da usare in un mtt? non mi dispiacerebbe :rolleyes:
    • danielasso
      danielasso
      Bronzo
      Presente da: 02-15-2008 Contributi: 12.124
      L'originale di Nimesulide
      non è che qualcuno ha la tabella FR per calcolo in base alla posizione da usare in un mtt? non mi dispiacerebbe :rolleyes:
      spiega meglio

      vuoi sapere la tua equity in base alla mano ed alla tua posizione, sapendo che tutti prima di te hanno foldato ?
    • Nimesulide
      Nimesulide
      Bronzo
      Presente da: 01-26-2008 Contributi: 2.137
      daniele quello sotto in versione fr

      [quote]L'originale di Magliagialla[quote][i]

      Devi considerare il PFR dell'avversario, tenendo conto anche della sua posizione.
      Esistono dei moltiplicatori che ti aiutano a stabilire una range più o meno precisa di mani a seconda della posizione dell'avversario: (questo vale per il fixed limit 6max. Un discorso analogo vale anche per il NL, ma i numeri saranno senz'altro differenti)

      MP2 0,75
      MP3 1
      CO 1,5
      BU 2
      SB 3,5

      .[/quote]
    • danielasso
      danielasso
      Bronzo
      Presente da: 02-15-2008 Contributi: 12.124
      Beh... questa è una situazione ideale di cash game FL 6-max

      devi considerare che

      - stai giocando NL e direi che qualcosa cambia.
      - stai giocando un MTT dove nn hai mai situazioni ideali, perchè ci sono i fattori stack, bui che sono determinanti per le mosse


      mi sembra troppo complicato, almeno a primo impatto: troppe variabili in gioco


      cmq devi sempre ragionare in base al range (dalle stats)... anche noi lo facciamo a mente, il modello è puramente teorico... mica siamo dei PC ;)
    • Nimesulide
      Nimesulide
      Bronzo
      Presente da: 01-26-2008 Contributi: 2.137
      L'originale di danielasso


      mi sembra troppo complicato, almeno a primo impatto: troppe variabili in gioco

      eh si daniele ho detto una caxxata in mtt andrebbe rapportato allo stack... ti puoi fare un idea, certo che se ti pusha un big stack o uno short a parità di pfr e posizione il range per forza cambia

      una cash NL FR c'è però?
    • Magliagialla
      Magliagialla
      Bronzo
      Presente da: 02-08-2008 Contributi: 343
      Ciao Nime, se vuoi ti posso dare i moltiplicatori per il Fr limit.
      purtroppo non ho idea quanto questi valori possano essere diversi da quelli usati nel NL.

      UTG 0,6
      UTG+1 0,6
      UTG+2 0,8
      MP1 1
      MP2 1,3
      MP3 1,7
      CO 2,3
      BU 3,5
      SB 5,5
    • Nimesulide
      Nimesulide
      Bronzo
      Presente da: 01-26-2008 Contributi: 2.137
      bella magliagialla è già una base ;)
    • valentik72
      valentik72
      Bronzo
      Presente da: 10-02-2006 Contributi: 6.180
      Spigami ma perche' utilizzre i moltiplicatori scusa con elephant non si vede ance i rilanci dalle rispettive posizioni dell'oppo o una questione di semplificazione
    • lucio1003
      lucio1003
      Bronzo
      Presente da: 08-30-2007 Contributi: 763
      Sfrutto l'occasione per un mio problema, qualche giovane studioso benemerito riuscirebbe a formulare una tabella dei moltiplicatori per il fix limit dei tavoli 5 max? Grazie