AQ mano finale

    • valentik72
      valentik72
      Bronzo
      Presente da: 10-02-2006 Contributi: 6.180
      PokerStars No-Limit Hold'em Tourney, Big Blind is $6000 (7 handed) by Hand Converter CG

      Hero ($44411)
      SB ($68494)
      BB ($91819)
      UTG ($128826)
      MP1 ($523294)
      MP2 ($186408)
      CO ($19962)

      Preflop: Hero is Button with Ac, Qd.
      UTG folds, MP1 raises to $18768, MP2 folds, CO raises to $19362, Hero raises to $43811, SB folds, BB folds, MP1 calls $25043.

      Flop: ($109384) 9d, 3s, 8c (3 players)

      Turn: ($109384) 5h (3 players)

      River: ($109384) Th (3 players)

      Final Pot: $109384
      Main Pot: $109384 ($109384), between Hero, MP1 and CO. > Pot won by MP1 ($109384).


      MP1 has Kd Ad (high card, ace).
      CO has As 6c (high card, ace).
      Hero has Ac Qd (high card, ace).
      Outcome: MP1 wins $109384.
  • 16 risposte
    • willyss
      willyss
      Coach
      Coach
      Presente da: 07-02-2008 Contributi: 5.911
      Ciao Valentik,

      per analizzare la mano al meglio dovrei sapere: l'average, quanti vanno a premio e quanti giocatori siete ancora in gioco.

      In generale visto gli stack e i blinds, il loro all-in può avere un vasto range, mentre tu hai la possibilità di incrementare lo stack notevolmente con una mano decente e rimanere nel torneo in caso di sconfitta.
    • Nimesulide
      Nimesulide
      Bronzo
      Presente da: 01-26-2008 Contributi: 2.137
      beh innanzitutto complimentoni per essere arrivato li come prima cosa :) :)


      riguardo alla mano secondo me senza info non dice molto... nel senso che come x tutti reraisare AQ dal bottone fa paura... perchè quando lo faccio mi trovo regolarmente AK... la differenza la fanno solo due cose il range dell'avversario e la sfiga


      io l'ho già scritto in un altro post che aveva una dinamica simile contano molto le stat del tipo che ha fatto il raise prima di te... detto questo con i blind che c'erano solo di fronte ad uno mostruosamente tight avrei foldato quella mano...


      a me è capitato di farlo ma con tipi che avevano 10/7 e che per giocate precedenti ero certo che avevano il mostro

      purtroppo nel poker in generale e negli mtt in particolare avere quelle 2 o 3 mani giuste (leggasi incroci giusti) in questi momenti fa la differenza tra prendersi pochi euro e vincerne un casino

      ah p.s. o ho dato per scontato che fosse un tavolo finale... è chiaro che (ade esempio) se siete in 16 e pagano in 15 e l'entità del premio è decente la cosa cambia ancora
    • willyss
      willyss
      Coach
      Coach
      Presente da: 07-02-2008 Contributi: 5.911
      Ottima analisi Nime ;)
    • valentik72
      valentik72
      Bronzo
      Presente da: 10-02-2006 Contributi: 6.180
      willys guardala bene vabbe mp1 giocava bene aveva fatto appena double up con kk quindi pensavo anche il suo big stack che volesse fare una sorte di steal , all' in dell' altro non mi fa paura troppo in fondo se la giochiamo io e lui posso ancora continuare il torneo per questo ho mandato all in

      Ero gia' itm il torneo era il 100k vip su pokerstars rimasti in 50 su 5990

      il bello che io raccolgo solo read perche' non uso sw pwe stat

      programmatori di elephant dai dateci dentro please :D
    • willyss
      willyss
      Coach
      Coach
      Presente da: 07-02-2008 Contributi: 5.911
      ok, non avevo notato che MP1 aveva 52k, però la tua giocata ha ancora + senso perchè hai la fold equity del primo raiser.

      Quindi puoi isolare il CO che ha un grosso range e giocartale con una mano legittima, il MP1 può anche essere in steal come tu hai giustamente sottolineato, inoltre i blinds fanno troppa pressione sul tuo stack ed è giusto correre dei rischi, come ho già detto l'obbiettivo è il final table e ne devi fare ancora di sculate se siete in 50 :D


      Complimenti per essere arrivato così in fondo!!!
    • Galliani
      Galliani
      Bronzo
      Presente da: 10-26-2007 Contributi: 5.562
      L'originale di Nimesulidebeh innanzitutto complimentoni per essere arrivato li come prima cosa :) :)


      riguardo alla mano secondo me senza info non dice molto... nel senso che come x tutti reraisare AQ dal bottone fa paura... perchè quando lo faccio mi trovo regolarmente AK... la differenza la fanno solo due cose il range dell'avversario e la sfiga


      io l'ho già scritto in un altro post che aveva una dinamica simile contano molto le stat del tipo che ha fatto il raise prima di te... detto questo con i blind che c'erano solo di fronte ad uno mostruosamente tight avrei foldato quella mano...


