Metodo "sicuro" x vincere sul sito di scommesse live

    • Caio19
      Caio19
      Bronzo
      Presente da: 11-26-2009 Contributi: 240
      Aspetta aspetta.....
      A parte ke io sul calcio nn scommetto quasi mai....e di certo nn sul campionato arabo.....i miei investimenti sn soprattutto concentrati sul tennis e su baseball.....
      Io con questo metodo sn arrivato a vincere un bel gruzzoletto.....poi sta a voi credere o no in questo metodo......
    • nellis8392
      nellis8392
      Bronzo
      Presente da: 05-18-2010 Contributi: 195
      penso che il discorso non cambia, devi sempre fare 20-30 scommesse per raddoppiare il tuo capitale

      e se su 20-30 ne perdi almeno una hai perso tutto, per questo dico che è una s.....ta

      magari ti sta andando bene ora, ma capiterà un solo colpo ipersfortunato che ti farà perdere tutto

      c'è solo un modo per vincere nelle scommesse, conoscere Doc Emmet Brown, lo scienziato di ritorno al futuro...1.21 Gigowatt, Grande Giove
    • pugaciof
      pugaciof
      Oro
      Presente da: 11-16-2008 Contributi: 223
      Ciao Caio io sarei interessato al tuo metodo, per ora che stats hai piu o meno?
      Cioè qnt risultati hai mancato?
    • blackmanta
      blackmanta
      Bronzo
      Presente da: 09-28-2009 Contributi: 1.649
      ascoltate maxhazzard il resto sono chiachere ;)
    • nellis8392
      nellis8392
      Bronzo
      Presente da: 05-18-2010 Contributi: 195
      L'originale di pugaciof
      Ciao Caio io sarei interessato al tuo metodo, per ora che stats hai piu o meno?
      Cioè qnt risultati hai mancato?
      Se vuoi ho un almanacco che mi ha portato il mio amico Doc Emmet
      Brown....Grande Giove

      Ah volevo ricordare al creatore di questo metodo "sicuro"una certa finale di Champions League in cui il Milan vinceva 3-0 dopo il primo tempo, una partita dei mondiali in cui la Franciache perdeva al 90' vinse alla fine la partita, purtroppo Tennis e Baseball sono sport che non seguo, ma ci saranno esempi anche in questo sport di miracolosi recuperi...

      Quindi non credete a ste baggianate, perchè le Bet Company nel dare una qualsiasi quota anche dell'1,0000001 le considerano ste cose, non esiste nessun metodo per vincere scommettendo, a meno che qualcuno non abbia una macchina del tempo nel garage
    • Caio19
      Caio19
      Bronzo
      Presente da: 11-26-2009 Contributi: 240
      Nellis ti ripeto ke io nn obbligo nex a seguire questo metodo......
      Puoi tranquillamente convincere la gente a nn seguirmi....
    • pugaciof
      pugaciof
      Oro
      Presente da: 11-16-2008 Contributi: 223
      Caio potresti rispondermi però? Che percentuali hai avuto finora? Io voglio provare il tuo metodo.
    • pugaciof
      pugaciof
      Oro
      Presente da: 11-16-2008 Contributi: 223
      L'originale di nellis8392
      L'originale di pugaciof
      Ciao Caio io sarei interessato al tuo metodo, per ora che stats hai piu o meno?
      Cioè qnt risultati hai mancato?
      Se vuoi ho un almanacco che mi ha portato il mio amico Doc Emmet
      Brown....Grande Giove

      Ah volevo ricordare al creatore di questo metodo "sicuro"una certa finale di Champions League in cui il Milan vinceva 3-0 dopo il primo tempo, una partita dei mondiali in cui la Franciache perdeva al 90' vinse alla fine la partita, purtroppo Tennis e Baseball sono sport che non seguo, ma ci saranno esempi anche in questo sport di miracolosi recuperi...

      Quindi non credete a ste baggianate, perchè le Bet Company nel dare una qualsiasi quota anche dell'1,0000001 le considerano ste cose, non esiste nessun metodo per vincere scommettendo, a meno che qualcuno non abbia una macchina del tempo nel garage
      Raga per favore se giocate a poker, non fate discorsi del genere altrimenti potete smettere benissimo! Questi esempi che hai citato CERTAMENTE accadono, ma ti sei chiesto perchè li ricordi così bene? Perchè sono straordinari! Se la probabilità che si verifichi uno di questi eventi è per esempio 1/200 vuol dire che 199 volte vinco e ho un caso sfavorevole solo. Quindi se ci sono le odds corrette si può provare! Ma io non mi sento obbligato.
      Ciao
    • blackmanta
      blackmanta
      Bronzo
      Presente da: 09-28-2009 Contributi: 1.649
      Allora dico un ultima cosa sulle quote.
      Statisticamente sono fatte per farti andare al max in pari nel lungo periodo.
      le quote 10 "dovrebbero" entrare 1 volta su 10 e cosi via (quote 1.10 saltano 1 volta su 11 ben che vada)

      Indi per cui o si fanno scomesse mirate e studiate e siamo piu bravi di loro altrimenti e tutta questione di fortuna (esempio poker nei turbo 2 che giocano ugualidopo 3000 sit non avranno mai il stesso roi molto dipende dal caso o varianza che si voglia dire)
    • BIGPACIONS
      BIGPACIONS
      Bronzo
      Presente da: 06-18-2009 Contributi: 643
      L'originale di blackmanta
      Allora dico un ultima cosa sulle quote.
      Statisticamente sono fatte per farti andare al max in pari nel lungo periodo.
      le quote 10 "dovrebbero" entrare 1 volta su 10 e cosi via (quote 1.10 saltano 1 volta su 11 ben che vada)

      Indi per cui o si fanno scomesse mirate e studiate e siamo piu bravi di loro altrimenti e tutta questione di fortuna (esempio poker nei turbo 2 che giocano ugualidopo 3000 sit non avranno mai il stesso roi molto dipende dal caso o varianza che si voglia dire)
      è vero che le quote sono ovviamente tagliate per dare il guadagna ai book.. ..ma la statistica funzionerebbe al 100% se uno facesse delle scommesse casuali sempre su una stessa quota per esempio,in questo modo avrebbe perso matematico nel lungo periodo..

      faccio un'analogia con il poker,mettiamo che giocano un HU 2 avversari senza prendere nessuna decisione,vanno all in entrambi alla prima mano,sempre...

      nel lungo periodo avrebbero un 50% di vittorie per uno ma avrebbero perso tutti i soldi della rake.

      nelle scommesse,a meno che uno non fa delle sure bet sfruttando quote diverse su uno stesso evento da vari book, se la scommessa non è casuale,in teoria si potrebbe anche vincere, sempre partendo dal presupposto che è una sfida impari perchè le quote di solito non regalano nulla...

      fatto sta che col poker ce n'è tanta di gente che ci vive,e anche bene(anche se c'è qualcuno che ci si rovina ma come in tutte le cose)..

      con le scommesse non credo che qualcuno ci campi(tranne ovviamente chi si vende le gare oppure fa parte comunque di questi giri mafiosi),a meno che non mettiamo in conto anche chi ha fatto grandi vincite tipo schedina lotto ecc e campa sulla vincita diciamo di un breve periodo..

      anche un pessimo giocatore di poker,se segue le regole del brm,andrà si in perdita nel lungo periodo,ma sempre in modo limitato...
    • SPQR17
      SPQR17
      Bronzo
      Presente da: 12-16-2010 Contributi: 1.657
      IL BASEBALL ? nel baseball le quotine saltano sempre he
    • pugaciof
      pugaciof
      Oro
      Presente da: 11-16-2008 Contributi: 223
      Bigpacionis e mantra sono assolutamente d'accordo con quello che avete detto.
      Davvero. Anche io ho sempre pensato che le quote fossero fatte in modo da far guadagnare i book, però questo metodo mi ha incuriosito.
      Del resto il confronto col poker regge, ma fino ad un certo punto. Infatti le carte sono una realtà a cui la matematica e statistica si adatta perfettamente. Infatti ognuno di noi dovrebbe sapere che ad ogni out corrisponde ad un 2% circa, quindi flush draw al flop circa 36%, ecc.
      Ma se ti chiedo la probabilità che una squadra dal 3-0 pareggi 3-3 puoi solo stimarla sull'esperienza come fanno i book.
      Inoltre penso che le scommesse su quote molto basse siano particolarmente vantaggiose perchè nessuno le fa. Loro guadagnano con i pirletti che prendono la costa d'avorio ai mondiali sperando di fare il botto della vita.
      Infatti se tutti cominciassero a scommettere su una squadra data ad 1.2, loro chiuderebbere ad un certo punto le bet perchè direbbero "azz se vince davvero ci sbancano".