      a me è capitato di farlo ma con tipi che avevano 10/7 e che per giocate precedenti ero certo che avevano il mostro

      purtroppo nel poker in generale e negli mtt in particolare avere quelle 2 o 3 mani giuste (leggasi incroci giusti) in questi momenti fa la differenza tra prendersi pochi euro e vincerne un casino

      ah p.s. o ho dato per scontato che fosse un tavolo finale... è chiaro che (ade esempio) se siete in 16 e pagano in 15 e l'entità del premio è decente la cosa cambia ancora
      Quoto anche io. Sono daccordo con Nime.
    • willyss
      willyss
      Coach
      Coach
      Presente da: 07-02-2008 Contributi: 5.911
      Ciao galliani,

      sono daccordo sul discorso delle stats, però in questo caso abbiamo già 47000 nel pot, una M abbontantemente sotto il 5 ed una fold equity comunque discreta; con una M sotto il 5 quante altre occasioni incontreremo prima di soccombere? inoltre siamo ancora in 50 e la vera payout si ha nelle prime 10 posizioni.
      Secondo me la matematica è dalla nostra anche se sapessimo di essere sotto al 70% perchè 3 volte su 10 rischiamo di andare in fondo.

      Abbracci ;)
    • Nimesulide
      Nimesulide
      Bronzo
      Presente da: 01-26-2008 Contributi: 2.137
      willys io la vedo così... poi sbaglio e finisce come nel post in cui parlavo del final table che mi faccio mangiare dai bui X( :tongue: :

      lasciamo perdere il discorso premi che non sappiamo e che può ovviamente sconvolgere tutto

      vale è in m5 situazione disperata, però attenzione che spesso è una stuazione in tornei turbo comune a molti.. non so che torneo sia ma se guardi il tavolo ci sono già molti sull'orlo del baratro... ergo resistere un paio di giri può far guadagnare davvero tante posizioni a prescindere dall'm5

      prendiamo due esempi estremi di player:

      1) 25/12

      2)10/7

      col primo neanche ci si deve pensare e va bene, col secondo sei molto probabilmente sotto ... a questo punto sotto per sotto non è meglio foldare a malincuore questa mano? piuttosto tentare aggro gli steal con mani tipo K2 (per assurdo)?... sono mani che portano se chiamato a un 60vs40 o 75vs35 molto spesso ma a questo punto sfrutti pienamente la fold equity che con il suo stack è ancora molto buona... qui fold equity non è hai ovviamente e la percentuale potrebbe essere anche peggiore

      è una situazione molto limite francamente non so cosa sarebbe meglio e questo nonstante m5


      tu la pusheresti sempre a prescindere?
    • willyss
      willyss
      Coach
      Coach
      Presente da: 07-02-2008 Contributi: 5.911
      Ciao Nime,

      non pensi che anche un giocatore con 10/7 possa rilanciare con 88+ oppure AJs+?

      Secondo me la payout conta molto invece e se tra il 20 ed il 50 esimo posto c'è poca differenza perchè non giocarsela subito?

      Scusami poi se sono cinico, ma un giocatore con quelle stats non lo troverai mai in fondo al torneo, se sei troppo tight i blinds ti mangiano al 99%, in questo torneo con 5k partecipanti 1500 chips di partenza non è possibile arrivare in fondo senza qualche steal, penso che anche un giocatore tight debba almeno stare tra il 15-18/vp$ip conb una aggressività tra 9-13% preflop.
    • Nimesulide
      Nimesulide
      Bronzo
      Presente da: 01-26-2008 Contributi: 2.137
      si assolutamente si, può tranquillamente avere AJ qui parliamo di probabilità...

      riguardo alle stat concordo sui 5k inevitabilmente si finisce al 15/18 perchè la fase di steal è lunghissima... in quelli che faccio io 250/500 ai tavoli finali ne trovi molti vpip 10-12/pfr 7-9 e a questi stai certo che prima di fare un reraise ci devi pensare tre volte

      e comunque parlando con voi mi accorgo che un po' più di aggressività non mi farebbe certo male ;)
    • valentik72
      valentik72
      Bronzo
      Presente da: 10-02-2006 Contributi: 6.180
      Se la mano precedente non avrei visto che il big stake aveva KK forse avrei foldato, d' altronde mi mancavano solo che uscissero due persone per vincere 270$ rispetto i 150$ vinti quindi potevo anche foldare

      ma come si dice

      Le carte non Hanno Memoria :D
    • willyss
      willyss
      Coach
      Coach
      Presente da: 07-02-2008 Contributi: 5.911
      sicuramente se un giocatore con stats del genere arriva al final table ci penserei 10 volte prima di controrilanciare.

      comunque vorrei spiegare un attimo il mio pensiero:

      ho iniziato ha giocare i MTT 3-4 anni fa seguendo la scuola Harringhton quindi tight agg, ma soprattutto rispettando molto il gap concept; i risultati erano scarsi, spesso ITM ma per pochi spiccioli, raramente facevo un final table insomma giocavo ore su ore per fare la patta o guadagnare poco.
      Finchè arriva Snyder che mi cambia lo stile di gioco massacra il gap concept e cambia la matematica dei tornei; risultati non vado ITM da tre mesi perchè corro molti rischi da subito però quelle poche volte che sono andato in fondo ho vinto molto, circa 12k, quindi rispetto a prima che avevo profitto 0 o quasi, adesso non mi posso lamentare.... bisogna puntare ai primissimi posti e non ad andare ITM. Poi questa è la mia umile opinione.
    • valentik72
      valentik72
      Bronzo
      Presente da: 10-02-2006 Contributi: 6.180
      Sono d'accordissimo willy e tx e grazie veramente per le tue analisi mi hanno fatto veramente migliorare


      scherzando meglio un giorno da leone che cento ....
    • Nimesulide
      Nimesulide
      Bronzo
      Presente da: 01-26-2008 Contributi: 2.137
      L'originale di willysssicuramente se un giocatore con stats del genere arriva al final table ci penserei 10 volte prima di controrilanciare.

      comunque vorrei spiegare un attimo il mio pensiero:

      ho iniziato ha giocare i MTT 3-4 anni fa seguendo la scuola Harringhton quindi tight agg, ma soprattutto rispettando molto il gap concept; i risultati erano scarsi, spesso ITM ma per pochi spiccioli, raramente facevo un final table insomma giocavo ore su ore per fare la patta o guadagnare poco.
      Finchè arriva Snyder che mi cambia lo stile di gioco massacra il gap concept e cambia la matematica dei tornei; risultati non vado ITM da tre mesi perchè corro molti rischi da subito però quelle poche volte che sono andato in fondo ho vinto molto, circa 12k, quindi rispetto a prima che avevo profitto 0 o quasi, adesso non mi posso lamentare.... bisogna puntare ai primissimi posti e non ad andare ITM. Poi questa è la mia umile opinione.
      straquoto willys gli mtt vanno giocati così almeno per come comincio a conoscerli io, siccome ti vedo molto ferrato sui libri, quando hai voglia ci fai un post con i libri che consigli?

      perchè a parte harringhton vorrei leggere in italiano qualcosa di più innovativo e possibilmente aggro ;)
    • willyss
      willyss
      Coach
      Coach
      Presente da: 07-02-2008 Contributi: 5.911
      ho accennato prima a Snyder "poker tournament formula", mi hanno detto che c'è anche in italiano... comunque approfondiremo il discorso libri
    • Galliani
      Galliani
      Bronzo
      Presente da: 10-26-2007 Contributi: 5.562
      L'originale di willysssicuramente se un giocatore con stats del genere arriva al final table ci penserei 10 volte prima di controrilanciare.

      comunque vorrei spiegare un attimo il mio pensiero:

      ho iniziato ha giocare i MTT 3-4 anni fa seguendo la scuola Harringhton quindi tight agg, ma soprattutto rispettando molto il gap concept; i risultati erano scarsi, spesso ITM ma per pochi spiccioli, raramente facevo un final table insomma giocavo ore su ore per fare la patta o guadagnare poco.
      Finchè arriva Snyder che mi cambia lo stile di gioco massacra il gap concept e cambia la matematica dei tornei; risultati non vado ITM da tre mesi perchè corro molti rischi da subito però quelle poche volte che sono andato in fondo ho vinto molto, circa 12k, quindi rispetto a prima che avevo profitto 0 o quasi, adesso non mi posso lamentare.... bisogna puntare ai primissimi posti e non ad andare ITM. Poi questa è la mia umile opinione.
      Ciao a tutti,

      anche io sono partito con la lettura dei classici (e tanto ne abbiamo parlato) e ora ho dentro un pezzetto di Snyder (mi servono almeno due o tre mesi secondo me per capire bene).

      Quello che credo è che si tratti di un miscuglio delle due cose e questa mano può essere una mano utile. Premesso il nice push (anche perchè nel 50% almeno delle volte in cui mi sono trovato in quella situazione, stats o no, sono andato all in, io per primo), vale anche il discorso che fa Nime vsto che anche questo mi è successo. Non mi ricordo se qui o da un'altra parte qualcuno diceva di quel due o tre incroci che servono.

      A me capita, comunque, con buona regolarità quando arriva al final table di arrivarci con meno di 15 e 10 o poco più .... infinito come aggressive, chiaro. Sui tornei da più di 1k non mi è mai capitato, magari non centinaia ma qualche decina in MTT sui 500 players .... le mani che creano problemi sono le big hands e quelle difficilmente non le giochi .....

      Abbracci

      PS ma che bella sezione MTT che abbiamo ...... :D 8o :D 8o