      Ai posteri l'ardua sentenza.
    • nellis8392
      nellis8392
      Bronzo
      Presente da: 05-18-2010 Contributi: 195
      scommettere è come giocare con un come Gun Hansen, Ivery, Negreanu, loro conoscono le tue carte, e sano quando prendono le decisioni quali sono le loro probabilità di vincere.

      Questo perchè ogni singola quota, è superstudiata dalle Bet Company, e anche le quote piccole sono così studiate.

      Ripeto non capisco il fatto di scommettere 20-30 volte e sperare che in queste 20-30 vada tutto liscio, per potere solo raddoppiare il capitale

      Ora supponiamo che la vostra probabilità di vincere sia del 95% ogni volta se moltiplicate questo numero per se stesso 13 volte ottenete circa 0,51

      quindi riuscire a vincere tredici volte questo tipo di scommessa è come giocarsi un coin flip, e dopo tredici volte visto le quote così basse il capitale non si è certo raddoppiato
    • pugaciof
      pugaciof
      Oro
      Presente da: 11-16-2008 Contributi: 223
      Si, ma le scommesse sono live quindi anche loro non è che abbiano tutto sto tempo per studiare le bet corrette...
      In più se tu hai la possibilità di guardare la partita in diretta e vedere come sta andando è un ulteriore vantaggio non trascurabile.
      Cmq se intervenisse caio portandoci delle stat potremmo fare dei ragionamenti su dei numeri e non su opinioni
    • blackmanta
      blackmanta
      Bronzo
      Presente da: 09-28-2009 Contributi: 1.649
      L'originale di SPQR17
      IL BASEBALL ? nel baseball le quotine saltano sempre he

      nel baseball si possono fare delle progressioni
      esempio

      serie di red sox era 11-3
      decido che entro 3 max 5 colpi red sox perde
      imposto una progressione che al 2 tentativo entra.
      ovviamente potevo sbagliarmi ma nel baseball le squadre mantengono delle medie che giocando contro una serie che e 11-3 e difficile che una delle prox 5 non salti
    • blackmanta
      blackmanta
      Bronzo
      Presente da: 09-28-2009 Contributi: 1.649
      L'originale di pugaciof
      Bigpacionis e mantra sono assolutamente d'accordo con quello che avete detto.
      Davvero. Anche io ho sempre pensato che le quote fossero fatte in modo da far guadagnare i book, però questo metodo mi ha incuriosito.
      Del resto il confronto col poker regge, ma fino ad un certo punto. Infatti le carte sono una realtà a cui la matematica e statistica si adatta perfettamente. Infatti ognuno di noi dovrebbe sapere che ad ogni out corrisponde ad un 2% circa, quindi flush draw al flop circa 36%, ecc.
      Ma se ti chiedo la probabilità che una squadra dal 3-0 pareggi 3-3 puoi solo stimarla sull'esperienza come fanno i book.
      Inoltre penso che le scommesse su quote molto basse siano particolarmente vantaggiose perchè nessuno le fa. Loro guadagnano con i pirletti che prendono la costa d'avorio ai mondiali sperando di fare il botto della vita.
      Infatti se tutti cominciassero a scommettere su una squadra data ad 1.2, loro chiuderebbere ad un certo punto le bet perchè direbbero "azz se vince davvero ci sbancano".

      Ai posteri l'ardua sentenza.
      mi sembra che il ritorno con quote inferiori a 1.20 sia del 98% quindi in perdita pure qua.

      l'unico ritorno statistico lo si a con le vittorie in trasferta ma non ricordo bene se a quota 1.60 o 1,80 o 2
      si a un 102%
    • Caio19
      Caio19
      Bronzo
      Presente da: 11-26-2009 Contributi: 240
      Allora eccomi qui ad intervenire...:)
      Io ho deciso di utilizzare questo metodo nelle scommesse xk secondo me era divertente oltre ke profittevole....
      Nn dico ke mi faccio uno stipendio o di più al mese....faccio sicuramente molto ma molto di più cn il poker.....infatti nn scommetto 20/30 partite al giorno e partite no sense.....
      Sinceramente nn so le percentuali esatte del mio vincite....
      Ma secondo me...giokare vincente il Barcellona cn il Manchester sul 3-1 al 76° minuto a 1.04 è ottimo....oppure giokare oggi la Sharapova sul 4-0 del primo set vincente del 1° set a 1.03 è "sicuro".....poi x carità ci sta la botta ci sta il dubbio....
      Sicuramente è difficile crescere di parekkio cn cifre "basse"....
      Io ora sn fatto 3 bankroll....
      Uno nello sport....l'altro nel poker e l'altro nel casinò.....quelli del poker e casinò nn li utilizzo ma li tengo cm "paracaute"....
      Tutti e 3 bankroll partono da 200 euro....
      Quando arrivo a 250 euro prelevo 50 euro.....
      Facciamo ke io parto da 200 euro e faccio scommesse di average di 1.04.....

      200*1,04 = 208 euro
      208*1,04 = 216,32 euro
      216,32*1,04 = 224,97 euro
      224,97*1,04 = 233,97 euro
      233,97*1,04 = 243,33 euro
      243,33*1,03 = 253,06 euro
    • Antonio8800
      Antonio8800
      Bronzo
      Presente da: 01-12-2008 Contributi: 1.212
      Il punto è che il banco fissa le quote in base alla probabilità che nel lungo periodo si verifichi l'evento.

      Mettiamo caso che siamo sul 2 a 0 a 10 minuti dalla fine e la quota è 1,05. Se il banco quota ad 1,05 vuol dire che statisticamente nel lungo periodo la rimonta dell'altra squadra avverrà più spesso di una volta su 20.

      Non so se ho reso l'idea ma matematicamente se giocate nel lungo periodo con questo metodo si finisce a perdere tutto il capitale.

      Se volete posso scrivere qualche altro esempio che mi piace discutere di questi argomenti ;)

      Esiste solo un metodo matematico per vincere con le scommesse sportive ma richiede tempo e grandi capitali!

      http://de.pokerstrategy.com/images/ranks/mini/coach.png Antonio8800
    • nellis8392
      nellis8392
      Bronzo
      Presente da: 05-18-2010 Contributi: 195
      ti ripeto per 6 volte tu rischi 200 euro per vincerne 50

      è questo che a me non va

      magari bisognerebbe trovare una statistica su quante volte una squadra con due goal di scarto riesce a ribaltare il risultato

      supponendo che un evento di rimonta con più di 2 reti di differenza si verifichi 1 volta su 20, vuol dire che si verifica il 5% delle volte

      quindi hai probabilità di vincere del 95% delle volte, e già in questo caso come ti ho spiegato prima fai scelte -EV, con l'aggravante di rischiare di volta in volta il tuo capitale
    • nellis8392
      nellis8392
      Bronzo
      Presente da: 05-18-2010 Contributi: 195
      L'originale di Antonio8800
      Il punto è che il banco fissa le quote in base alla probabilità che nel lungo periodo si verifichi l'evento.

      Mettiamo caso che siamo sul 2 a 0 a 10 minuti dalla fine e la quota è 1,05. Se il banco quota ad 1,05 vuol dire che statisticamente nel lungo periodo la rimonta dell'altra squadra avverrà più spesso di una volta su 20.

      Non so se ho reso l'idea ma matematicamente se giocate nel lungo periodo con questo metodo si finisce a perdere tutto il capitale.

      Se volete posso scrivere qualche altro esempio che mi piace discutere di questi argomenti ;)

      Esiste solo un metodo matematico per vincere con le scommesse sportive ma richiede tempo e grandi capitali!

      http://de.pokerstrategy.com/images/ranks/mini/coach.png Antonio8800
      finalemente uno che sostiene la mia tesi grazie mod

      ps qual'è questo metodo matematico, quello di modificare le quote cn grosse scommesse? una specie di quello che si fa in borsa